LiberoReporter

Vaccinazione Lazio: D’Amato, “Sitta prima dose per 100mila”




Vaccini anti covid nel Lazio, le dosi disponibili di Pfizer non bastano e slitta la prima somministrazione per 100mila persone. A ribadirlo in un’intervista a ‘La Repubblica’ l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Ad oggi – spiega -, rispetto alle prenotazioni già fatte, fino al 15 luglio a noi mancano circa 100mila dosi di Pfizer per rispettare il fabbisogno di chi si è prenotato” per la prima dose della vaccinazione. “Abbiamo avuto una contrazione tra giugno e luglio di quasi il 35%” nelle forniture.

Diverse Regioni lamentano problemi analoghi, ma come mai il commissario straordinario all’emergenza coronavirus, generale Francesco Paolo Figliuolo, parla di un calo del 5% e dice che comunque i vaccini ci sono? “Questo non lo so – risponde D’Amato – A noi la struttura commissariale manda sempre i report delle consegne. Su luglio gli scarichi sono 4, uno a settimana, da circa 196mila dosi l’uno. A giugno stavamo in media più di 300mila ogni settimana”. Come conseguenza del cambiamento delle consegne, “abbiamo posticipato le prenotazioni dei ragazzi dai 12 ai 16 anni dopo Ferragosto”. E “se i dati sono questi, dovremo spostare di una settimana, cioè dall’11 al 18 luglio, chi è già prenotato. Sono circa 100mila” persone, conferma l’assessore, che “andranno contattate una ad una per comunicargli la nuova data della prima somministrazione del vaccino Pfizer”.

“Al momento – precisa quindi D’Amato – sul portale regionale” le prenotazioni per “Pfizer sono chiuse. Poi ci sono i medici di famiglia che hanno ancora un po’ di scorte”. E gli altri vaccini come vanno? “Con AstraZeneca ormai lavoriamo quasi soltanto per i richiami – evidenzia l’assessore – sia quelli sopra i 60 anni sia quelli degli under 60 che vogliono avere la seconda dose di quel vaccino”, perché “circa il 15% non vuole la seconda dose con Moderna o Pfizer”.

“Al momento non lo so” quando verranno riaperte le prenotazioni per il vaccino Pfizer. “Però, se facciamo tutti i vaccini che sono già stati prenotati – tiene a puntualizzare D’Amato – malgrado il problema dei 100mila, saremo comunque la prima Regione italiana ad arrivare all’immunità di gregge. Credo che la raggiungeremo intorno al 10 agosto. Abbiamo ben il 34% dei cittadini che hanno già fatto la doppia dose, la seconda Regione è al 29%”.

Ma come fa il Lazio a essere più avanti degli altri se le Regioni hanno le stesse dosi? “A differenza di altri – rivendica l’assessore – usiamo tutte le armi che abbiamo. Qualcuno ha smesso di erogare Johnson, noi invece no. Peraltro è anche il vaccino che in base all’ultimo report di farmacovigilanza dell’Aifa ha avuto il tasso minore di eventi avversi gravi. Poi c’è chi non aveva fatto AstraZeneca sotto i 60 anche prima del blocco, mentre noi lo abbiamo usato per molti cittadini in quella d’età”.

“Il problema è” comunque “dover spostare 100mila appuntamenti, creando un disagio. Questa fase era quella in cui avevamo maggiore bisogno di un alto numero di vaccini – osserva D’Amato – Di fronte alla variante bisogna accelerare perché una dose non basta. Se a luglio avessimo avuto i vaccini di giugno, chiudevamo prima la campagna”. Quanto ai tempi dei richiami, ricorda, “abbiamo riportato a 21 giorni quello di Pfizer, a 28 Moderna e a 55 AstraZeneca. Il mix invece rimane con la vecchia data perché appunto manca Pfizer”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Serie A: rossoneri agganciano i cugini nerazzurri in vetta, Milan-Venezia 2-0


Il Milan batte 2-0 il Venezia nella quinta giornata della Serie A, sale a 13 punti e aggancia l'Inter in...
Read More
Serie A: rossoneri agganciano i cugini nerazzurri in vetta, Milan-Venezia 2-0

Spezia-Juve 2-3, prima vittoria per Allegri


Prima vittoria in campionato per la Juventus che al Picco riesce a battere in rimonta 3-2 un ottimo Spezia dopo...
Read More
Spezia-Juve 2-3, prima vittoria per Allegri

Pippo Baudo: “Io Cavaliere di Gran Croce, ultimo regalo di Mattarella”


Pippo Baudo è stato nominato ieri cavaliere di Gran Croce all'Ordine del Merito della Repubblica Italiana dal Capo dello Stato...
Read More
Pippo Baudo: “Io Cavaliere di Gran Croce, ultimo regalo di Mattarella”

“Virus Covid manipolato in laboratorio”, libro-inchiesta su origine pandemia di Paolo Barnard


Il virus responsabile della pandemia di Covid-19 "ha caratteristiche di aggressività anomale ed estremamente patogene che sono state ottenute tramite...
Read More
“Virus Covid manipolato in laboratorio”, libro-inchiesta su origine pandemia di Paolo Barnard

Piazze piene per comizi, Conte replica a Fedez


Giuseppe Conte replica Fedez e a tutti i cantanti che, di fronte alle immagini dei comizi elettorali in piazze gremite...
Read More
Piazze piene per comizi, Conte replica a Fedez

Conte e il comizio nella piazza piena, l’ira di Fedez


Piazze gremite e folle di sostenitori che tra applausi e grida riempiono le piazze italiane senza mantenere le regole del...
Read More
Conte e il comizio nella piazza piena, l’ira di Fedez

“Biogas sarà centrale nella transizione, ma servono risposte”


"Il biometano, il biogas fatto bene, è Fit for 55". Per questo "saremo centrali in questa transizione" ma "abbiamo bisogno...
Read More

Barillari (Lazio) denuncia: “Bloccato all’ingresso consiglio perché senza green pass”


Bloccato all'ingresso del Consiglio regionale del Lazio perché senza green pass. E' quanto denuncia il consigliere regionale Davide Barillari, che...
Read More
Barillari (Lazio) denuncia: “Bloccato all’ingresso consiglio perché senza green pass”
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends