Connect with us

Published

on

Nicola Gratteri nominato procuratore a Napoli dal Csm

Nicola Gratteri è stato nominato a larga maggioranza procuratore di Napoli dal Consiglio superiore della magistratura. Questa nomina va a coprire il posto vacante lasciato da Giovanni Melillo, nominato procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo nel 2022.

Il risultato della votazione

Nicola Gratteri ha ottenuto 19 voti, superando gli altri due candidati proposti dalla commissione per gli incarichi direttivi: Giuseppe Amato, procuratore di Bologna, che ha ottenuto 5 voti, e Rosa Volpe, aggiunto a Napoli, con 8 voti a suo favore. Tra coloro che hanno sostenuto la nomina di Gratteri figurano il vicepresidente, Fabio Pinelli, e il procuratore generale della Cassazione, Luigi Salvato.

Nicola Gratteri: Il magistrato anti-‘ndrangheta

Nicola Gratteri è un magistrato noto per la sua lotta contro la ‘ndrangheta ed è considerato un’autorità nel campo della giustizia antimafia. La sua nomina come procuratore di Napoli è un passo significativo nella sua carriera.

Una carriera dedicata alla giustizia

Nato nel 1958 a Gerace, Gratteri è entrato in magistratura nel 1986 e ha svolto diverse funzioni in vari tribunali e procure. È diventato noto per il suo impegno nella lotta contro la criminalità organizzata in Calabria, in particolare contro la ‘ndrangheta.

Riconoscimenti e incarichi di prestigio

La sua carriera ha ricevuto riconoscimenti dalla politica, inclusa la proposta del suo nome come possibile ministro della Giustizia nel 2014. Sebbene non abbia assunto questo incarico, è stato nominato presidente di una commissione per l’elaborazione di proposte normative sulla lotta alle mafie.

Indagini di rilevanza nazionale e internazionale

Gratteri ha condotto numerose indagini di rilevanza nazionale e internazionale contro la ‘ndrangheta, incluso l’arresto di centinaia di persone coinvolte in attività criminali. Le sue indagini hanno portato alla scoperta di legami tra la criminalità organizzata, la politica, la massoneria deviata e funzionari pubblici.

Un magistrato sotto scorta

A causa della sua attività di contrasto alla ‘ndrangheta, Gratteri è stato sottoposto a misure di sicurezza estreme ed è sotto scorta da oltre 30 anni. La sua nomina come procuratore di Napoli rappresenta una nuova sfida nella sua carriera e un impegno continuo nella lotta alla criminalità organizzata.

LE ULTIME NOTIZIE

Allarme Aviaria tra le foche del fiume San Lorenzo
Un'insolita mortalità colpì le foche del Quebec. Ricercatori dei CDC americani evidenziano l'infezione da virus aviario H5N1. Nel 2022, un'insolita...
Read More
Morte del Presidente Iraniano Raisi: profilo, successione e reazioni
Il leader iraniano muore in un incidente in elicottero. Mohammad Mokhber assume la presidenza ad interim, con nuove elezioni previste...
Read More
Maltempo in Italia: temporali e nubifragi in arrivo
Previsioni meteo: piogge intense e temporali in arrivo su gran parte del Centro-Nord fino a martedì. Rischio di allagamenti ed...
Read More
Sciame Sismico ai Campi Flegrei: continuano scosse nella notte
Scosse registrate durante la notte con magnitudo fino a 2.3. Il Comune di Pozzuoli e l'Osservatorio Vesuviano monitorano la situazione...
Read More
Incidente elicottero presidente Iran Raisi: nessun passeggero vivo
20 maggio 2024, ore 6:00 - Tragedia Aerea in Iran: Nessun Superstite Trovato Questa mattina, Pir-Hossein Kolivand, Capo della Mezza...
Read More
Russia punta a Chasiv Yar per consolidare proprio controllo in Ucraina orientale
Analisi dell'Institute for the Study of War evidenzia una strategia russa a lungo termine L'offensiva russa in Ucraina, che ha...
Read More
Netanyahu ha bloccato contatti con 007 USA, Smotrich lancia ultimatum a Hezbollah
Il premier israeliano da inizio guerra ha sempre bloccato gli incontri tra intelligence e politici americani. Il ministro delle Finanze...
Read More
Premier slovacco Robert Fico fuori pericolo di vita dopo tentato assassinio
Le condizioni restano gravi, ma migliora il quadro clinico del premier Il premier slovacco Robert Fico non è più in...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza