Connect with us

News

Zaia: asintomatici fuori da calcolo casi, lo dice l’Ecdc




“Le Regioni chiederanno di adottare le linee guida dell’Ecdc” per la definizione di ‘caso covid’. Il governatore del Veneto, Luca Zaia, accende i riflettori sul dibattito che diventa centrale mentre la variante Omicron trascina la curva dei contagi covid e può determinare il passaggio di una regione dalla zona bianca a quella gialla, arancione o rossa. “L’Ecdc, organo ufficiale europeo, chiarisce che devono essere soddisfatti due criteri: il soggetto deve avere malattie respiratorie o sintomi influenzali e deve risultare positivo ad un tampone, antigenico o molecolare. Il paziente positivo ma senza sintomi non è un caso, lo dice l’Ecdc. Questo cambia la storia del covid, alcuni paesi hanno già iniziato ad affrontare il dibattito. Qual è la perplessità? Se ci sono tanti positivi asintomatici, c’è il rischio che l’asintomatico infetti comunque. A noi sembra, in base ai dati, che si stia abbassando la quota dei sintomatici o almeno di coloro che hanno evidenti segni clinici. Le Regioni chiederanno di adottare le linee guida dell’Ecdc”, dice Zaia nel tradizionale punto stampa.

La definizione di ‘caso covid’ ha un impatto anche sul numero dei ricoveri, altro parametro che può spostare una regione da una zona all’altra. “La partoriente che entra in ospedale e risulta positiva nello screening viene inserita tra i pazienti positivi. Si tratta di persone che sono in ospedale per altri motivi, non per il covid. Il caso tipico, più frequente, è proprio quello della partoriente. Noi chiediamo che questa quota di pazienti, non è vastissima ma pesa sul passaggio da zona a zona, venga depennata dalle statistiche. Una signora che va in ospedale per partorire, risulta positiva ma non ha sintomi non è un caso per le linee Ecdc. Voglio essere chiaro, non si sta banalizzando nulla”, evidenzia.

Il tema viene sollevato già da altre regioni. La Lombardia ha annunciato che da domani, venerdì 14 gennaio, sarà pronta a distinguere i ricoveri covid da quelli di pazienti positivi che sono in ospedale per altre patologie. Per il momento, in attesa di indicazioni chieste al ministero della Salute, il flusso dei dati sarà unico. I tassi di occupazione dei reparti di area non critica e delle terapie intensive -sottolinea la direzione Welfare – costituiscono, con l’incidenza dei casi, parametri per definire l’eventuale passaggio di una regione dalla zona bianca alla zona gialla (attualmente occupata dalla Lombardia), arancione o rossa.

“Da venerdì 14 gennaio, Regione Lombardia sarà in grado di distinguere, all’interno dei ‘ricoveri Covid positivi’ dei propri ospedali, quali ricoveri afferiscono direttamente a una patologia ‘Covid-dipendente’ (polmoniti e gravi insufficienze respiratorie) e quali invece si riferiscono a pazienti ospedalizzati per altre patologie e poi riscontrati positivi al tampone pre-ricovero”, spiega la Regione.

“Questo – si legge nella nota – è finalizzato a dare una rappresentazione più realistica e oggettiva della pressione sugli ospedali causata dal Covid. Per ora, non avendo ancora ricevuto nuove indicazioni in tal senso dal ministero come da nostra richiesta, il flusso trasferito sarà ancora ‘unico’, privo quindi della distinzione sopra specificata”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Francia: non ce l’ha fatta il beluga intrappolato nella Senna


E' morto il beluga che era rimasto intrappolato in una chiusa della Senna, in Francia, a una settantina di chilometri...
Read More
Francia: non ce l’ha fatta il beluga intrappolato nella Senna

Elezioni, Guzzetta: “Senza riforma costituzionale organica, non c’è legge elettorale che funzioni”


Il balletto delle alleanze di cui gli italiani sono spettatori in questi giorni sollecita alcune riflessioni: la prima legata alla...
Read More
Elezioni, Guzzetta: “Senza riforma costituzionale organica, non c’è legge elettorale che funzioni”

Elezioni politiche, Conte capolista in più collegi: “Io ci metto la faccia”


Giuseppe Conte sarà capolista in più collegi. "C'è l'ipotesi sul tavolo, sì, io ci metto la faccia e lo devo...
Read More
Elezioni politiche, Conte capolista in più collegi: “Io ci metto la faccia”

Elezioni, Meloni a Lettea: “Non ho bisogno di cipria e a voi non basta lo stucco”


"Il segretario del Pd Enrico Letta attacca il posizionamento in politica estera di Fratelli d'Italia e dice che 'Giorgia Meloni...
Read More
Elezioni, Meloni a Lettea: “Non ho bisogno di cipria e a voi non basta lo stucco”

Congedi parentali, maternità e paternità: le novità dal 13 agosto


Dal prossimo 13 agosto entrano a pieno regime le novità normative in materia di congedo parentale, maternità e paternità previste...
Read More
Congedi parentali, maternità e paternità: le novità dal 13 agosto

Al via la Carovana dei Ghiacciai 2022


E' tutto pronto per la campagna itinerante promossa da Legambiente, dal nome “Carovana dei ghiacciai”, che prevede il monitoraggio itinerante...
Read More

Taiwan, Cina annuncia fine esercitazioni: da ora “pattugliamenti regolari”


Pechino ha annunciato la fine delle maxi manovre militari intorno a Taiwan, aggiungendo però che di fatto non si fermerà...
Read More
Taiwan, Cina annuncia fine esercitazioni: da ora “pattugliamenti regolari”

Una lezione della Nigeria per prevenire la siccità


Se in Italia la siccità è l’evidente risultato dei cambiamenti climatici, nel continente africano la mancanza di acqua è un...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends