LiberoReporter

Covid: tre quarti Italia in zona gialla da oggi, non dimentichiamo le regole




Zona gialla da oggi, lunedì 1 febbraio, per 16 regioni in Italia, con regole meno restrittive. Diminuiscono i divieti. Tra le aree del Paese che passano alla fascia con il più basso rischio Covid ci sono Lombardia, Veneto e Lazio, mentre sono solo 5 le regioni che si trovano ancora in zona arancione (Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano) secondo le ordinanze firmate dal ministro della Salute, Roberto Speranza. La zona gialla, come noto, prevede misure e restrizioni più leggere. Ecco cosa si può fare e cosa no, secondo le disposizioni del governo.

COPRIFUOCO E SPOSTAMENTI

Il coprifuoco è fissato dalle 22 fino alle 5. Dopo quell’ora ci si può muovere solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute. Per spostarsi in quegli orari bisognerà fare un’autocertificazione. Resta l’obbligo di mascherina anche all’aperto, a eccezione dei bambini sotto ai sei anni, di chi svolge attività sportiva e di chi ha patologie. Fino al 15 febbraio è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, tranne quelli per esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute.

VISITE

Una sola volta al giorno è permesso spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione o Provincia autonoma, tra le 5 e le 22, a un massimo di due persone, oltre a quelle che già vivono nella casa di destinazione. Chi si sposta può portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti conviventi.

SCUOLA

Le scuole superiori adottano la didattica in presenza almeno al 50 per cento ed entro il limite del 75 per cento. Per medie ed elementari resta la didattica in presenza, ma con l’obbligo di mascherina per i bambini con più di sei anni. Le università organizzano la didattica con le autorità regionali.

BAR E RISTORANTI

Per bar e ristoranti restano le regole di apertura dalle 5 alle 18, consegna a domicilio consentita, asporto possibile con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. I musei possono rimanere aperti dal lunedì al venerdì tranne nei giorni festivi.

CINEMA, TEATRI, SPORT

Rimangono chiusi i cinema, i teatri, le sale scommesse, le sale da gioco, le discoteche, le sale da ballo, le sale da concerto, le palestre, le piscine, i parchi tematici, le terme, i centri benessere. I negozi sono aperti ma i centri commerciali sono chiusi nel weekend. Chiusi gli impianti sciistici fino al 15 febbraio, previa autorizzazione delle autorità regionali, in base alla situazione sanitaria.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Covid: 11.807 contagi e 258 decessi, i dati per regioni 6 maggio


Sono 11.807 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 6 maggio, secondo i dati delle regioni inseriti nel bollettino della...
Read More
Covid: 11.807 contagi e 258 decessi, i dati per regioni 6 maggio

A Monica Bellucci il David Speciale 2021


Monica Bellucci riceverà il David Speciale 2021 nel corso della 66esima edizione dei Premi David di Donatello. Il riconoscimento sarà...
Read More
A Monica Bellucci il David Speciale 2021

Palù: “Virus già da settembre 2019, Cina zitta per 3 mesi”


Le origini del coronavirus? "C’è poco da dire: il virus è cinese perché è lì che è nato e lì...
Read More
Palù: “Virus già da settembre 2019, Cina zitta per 3 mesi”

Covid, organizzava aperitivi “disobbedienti”: sequestrata Torteria di Chivasso


I carabinieri hanno sequestrato la Torteria di Chivasso. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Ivrea su...
Read More
Covid, organizzava aperitivi “disobbedienti”: sequestrata Torteria di Chivasso

Europa League, Roma-United 3-2: giallorossi eliminati, inglesi in finale contro Villarreal


Il Manchester United elimina la Roma e vola in finale di Europa League. I giallorossi, sconfitti 6-2 all'andata a Old...
Read More
Europa League, Roma-United 3-2: giallorossi eliminati, inglesi in finale contro Villarreal

Variante indiana, Italia proroga divieto ingresso da India, Sri Lanka e Bangladesh


Prorogata l'ordinanza che sancisce il divieto di ingresso in Italia da India, Sri Lanka e Bangladesh, fatta eccezione per i...
Read More
Variante indiana, Italia proroga divieto ingresso da India, Sri Lanka e Bangladesh

Vaccini Lombardia 50-59 anni, da 10 maggio apertura prenotazioni


La Lombardia apre da lunedì 10 maggio le prenotazioni dei vaccini covid per la fascia di cittadini 50-59 anni. Lo...
Read More
Vaccini Lombardia 50-59 anni, da 10 maggio apertura prenotazioni

Terroristi arrestati in Francia, sì a Stato italiano in processo


La Corte di Appello di Parigi, secondo quanto apprende l'Adnkronos, ha autorizzato formalmente l'intervento dello Stato italiano nell'ambito della procedura...
Read More
Terroristi arrestati in Francia, sì a Stato italiano in processo
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends