LiberoReporter

Ancora strage civili in Siria ad Aleppo mentre Damasco e Ankara si fronteggiano a Idlib

Stavano lasciando a bordo di un veicolo una zona periferica nei dintorni della città di Aleppo in Siria, quando dei civili sono stati colpiti e il loro mezzo è saltato in aria, provocando la morte di nove persone trai quali si trovavano almeno tre bambini. La zona è teatro di fortissimi scontri negli ultimi giorni, tra i soldati fedeli al presidente siriano Bashar al-Assad e i ribelli che lo contrastano. Due giorni fa un mezzo all’interno del quale si trovano degli specialisti del servizio segreto russo, è stato fatto saltare in aria in una imboscata alle porte della città.

Turchi e siriani si fronteggiano a Idlib

Anche a Idlib si segnalano fortissimi scontri, questa volta però alle milizie filo governative si contrappongo quelle del sultano Erdogan. Secondo il ministro della Difesa turco Akar, sono state colpite 54 istallazioni siriane e uccisi 76 soldati di Damasco. La notizia però, almeno in termini di numeri, non trova alcuna conferma ufficiale sul campo. Media locali parlano di 8 soldati turchi uccisi e 13 vittime tra i militari siriani in 40 obiettivi colpiti dall’artiglieria turca.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends