Connect with us

Published

on

La proposta di legge di Fratelli d’Italia, a prima firma Rampelli, prevede multe che vanno da 5.000 a 100.000 euro per coloro che non utilizzano la lingua italiana nella fruizione di beni e servizi, nell’informazione e nella comunicazione, nelle attività scolastiche e universitarie, nei rapporti di lavoro e nelle strutture organizzative degli enti pubblici e privati. Ci sono otto articoli che garantiscono la tutela, la valorizzazione e l’uso della lingua italiana, comprese le sanzioni.

L’obbligo di utilizzare la lingua italiana parte dagli enti pubblici, ma anche i privati non fanno eccezione: le sigle e le denominazioni delle funzioni ricoperte nelle aziende che operano nel territorio nazionale devono essere in lingua italiana, così come i regolamenti interni e i documenti destinati ai dipendenti. Gli enti pubblici e privati sono tenuti a presentare in lingua italiana qualsiasi descrizione, informazione, avvertenza e documentazione relativa ai beni materiali e immateriali prodotti e distribuiti sul territorio nazionale. Inoltre, ogni tipo e forma di comunicazione o di informazione presente in un luogo pubblico o in un luogo aperto al pubblico o derivante da fondi pubblici e destinata alla pubblica utilità deve essere trasmessa in lingua italiana.

La proposta di legge è motivata dalla necessità di evitare il rischio di estinzione della lingua italiana. Secondo le stime più recenti, dal 2000 ad oggi il numero di parole inglesi confluite nella lingua italiana scritta è aumentato del 773%, il che viene considerato una “infiltrazione eccessiva di parole mutuate dall’inglese”. Ci sono anche “forestierismi ossessivi” che rischiano di portare alla scomparsa graduale dell’uso della lingua italiana.

Inoltre, la proposta sostiene che chi parla solo italiano oggi rischia il fallimento dell’incomunicabilità. Non è più ammissibile utilizzare termini stranieri quando esiste una corrispondenza italiana pienamente esaustiva. Il Comitato per la tutela, la promozione e la valorizzazione della lingua italiana sarà responsabile del controllo, concepito come un organismo di ausilio al Governo nazionale. La violazione degli obblighi previsti dalla legge comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa che va da 5.000 euro a 100.000 euro.

LE ULTIME NOTIZIE

Tajani si candida alle elezioni europee: “30 anni di esperienza in Ue al servizio del Paese”

Tajani si candida alle elezioni europee: “30 anni di esperienza in Ue al servizio del Paese”

Il segretario di Forza Italia annuncia la sua candidatura alle elezioni europee durante il Consiglio nazionale del partito a Roma...
Read More
Sbiancamento globale dei coralli: WWF lancia allarme su gravi conseguenze ambientali

Sbiancamento globale dei coralli: WWF lancia allarme su gravi conseguenze ambientali

L'evento di sbiancamento dei coralli mette a rischio gli oceani e le comunità costiere, secondo il WWF, che sottolinea l'urgenza...
Read More
Compilazione modello 730: processo meno “lunare” ma non privo di complessità

Compilazione modello 730: processo meno “lunare” ma non privo di complessità

L'Ufficio studi della Cgia mette in evidenza le sfide nella compilazione del modello 730 nonostante il processo semplificato, sottolineando l'incremento...
Read More
Agricoltura, nasce sistema Agreed: droni e satelliti per prevenire malattie ortofrutta

Agricoltura, nasce sistema Agreed: droni e satelliti per prevenire malattie ortofrutta

Una piattaforma tecnologica che raccoglie i dati inviati da droni, satelliti, radar e sensori di campo per prevenire le malattie...
Read More
Tesla Cybertruck: richiamo per 3.878 unità causa difetto assemblaggio pedale acceleratore

Tesla Cybertruck: richiamo per 3.878 unità causa difetto assemblaggio pedale acceleratore

Potenziale rischio di incollaggio e accelerazione involontaria. Dettagli tecnici del difetto e precisazioni sul richiamo La National Highway Traffic Safety...
Read More
Escalation di Tensione: Taiwan intercetta 29 velivoli e navi militari cinesi

Escalation di Tensione: Taiwan intercetta 29 velivoli e navi militari cinesi

Il Ministero della Difesa di Taiwan segnala un aumento delle attività militari cinesi nelle acque territoriali, intensificando le tensioni nella...
Read More
Raid aereo in Iraq: 1 morto e 8 feriti in attacco contro base milizie filoiraniane

Raid aereo in Iraq: 1 morto e 8 feriti in attacco contro base milizie filoiraniane

Fonti di sicurezza di Baghdad confermano un attacco aereo su base Calso, mentre le accuse vengono respinte dagli Stati Uniti...
Read More
Usa e gli aiuti militari all’Ucraina: oggi il voto

Usa e gli aiuti militari all’Ucraina: oggi il voto

Washington si appresta a votare sui pacchetti di aiuti militari all'Ucraina, mentre il Pentagono si prepara all'invio urgente di armi...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza