LiberoReporter

Afghanistan, attentato Kabul rivendicato Isis: oltre 110 morti, anche 13 soldati Usa




Aggiornamento – 27 agosto 

E’ di più di 110 morti e oltre 150 feriti il nuovo bilancio della strage di Kabul, in Afghanistan, causata da un attentato rivendicato dall’Isis-K. Lo riporta la Cnn che cita fonti sanitarie afghane. La strage è costata la vita anche a 13 militari americani. Un kamikaze si è fatto esplodere al Baron Hotel, poi vi è stata una seconda esplosione presso l’Abbey gate dell’aeroporto.

Nel corso di un briefing, il comandante del Comando centrale degli Stati Uniti (Centcom), il generale Kenneth McKenzie, ha spiegato che sono entrati in azione due kamikaze “ritenuti dell’Isis” e che dopo le esplosioni “uomini dello Stato islamico” hanno aperto il fuoco.

Isis rivendica l’attacco

La Provincia del Khorasan, la filiale afghana del sedicente Stato islamico (Isis), ha rivendicato i sanguinosi attacchi. La rivendicazione è arrivata attraverso Amaq, l’organo di propaganda dell’organizzazione terroristica. Pubblicata sul web anche l’immagine di un uomo identificato come Abdul Rehman Al-Loghri, indicandolo come il “martire” che si è fatto saltare in aria nei pressi dell’aeroporto di Kabul.

Biden: “La pagheranno”

“E’ stato un attacco dell’Isis. La pagheranno”, ha detto Joe Biden, presidente degli Stati Uniti, prendendo la parola dopo l’attacco all’aeroporto di Kabul. “Questi soldati americani che hanno dato la vita, in una missione per salvare vite di altri, sono eroi. Sono la spina dorsale dell’America, sono il meglio che il paese può offrire”, ha aggiunto Biden.

“A coloro che hanno compiuto questo attacco: non perdoneremo, non dimenticheremo. Vi daremo la caccia e ve la faremo pagare. Difenderò i nostri interessi e la nostra gente con ogni mezzo a mia disposizione”, ha scandito Biden. “Abbiamo motivo di credere che sappiamo dove si trovino i leader che hanno ordinato” l’attacco, ha detto riferendosi ai membri dell’Isis-k, lo Stato islamico della provincia di Khorasan. Biden ha ordinato ai vertici militari di “sviluppare piani operativi per colpire obiettivi dell’Isis-K, la leadership e le strutture. Risponderemo con forza e precisione, quando decideremo, in un luogo che individueremo e in una maniera che definiremo”.

La missione per evacuare americani e collaboratori dall’Afghanistan prosegue. “Possiamo e dobbiamo completare questa missione, lo faremo. E’ quello che ho ordinato. Continueremo l’evacuazione, l’America non si farà intimidire dai terroristi”, ha assicurato Biden visibilmente emozionato e commosso, che ha ricordato anche il figlio Beau – militare in Iraq poi morto a 46 anni per un cancro al cervello – prima di interrompere il suo intervento per un momento di silenzio.

Personale italiano al sicuro, ritorno nella notte

Il personale italiano che si trova a Kabul sarebbe al sicuro, al riparo nei bunker dello scalo afghano. “Nessun italiano è stato coinvolto nell’esplosione presso l’aeroporto di Kabul. La deflagrazione è avvenuta in un’area distante da dove stanno operando i militari italiani per le ultime fasi dell’operazione ‘Aquila’ per l’evacuazione dei cittadini afghani”, ha confermato il Ministero della Difesa.

Nella notte, a quanto apprende l’Adnkronos, la partenza da Kabul di italiani civili, diplomatici e militari. Lascia il Paese anche l’ambasciatore Stefano Pontecorvo, rappresentante civile della Nato. Non tornerà invece il console Tommaso Claudi. Il funzionario si trova ancora a Kabul dove sta proseguendo il suo lavoro. Lo precisa la Farnesina.

All’alba, invece, dovrebbe essere decollato l’ultimo volo italiano da Kabul per riportare a Roma i profughi afghani. Lo apprende l’Adnkronos da fonti della Difesa. Sono 4.832 i cittadini afghani evacuati dal Paese asiatico dall’inizio dell’operazione Aquila.

Draghi: “Vile attacco contro persone inermi”

“Condanno questo orrendo, vile attacco contro persone inermi che cercano la libertà . Ringrazio tutti gli italiani che ancora si prodigano in questo straordinario sforzo umanitario per salvare i cittadini afghani”, ha detto il premier Mario Draghi.

Centinaia di persone oggi all’aeroporto

Centinaia di persone sono di nuovo radunate nella zona dell’aeroporto di Kabul, nella speranza di poter lasciare l’Afghanistan, all’indomani della strage rivendicata dal ramo locale dell’Isis, lo Stato islamico nel Khorasan (Isis-K). Secondo il sito di notizie Ariana, la zona dell’Abbey Gate, il grande ingresso dell’aeroporto dove è avvenuta una delle esplosioni di ieri, rimane vuota, mentre – stando alle immagini della rete Tolo News – le persone sono concentrate nei pressi dello scalo.

“I Talebani hanno arruolato migliaia di altri combattenti dalle province” dell’Afghanistan per “cercare di rafforzare la sicurezza nella zona dell’aeroporto” di Kabul dopo la strage di ieri. Lo riferisce il corrispondente di al-Jazeera, Charles Stratford, dalla capitale afghana.


26 agosto – ore 18:40 Sale a 40 vittime il bilancio dell’attentato effettuato da un kamikaze che si è fatto esplodere all’interno dell’aeroporto di Kabul. Sale anche il numero di feriti, circa 100 tra cui alcuni soldati americani

ore 17 – Un attentatore suicida si è fatto esplodere nei pressi del gate ‘Abbey’ dell’aeroporto di Kabul, in Afghanistan. L’accesso all’area, gestito dai militari del contingente Usa, è interdetto e nessun connazionale è rimasto coinvolto. Fonti dei Talebani parlano di almeno 13 persone morte nell’esplosione.

Cospe  – Doppia esplosione oggi a Kabul, in Afghanistan, all’aeroporto dopo un attentato kamikaze. “‘Ci sono molti morti vicino a me e il canale è diventato color sangue’. Questo ci racconta l’ultima delle ragazze che avrebbe dovuto entrare con il nostro gruppo e che purtroppo è rimasta fuori dal gate dell’aeroporto di Kabul durante l’esplosione suicida avvenuta intorno alle 18.30, orario afghano”, scrive in una nota l’ong Cospe che ha lavorato dal 2008 al 2019 in Afghanistan a difesa dei diritti umani.

:::::::::::::

Fonti britanniche: due le esplosioni

Fonti britanniche citate dal Guardian hanno confermato che vi sono state due esplosioni, avvenute nell’area dell’Hotel Baron, fuori dall’aeroporto di Kabul. “Non abbiamo informazioni di vittime fra i soldati britannici, ma è presto per essere sicuri”, ha detto alla Bbc una fonte del ministero della difesa britannico.

Almeno tre soldati Usa feriti

Almeno tre soldati statunitensi sono rimasti feriti nell’attacco suicida. Lo confermano funzionari americani citati dall’emittente ‘Fox News’. Un funzionario degli Stati Uniti ha indicato che l’attacco ha innescato uno scontro a fuoco nei pressi del gate, dove la scorsa notte c’erano 5mila afghani e potenzialmente alcuni americani che cercavano di accedere all’aeroporto.

All’Abbey Gate dell’aeroporto di Kabul c’è stato “un attentato complesso che ha provocato diverse vittime Usa e civili”, ha scritto il portavoce del Pentagono, John Kirby in un tweet precisando che dopo la prima esplosione ce ne è stata almeno un’altra vicino o al Baron Hotel, a poca distanza dall’Abbey Gate.

L’attentato segue di alcune ore l’allerta diffuso dal Dipartimento di Stato che ha esortato gli americani all’esterno dello scalo di “andarsene immediatamente” a causa della crescente minaccia terroristica.

Il presidente americano Joe Biden è stato informato dell’attentato esplosivo mentre era nella ‘Situation room’ per una riunione già programmata sull’Afghanistan con i vertici della sua squadra per la sicurezza nazionale, rende noto il corrispondente dalla Casa Bianca di Cnn. Fra i partecipanti alla riunione, il segretario della Difesa, Lloyd Austin, il capo degli Stati maggiori riuniti Mark Milley e il segretario di Stato Antony Blinken.

Emergency: “Circa 60 feriti, 6 arrivati già morti”

“A Kabul nel nostro ospedale portati oltre 30 feriti dalle esplosioni avvenute nei dintorni dell’aeroporto. Altre 6 vittime erano già morte all’arrivo”, fa sapere Emergency su Twitter.

:::::::::::::

La notizia della prima ora – Afghanistan, fra le news dal Paese di oggi l’attacco all’aeroporto di Kabul, con esplosioni per opera di kamikaze. Ecco cosa sappiamo finora.

A quanto apprende l’Adnkronos da fonti di intelligence, un attentatore suicida si è fatto esplodere nei pressi del Gate ‘Abbey dell’aeroporto. L’accesso all’area, gestito dai militari del contingente Usa, è interdetto e nessun connazionale è rimasto coinvolto. A quanto apprende ancora l’Adnkronos, sarebbe di cinquanta feriti il bilancio dell’attentato. Secondo Al Arabiya, l’esplosione ha causato 11 morti e decine di feriti mentre fonti dei Talebani parlano di almeno 13 persone morte, riferisce Sky News Arabia.

Le fonti dell’Adnkronos parlano anche di un allarme diramato per lancio di razzi in direzione della struttura aeroportuale, già colpita da due esplosioni, con la seconda che avrebbe colpito lo stesso gate già preso di mira. Il personale italiano che si trova a Kabul sarebbe al sicuro, al riparo nei bunker dello scalo afghano.

“Due” le esplosioni anche secondo il ministero della Difesa turco: “Nelle due esplosioni davanti all’aeroporto di Kabul non abbiamo riportato alcun danno né nessuna vittima da segnalare”, fa sapere il ministero secondo le notizie riportate dall’agenzia Anadolu.

Dopo che un kamikaze si è fatto esplodere, un secondo terrorista ha cominciato a sparare sulla folla, ha scritto su Twitter il giornalista afghano Bilal Sarwary, che ha già lasciato il paese ma ha sentito fonti sul posto. A quanto scrive, l’esplosione è avvenuta in un canale di scolo lungo la strada dove, come testimonia una foto allegata, molte persone si erano accalcate nell’acqua bassa per farsi esaminare i documenti ed entrare nell’aeroporto.

“Un numero elevato di Talebani” è rimasto ferito nell’esplosione avvenuta all’esterno dell’aeroporto internazionale di Kabul, hanno riferito fonti del movimento che ha preso il controllo dell’Afghanistan citate dall’emittente Sky News Arabia.

All’aeroporto di Kabul “c’è stata una potente esplosione e ci sono notizie di spari”, scrive il dipartimento di Stato Usa in un messaggio di allerta in cui chiede “agli americani di evitare di recarsi allo scalo e di evitare le uscite”. “Chi si trova al momento ad Abbey Gate, East Hate o North Gate deve andarsene immediatamente”

“Possiamo confermare un’esplosione all’esterno dell’aeroporto di Kabul”, scrive su Twitter il portavoce del Pentagono, John Kirby, precisando che “ulteriori dettagli verranno forniti appena potremo”. Il presidente americano Joe Biden è stato informato dell’attentato esplosivo mentre era nella ‘Situation room’ per una riunione già programmata sull’Afghanistan con i vertici della sua squadra per la sicurezza nazionale, rende noto il corrispondente dalla Casa Bianca di Cnn. Fra i partecipanti alla riunione, il segretario della Difesa, Lloyd Austin, il capo degli Stati maggiori riuniti Mark Milley e il segretario di Stato Antony Blinken.

Almeno tre soldati statunitensi sono rimasti feriti nell’attacco suicida. Lo confermano funzionari statunitensi citati dall’emittente ‘Fox News’. Un funzionario degli Stati Uniti ha indicato che l’attacco ha innescato uno scontro a fuoco nei pressi del gate, dove la scorsa notte c’erano 5mila afghani e potenzialmente alcuni americani che cercavano di accedere all’aeroporto.

L’attentato segue di alcune ore l’allerta diffuso dal Dipartimento di Stato che ha esortato gli americani all’esterno dello scalo di “andarsene immediatamente” a causa della crescente minaccia terroristica.

“I talebani sono impegnati presso la comunità internazionale e non permetteranno ai terroristi di usare l’Afghanistan come base per le loro operazioni. I talebani avevano avvertito le truppe Usa su possibili gruppi terroristi come l’Isis”. Lo ha detto il portavoce dei talebani Zabiullah Mujahid, secondo una traduzione ottenuta dal Guardian.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Terremoto a Bali, scossa magnitudo 4.8: 3 morti


E' di almeno tre morti e sette feriti gravi il bilancio del terremoto che ha colpito l'isola indonesiana di Bali...
Read More
Terremoto a Bali, scossa magnitudo 4.8: 3 morti

Meteo: temporali al sud e sole al nord, come cambia il tempo nel weekend


Gradualmente, ma inesorabilmente l'anticiclone delle Azzorre punta a conquistare completamente il nostro Paese. Soltanto alcuni settori risentono di una circolazione...
Read More
Meteo: temporali al sud e sole al nord, come cambia il tempo nel weekend

Francia ricorda Paty, ucciso e decapitato per aver mostrato vignette Maometto


A un anno dal suo assassinio, nella Val-d'Oise dove viveva, negli Yvelines dove insegnava, e a Parigi dove la sua...
Read More
Francia ricorda Paty, ucciso e decapitato per aver mostrato vignette Maometto

Wikileaks: Stella Moris compagna di Assange, “La Cia voleva ucciderlo”


"Dopo che Julian" Assange "è stato arrestato nel 2019, alcuni informatori si sono fatti avanti per denunciare come l’azienda di...
Read More
Wikileaks: Stella Moris compagna di Assange, “La Cia voleva ucciderlo”

Roma, scontro frontale bus-auto in via Ostiense: muore 28enne


Incidente mortale nella notte in via Ostiense a Roma. A perdere la vita un uomo di 28 anni alla guida...
Read More
Roma, scontro frontale bus-auto in via Ostiense: muore 28enne

Milan, dopo Theo Hernandez anche Brahim Diaz positivo al covid


Il Milan perde anche Brahim Diaz per covid. Dopo Theo Hernandez, anche lo spagnolo è positivo al coronavirus. Diaz, come...
Read More
Milan, dopo Theo Hernandez anche Brahim Diaz positivo al covid

Decreto fiscale, cinque mesi di tempo per cartelle fino a fine anno


Cinque mesi di tempo per l'adesione spontanea alle cartelle fiscali notificate dal primo settembre al 31 dicembre 2021. La misura,...
Read More
Decreto fiscale, cinque mesi di tempo per cartelle fino a fine anno

Usa riaprono, stranieri vaccinati possono entrare da 8 novembre


Dall'8 novembre i viaggiatori stranieri vaccinati contro il covid potranno entrare negli Stati Uniti. Lo conferma un tweet di Kevin...
Read More
Usa riaprono, stranieri vaccinati possono entrare da 8 novembre
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends