Connect with us

News

GdF Siena: redditi non dichiarati, recuperati 36mila euro in Val d’Orcia




I militari della Tenenza di Chiusi Scalo, attraverso l’incrocio dei dati reddituali con quelli dei versamenti in contanti, hanno individuato un contribuente, che disponeva di somme di denaro superiori ai redditi percepiti e dichiarati al Fisco

L’analisi dei flussi finanziari costituisce un formidabile strumento atto ad intercettare flussi monetari sfuggiti all’imposizione fiscale.

Operando in tale contesto i militari della Tenenza di Chiusi Scalo, attraverso l’incrocio dei dati reddituali con quelli dei versamenti in contanti, hanno individuato un contribuente, residente nella Val d’Orcia, che disponeva di somme di denaro superiori ai redditi percepiti e dichiarati al Fisco, tra l’altro in assenza di altre attività che potessero giustificarne la disponibilità.

L’alert nei confronti del soggetto controllato è scaturita nel momento in cui lo stesso nell’arco temporale di un mese ha versato, frazionati in più volte, sul proprio conto corrente oltre 30 mila euro in contanti.

I Finanzieri, dopo aver controllato gli estratti conto relativi agli ultimi anni, individuato le operazioni per contanti ed il successivo utilizzo delle provviste (estinzione anticipata di linee di credito regolarmente erogate dal sistema finanziario), esaminato le giustificazioni fornite dal contribuente in sede di contraddittorio – attività, quest’ultima, avvenuta nel rispetto delle disposizioni anti-contagio – hanno accertato che il soggetto aveva incamerato somme superiori a quelle certificate per fini fiscali. I militari hanno quindi proceduto all’immediata constatazione della violazione amministrativa relativa all’infedeltà dichiarativa segnalando quasi 36 mila euro di redditi non dichiarati all’Agenzia delle Entrate competente per il recupero a tassazione delle imposte evase.

Il soggetto interessato, insieme al coniuge lavoratori dipendenti presso pelletterie, invitato ad indicare l’origine delle provviste movimentate per contanti, ha fornito giustificazioni generiche.

Contrastare l’evasione fiscale vuol dire contribuire a una più equa ripartizione del prelievo impositivo tra i cittadini in rapporto alla capacità contributiva di ciascuno (“pagare tutti per pagare meno”).

LE ULTIME NOTIZIE

Giro d’Italia 2022, Dainese vince 11a tappa. Lopez Perez maglia rosa


Alberto Dainese (Dsm) vince in volata l'undicesima tappa del Giro d'Italia 2022, la Santarcangelo di Romagna - Reggio Emilia di...
Read More
Giro d’Italia 2022, Dainese vince 11a tappa. Lopez Perez maglia rosa

Prometeo Tv n. 20 del 18 maggio 2022


(Adnkronos) - Salute e sostenibilità, le azioni di valore del settore Life Science. Riscaldamento globale, sempre più vicini al limite...
Read More

L’Aquila, auto finisce in giardino asilo: feriti bimbi


Un'automobile è finita nel giardino di un asilo de L'Aquila ferendo alcuni bimbi. A darne notizia sono i Vigili del...
Read More
L’Aquila, auto finisce in giardino asilo: feriti bimbi

L’allodola cova e i gatti restano a casa


Gatti domestici costretti a rimanere in casa. Succede nella città di Walldorf, nel sud-ovest della Germania, dove le autorità hanno...
Read More

‘Ho rispetto per l’acqua’, al via campagna contro lo spreco


Sensibilizzare sull’uso consapevole della risorsa idrica: questo l’obiettivo della campagna istituzionale 'Ho rispetto per l’acqua' (www.horispettoperlacqua.it), promossa dal ministero della...
Read More

Ucraina, Servizi Gb: “Migliaia di ceceni per sopperire perdite Russia a Mariupol”


''Nonostante le forze russe abbiano assediato Mariupol per oltre dieci settimane, la resistenza ha rinviato la conquista della città da...
Read More
Ucraina, Servizi Gb: “Migliaia di ceceni per sopperire perdite Russia a Mariupol”

Marina Militare: ritrovato ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale


Domenica scorsa, 15 maggio, Nave Alghero, impegnata nell’esercitazione Mare Aperto 22 - Italian Minex 22, ha localizzato ed identificato un...
Read More
Marina Militare: ritrovato ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale

‘L’insostenibile pesantezza dello spreco alimentare’, esce il libro di Andrea Segrè


Esce il 26 maggio per Castelvecchi 'L’insostenibile pesantezza dello spreco alimentare. Dallo spreco zero alla dieta mediterranea' (Collana Arca), il...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends