LiberoReporter

Varese: polizia salva ragazzino, “Gioca con me o mi uccido”




La Polizia ha sventato un tentativo di suicidio di un ragazzino di 13 anni abitante nel varesotto. Ad allertare la Postale la mamma di una 14enne di Cuneo, al quale la figlia aveva confidato di essere stata contattata dal 13enne, conosciuto su un gruppo whatsapp e che se non avesse giocato e risposto alle sue domande, avrebbe posto fine alla sua esistenza

E’ stato l’intervento della polizia dopo il racconto fatto dalla madre di una minore della provincia di Cuneo a salvare un tredicenne che vive nel varesotto. Nei giorni scorsi una mamma cuneese ha contattato la Polizia di Stato riferendo una confidenza ricevuta dalla figlia tredicenne che la notte precedente si era intrattenuta chattando con un suo coetaneo conosciuto in un gruppo whatsapp. Secondo quanto raccontato dalla ragazza, quest’ultimo le aveva proposto di partecipare ad un “gioco” consistente in alcune domande, le cui risposte avrebbero determinato punizioni corporali per il ragazzo. Nel caso in cui la ragazzina non avesse accettato di partecipare, alle 14 del giorno successivo avrebbe posto fine alla sua esistenza.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Cuneo ha effettuato degli accertamenti sull’account in uso all’utente che aveva contattato la ragazza e, utilizzando un nickname di copertura, è risalita ad un nucleo familiare della provincia di Varese, in cui era presente un minore. I poliziotti hanno cercato quindi di contattare i genitori del ragazzo riuscendo a parlare con la mamma, in quel momento a Milano per lavoro, che riferiva le condizioni di disagio sociale che stava vivendo il figlio in quel momento solo in casa.

Gli ulteriori elementi raccolti a sostegno di quanto riferito dalla ragazza cuneese hanno richiesto l’immediato coinvolgimento delle forze dell’ordine sul posto che, lavorando in sinergia con la Polizia Postale di Cuneo, sono arrivate presso l’abitazione del minore il quale è stato preso in custodia e accompagnato presso i loro uffici in attesa dei genitori. Successivamente si è appreso che il ragazzo, già seguito dai servizi sociali, era effettivamente intenzionato a commettere degli atti di autolesionismo, nei modi e nei tempi confidati alla coetanea cuneese.

Infatti, a seguito di ulteriori approfondimenti, la Polizia Postale ha riscontrato l’attivazione di una sorta di conto alla rovescia impostato nella chat intrattenuta, che aggiornava di tanto in tanto, con scadenza alle ore 14. Il minore è stato quindi affidato ai genitori, segnalando la situazione ai servizi sociali del posto, per una solerte e adeguata considerazione alla luce delle circostanze emerse, informando, anche la Procura per i Minorenni di Milano.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Svolta Google, stop al tracciamento personale per scopi pubblicitari


Si potrà navigare sul web in maniera più libera, senza avere gli occhi di Google puntati sui siti che stiamo...
Read More
Svolta Google, stop al tracciamento personale per scopi pubblicitari

Arrivano in WhatsApp le foto che si autodistruggono


WhatsApp al lavoro per rafforzare la privacy degli utenti. L’applicazione più utilizzata al mondo per la messaggistica istantanea starebbe concentrando...
Read More
Arrivano in WhatsApp  le foto che si autodistruggono

L'Oréal, Hieronimus(deputy ceo): 'Piena trasparenza, avanti su sostenibilità'


Piena trasparenza su ingredienti e lavorazioni con l'impegno a fare sempre meglio sul fronte della sostenibilità: è il deputy ceo...
Read More

PD: Dimissioni Zingaretti, solo pochi fedelissimi sapevano


Nicola Zingaretti, a quanto apprende l'Adnkronos, aveva anticipato le sue intenzioni di dimettersi solo a pochi intimi al Nazareno. Solo...
Read More
PD: Dimissioni Zingaretti, solo pochi fedelissimi sapevano

Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia


Il prefetto Lamberto Giannini è il nuovo capo della Polizia – direttore generale della Pubblica Sicurezza. Nella seduta tenutasi oggi...
Read More
Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia

A Scandiano il condominio che autoconsuma


Roma, 4 mar. - (Adnkronos)()Si chiama Comunità Energetica di Scandiano ed è il progetto di autoconsumo collettivo che prevede la...
Read More
A Scandiano il condominio che autoconsuma

Covid: Italia tutta zona rossa? il punto della situazione nelle regioni


Italia da zona rossa? Il contagio da coronavirus non si ferma, sotto la spinta delle varianti del covid, e le...
Read More
Covid: Italia tutta zona rossa? il punto della situazione nelle regioni

Vecchie scarpe da ginnastica e camere d’aria, così hanno una seconda vita


Roma, 4 mar. - (Adnkronos)()Sottrarre rifiuti alle discariche, dare vita a nuove materie prime seconde, anche nello sport. E' il...
Read More
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends