LiberoReporter

Gilet gialli: 1° anniversario e scontri violenti /VIDEO

Ancora una volta Black Block e antagonisti travestiti da Gilet Gialli mettono a ferro e fuoco Parigi, nell’anniversario dell’inizio delle proteste.

Parigi ancora una volta sotto scacco da parte dei “Gilet Gialli“, che stanno “festeggiando” nel peggiore dei modi l’anniversario dell’inizio delle proteste. A dire la verità coloro che si stanno macchiando delle solite violenze sono i gruppi di antagonisti e Black Block che si “travestono”, utilizzando il gilettino giallo, per devastare la città.

Parigi tra polizia e violenti

Sotto assedio la capitale francese, dove un gruppo di manifestanti violenti ha preso di mira una sede della banca Hsbc, in Avenue d’Italie, oltre ad aver dato alle fiamme dei cassonetti dell’immondizia, dato fuoco ad alcuni mezzi pubblici e a panchine e pensiline di alcune fermate degli autobus parigini. La prefettura parigina si è vista costretta a revocare la possibilità di manifestare in Place d’Italie, visto il perdurare delle violenze, che non sono cessate neppure dopo il lancio di lacrimogeni da parte degli agenti di polizia francesi. In quella piazza sono state date alle fiamme transenne, cestini dei rifiuti, biciclette e motorini; sono stati asportati dal selciato una parte dei sanpietrini che pavimentano quell’area e le forze dell’ordine sono state costrette ad intervenire con gli idranti. Sessantuno le persone arrestate al momento e la giornata non è ancora conclusa. Si segnalano altri scontri in forma minore in altre città francesi.

Trasporti pubblici a singhiozzo

A causa dei violenti scontri e per precauzione, sono state chiuse per ordine del Prefetto, diverse stazione della metro e della Rer. Circa ventitré le fermate soppresse e probabilmente la riapertura arriverà a tarda serata.

TS

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends