LiberoReporter

Forza Nuova, Senato approva mozione centrodestra e odg centrosinistra




L’aula del Senato ha approvato l’odg unitario di Pd, M5S, Leu e Iv sullo scioglimento di Forza Nuova e la mozione del centrodestra che impegna il governo “a valutare le modalità per attuare ogni misura prevista della legge per contrastare tutte, nessuna esclusa, le realtà eversive”. Solo il senatore Pd Andrea Marcucci, a differenza del suo gruppo, ha votato contro la mozione del centrodestra. Lo si apprende da fonti parlamentari.

Non è una vera e propria retromarcia ma, con la trasformazione delle mozioni che chiedevano lo scioglimento di Forza nuova e delle organizzazioni politiche di matrice fascista in un odg, la linea dura giocoforza si ammorbidisce. E’ un’operazione di realpolitik quella attuata da Pd, Leu, Psi, M5s, Iv e delle Autonomie al Senato, che nel testo presentato in sostituzione delle mozioni si “impegna il governo a valutare le modalità per dare seguito al dettato costituzionale in materia di divieto di riorganizzazione del disciolto partito fascista e alla conseguente normativa vigente, adottando i provvedimenti di sua competenza per procedere allo scioglimento di Fn e di tutti i movimenti politici di chiara ispirazione fascista, artefici di condotte punibili ai sensi delle leggi attuative della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione repubblicana”.

La mozione del Pd, così come quella depositata dal M5S con lo stesso dispositivo, impegnava invece il “Governo a dare seguito al dettato costituzionale in materia di divieto di riorganizzazione del disciolto partito fascista e alla conseguente normativa vigente, adottando i provvedimenti di sua competenza per procedere allo scioglimento di Forza Nuova e di tutti i movimenti politici di chiara ispirazione neofascista artefici di condotte punibili ai sensi delle leggi attuative della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione repubblicana”.

L’odg essendo un atto parlamentare di indirizzo rivolto al governo, in pratica si riallinea alle norme previste nell’articolo 3 della cosiddetta Legge Scelba del 20 giugno 1952 che vieta la ricostruzione dei partiti di ispirazione fascista. “Qualora – recita il testo della legge Scelba – con sentenza risulti accertata la riorganizzazione del disciolto partito fascista, il ministro per l’Interno, sentito il Consiglio dei Ministri, ordina lo scioglimento e la confisca dei beni dell’associazione o movimento. Nei casi straordinari di necessità e di urgenza, il Governo, sempre che ricorra taluna delle ipotesi previste nell’art. 1, adotta il provvedimento di scioglimento e di confisca dei beni mediante decreto-legge ai sensi del secondo comma dell’art. 77 della Costituzione”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Variante Omicron Italia, guarito il ‘paziente zero’


E' guarito dal Covid-19 il professionista casertano che per primo in Italia è risultato positivo alla variante Omicron del virus....
Read More
Variante Omicron Italia, guarito il ‘paziente zero’

Champions League, Juve-Malmoe 1-0: agli ottavi da primi nel girone


La Juventus supera il Malmoe a Torino per 1-0 e conquista la vetta del gruppo H di Champions League grazie...
Read More
Champions League, Juve-Malmoe 1-0: agli ottavi da primi nel girone

Champions, Atalanta-Villarreal rinviata a domani per neve


La partita di Champions League tra Atalanta e Villarreal è stata rinviata a domani a causa della fitta nevicata sulla...
Read More
Champions, Atalanta-Villarreal rinviata a domani per neve

Ciclone e Neve nel weekend: ecco dove


Maltempo sull'Italia. E' infatti in azione una nuova perturbazione che, alimentata da aria fredda e sospinta da venti forti meridionali,...
Read More
Ciclone e Neve nel weekend: ecco dove

F-35 Royal Navy caduto in mare: arrestato membro equipaggio che girò video


Secondo il sito inglese Uk Defence Journal (Sito web indipendente che pubblica notizie e analisi sulla difesa britannica e internazionale),...
Read More
F-35 Royal Navy caduto in mare: arrestato membro equipaggio che girò video

Massimo Ferrero: “Perché non sono ai domiciliari?”


"Perché i giudici non mi fanno stare ai domiciliari? Non ho nessuna intenzione di scappare". E' quanto ha detto Massimo...
Read More
Massimo Ferrero: “Perché non sono ai domiciliari?”

Biden a Putin su Ucraina: “Se Russia attacca, sanzioni mai viste”


Joe Biden torna ad ammonire Vladimir Putin sull'Ucraina, all'indomani della videoconferenza che hanno avuto i due leader. Il presidente americano...
Read More
Biden a Putin su Ucraina: “Se Russia attacca, sanzioni mai viste”

Giove, Saturno e Venere si allineano, vivi l’evento il 17 dicembre su Youtube


Giove, Saturno e Venere si allineano in un 'abbraccio planetario'. L'Istituto Nazionale di Astrofisica accende i riflettori sull’Allineamento planetario che...
Read More
Giove, Saturno e Venere si allineano, vivi l’evento il 17 dicembre su Youtube
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends