Connect with us

Published

on

Terza dose di vaccino anti-Covid per tutti i ‘fragili’ e per gli over 60 dopo almeno 6 mesi da completamento primo ciclo. Mentre sono ancora 8,4 milioni gli italiani gli italiani over 12 che non hanno ricevuto alcuna dose, è stata emanata dal ministero della Salute la nuova circolare che, alla luce delle ultime deliberazioni di Ema, allarga la platea delle persone che possono ricevere il richiamo. Tuttavia, secondo il direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza, “per ora non si pensa a un richiamo universale su tutta la popolazione”. Resta intanto stabile a 0.83 l’indice Rt, mentre l’incidenza è in calo a 34 casi settimanali per centomila abitanti contro i 37 per centomila di sette giorni fa. E la Sicilia torna in zona bianca da oggi.

CIRCOLARE MINISTERO DELLA SALUTE

Il ministero della Salute allarga la platea della popolazione che può ricevere la terza dose del vaccino contro il Covid. “Alla luce delle ultime deliberazioni di EMA via libera alla terza dose (booster) di vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60 sempre dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione”, si legge in un comunicato del ministero della Salute che dà notizia della circolare emanata ieri sera.

INCIDENZA IN CALO, RT STABILE

“È in diminuzione l’incidenza settimanale a livello nazionale: 34 per 100 mila abitanti (1-7 settembre) contro 37 per 100mila abitanti (24-30 settembre), dati ministero della Salute. L’incidenza si trova al di sotto della soglia settimanale di 50 casi ogni 100mila abitanti che può consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento ovvero sull’identificazione dei casi e sul tracciamento dei loro contatti”, sottolinea l’Iss nella sintesi.

“Nel periodo 15 – 28 settembre, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,83 (range 0,81 – 0,86), al di sotto della soglia epidemica e stabile rispetto alla settimana precedente. Stabile rimane anche l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero (Rt 0,80 al 28 settembre contro Rt 0,80 al 21 settembre)”, spiega il report.

REZZA: TERZA DOSE NON PER TUTTI

“Non si pensa per il momento a un richiamo generalizzato, universale, da effettuare su tutta la popolazione, anche perché molti giovani sono stati vaccinati pochissimo tempo fa e non ne hanno sicuramente bisogno”. Lo ha annunciato il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza. Quanto al fatto che l’Ema si sia detta favorevole alla terza dose per tutta la popolazione over 18, Rezza ha precisato come “favorevole” voglia dire “che c’è la possibilità di vaccinare con un booster di richiamo”.

TRE MILIONI DI OVER 50 NON SONO VACCINATI

Quasi 3 milioni di over 50 in Italia non hanno ricevuto nemmeno la prima dose del vaccino contro il coronavirus. Nel dettaglio, sono 2.987.859 gli over 50 che non si sono ancora sottoposti alla prima dose di vaccino anti-covid, secondo il report settimanale diffuso dalla struttura commissariale all’emergenza coronavirus, guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo.

La fascia più scoperta è quella tra i 50 e i 59 anni, In particolare non hanno ancora iniziato il ciclo vaccinale 229.844 over 80. Tra i 70 e i 70 anni, i non vaccinati sono quasi mezzo milione: 483.149 persone. Il numero sale a 839.670 nella fascia 60-69 anni e alla cifra di 1.435.196 nella fascia 50-59.

Sono invece 1.408.268 (30,43%) i ragazzi tra i 12 e i 19 anni che non si sono ancora sottoposti alla prima dose di vaccino anti-covid, secondo il report settimanale. Mentre risultano immunizzati 2.873.666 giovani, pari al 62,10% di tutta la popolazione nella stessa fascia di età.

SICILIA TORNA ZONA BIANCA, FIRMATA ORDINANZA

La Sicilia torna zona bianca, abbandonando limiti e misure più restrittive della zona gialla. L’annuncio del passaggio in area bianca è arrivato dal ministro della Salute, Roberto Speranza. “Ho appena firmato l’ordinanza che riporta la Sicilia in area bianca” ha comunicato via social il ministro della Salute, invitando tutti a “continuare su questa strada”. L’ordinanza entrerà in vigore da oggi. “Dopo le scelte sulle capienze continua il percorso di graduali riaperture. Tutto ciò è possibile grazie ai vaccini e ai comportamenti corretti delle persone. Dobbiamo continuare su questa strada” ha sottolineato il ministro della Salute.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Studio sul Deperimento Cronico del Cervo e Possibile Impatto sull’Uomo


Fabio Moda, Ricercatore del Besta, Parla del Deperimento Cronico del Cervo (Cwd) Il deperimento cronico del cervo (Cwd) è una...
Read More
Studio sul Deperimento Cronico del Cervo e Possibile Impatto sull’Uomo

Maltempo in Italia: instabilità persistente e possibile rischio alluvioni


Situazione Meteo Attuale L'Italia è attualmente influenzata dalla Depressione d’Islanda, un ampio centro di bassa pressione vicino all'omonima isola, che...
Read More
Maltempo in Italia: instabilità persistente e possibile rischio alluvioni

Ucraina, Meloni arrivata a Kiev: vede Zelensky e presiede G7


Giorgia Meloni in Ucraina: Sostegno e Coordinazione Internazionale La visita di Giorgia Meloni a Kiev nel giorno del secondo anniversario...
Read More
Ucraina, Meloni arrivata a Kiev: vede Zelensky e presiede G7

Yulia Navalnaya accusa Putin di tenere in ostaggio la salma di Navalny


La vedova di Alexei Navalny, Yulia Navalnaya, ha accusato il presidente russo Vladimir Putin di tenere in ostaggio il corpo...
Read More
Yulia Navalnaya accusa Putin di tenere in ostaggio la salma di Navalny

Serie A: Bologna-Verona con un 2-0, forma smagliante per i felsinei


Sesta vittoria per il Bologna che si impone sul Verona e sale al quarto posto Nel match valido per la...
Read More
Serie A: Bologna-Verona con un 2-0, forma smagliante per i felsinei

Lyudmila Navalnaya contro l’ultimatum: No a un addio segreto per Navalny


La madre di Alexei Navalny, Lyudmila Navalnaya, di fronte a un crudele ultimatum: accettare un funerale segreto per suo figlio...
Read More
Lyudmila Navalnaya contro l’ultimatum: No a un addio segreto per Navalny

F1: Leclerc e la Ferrari dominano l’ultima giornata di test a Sakhir


Charles Leclerc e la scuderia Ferrari hanno concluso i test pre-stagionali sulla pista di Sakhir con una prestazione impressionante, dominando...
Read More
F1: Leclerc e la Ferrari dominano l’ultima giornata di test a Sakhir

Rapina a Brescia: bottino da 300mila euro in gioielli e orologi


Due individui con il volto travisato e armati di pistola hanno compiuto una rapina in una gioielleria a Brescia, portando...
Read More
Rapina a Brescia: bottino da 300mila euro in gioielli e orologi

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza