LiberoReporter

Taglio Parlamentari: aula Montecitorio approva, sforbiciata elimina 345 deputati

La Camera dei Deputati ha detto sì al taglio dei parlamentari. facendo diventare il testo legge. Nel pomeriggio di ieri si sono espressi a favore del taglio  in via definitiva 553 deputati su 567 presenti, 14 i contrari e 2 astenuti. Il Movimento Cinque Stelle ha votato compatto (205 i presenti che hanno espresso voto favorevole). I numeri cambiano quindi in parlamento: dagli attuali 315 a 200 i senatori e da 630 a 400 i deputati. 

C’è grande attesa per il voto sul taglio dei parlamentari, che oggi in aula a Montecitorio passa lo scoglio per il via definitivo. La riforma al voto oggi alla Camera, dovrebbe dare il via libera al taglio dei deputati e senatori da 945 a 600 e pare che finalmente la maggioranza di governo ha trovato la quadra in 4 punti, e la ultima parte prevede che vi sia, come è ovvio, la presentazione della riforma elettorale conseguente al taglio, entro dicembre.

Ecco l’ordine del giorno della Camera – Oggi in Aula l’esame della proposta di legge costituzionale: Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari (Approvata, in un testo unificato, in prima deliberazione, dal Senato, approvata, in prima deliberazione, dalla Camera e approvata, in seconda deliberazione, con la maggioranza assoluta dei suoi componenti, dal Senato) (C. 1585-B).

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends