Connect with us

Published

on

L’allarme sulla diga di Kakhovka, distrutta ieri in un’esplosione che ha inondato la regione di Kherson, Volodymyr Zelensky lo aveva lanciato già lo scorso novembre. Qualsiasi tentativo delle forze russe di farla saltare in aria, inondando il territorio ucraino e prosciugando la centrale nucleare di Zaporizhzhia, significherà che Mosca sta “dichiarando guerra al mondo intero”, aveva affermato il presidente ucraino che aveva accusato i russi di aver piazzato delle cariche esplosive nell’infrastruttura. La distruzione della diga “sarebbe un disastro di larga scala”, diceva anche allora Zelensky paragonando l’impatto all’uso di armi di distruzione di massa.

E anche oggi il consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak ha ricordato che Kiev aveva già avvertito lo scorso ottobre che la Russia si preparava a far saltare la diga di Kakhovka. “Ottobre 2022. L’Ucraina avverte il mondo che la Russia sta preparando un disastro causato dall’uomo. Le paratie della diga sono minate. In risposta… il silenzio, Nessuna preoccupazione, nessun avvertimento. Giugno 2023. La Russia fa esplodere l’impianto idroelettrico di Kakhovka. E’ tempo di trarre le conclusioni? E forse è tempo di capire da chi, quando e come è stata pianificata l’esplosione dell’impianto idroelettrico di Kakhovka?”, scrive Podoliak su Twitter.

In allegato vi è il post del 20 ottobre 2022, in cui avverte di un piano russo per minare la diga, in modo da forzare deportazioni di popolazione verso la Russia e “allagare il territorio per fermare la controffensiva ucraina e bloccare la propria ritirata”.

007 USA. NESSUN DUBBIO SU RESPONSABILITA’ DISTRUZIONE DA PARTE RUSSA

Secondo l’Institute for the Study of War (Isw), è molto probabile che la Russia abbia deliberatamente distrutto la diga di Kakhovka. Nonostante non sia possibile fornire una valutazione definitiva sulla responsabilità dell’incidente del 6 giugno, le prove, le analisi e la retorica suggeriscono che i russi abbiano intenzionalmente danneggiato la diga, riporta il bollettino giornaliero del think tank americano.

Già il 21 ottobre 2022, l’Isw aveva notato il chiaro interesse russo ad allagare il basso Dnipro, nonostante i danni alle loro posizioni difensive, rispetto agli ucraini. Gli ucraini non avrebbero alcun interesse a far saltare una diga con il rischio di allagare 80 centri abitati, mentre la Russia potrebbe sfruttare l’inondazione per allargare il fiume Dnipro e complicare la controffensiva ucraina. Nonostante i russi sottolineino che i danni alla diga mettono a rischio l’approvvigionamento di acqua alla Crimea, l’Isw fa notare che la penisola è sopravvissuta senza l’acqua del fiume Dnipro fin dall’occupazione russa nel 2014 e fino all’inizio dell’invasione del 2022.

Esiste anche la possibilità che il crollo della diga sia stato causato da danni strutturali preesistenti, tuttavia le notizie di forti rumori o esplosioni prima del cedimento non sembrano coerenti con questa ipotesi, come evidenzia l’Isw.

LE ULTIME NOTIZIE

Russia valuta dispiegamento missili nucleari se missili Usa in Germania

Russia valuta dispiegamento missili nucleari se missili Usa in Germania

Il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov risponde alla decisione statunitense di sistemare missili a lungo raggio in Germania...
Read More
Liguria: nuova ordinanza di custodia cautelare per Giovanni Toti

Liguria: nuova ordinanza di custodia cautelare per Giovanni Toti

Il governatore ligure, già ai domiciliari per corruzione, affronta nuove accuse per finanziamento illecito ai partiti Giovanni Toti, governatore della...
Read More
Ursula von der Leyen rieletta Presidente Commissione UE, FdI vota no

Ursula von der Leyen rieletta Presidente Commissione UE, FdI vota no

Vittoria con 401 voti favorevoli su 707 partecipanti, variegate reazioni politiche Ursula von der Leyen è stata rieletta presidente della...
Read More
Tragedia sul lavoro a Santadi: morto operaio colpito da chiave inglese

Tragedia sul lavoro a Santadi: morto operaio colpito da chiave inglese

Sardegna: 45enne perde la vita mentre lavora a un collegamento idrico Una tragedia sul lavoro si è verificata nelle campagne...
Read More
Autorità Garante Concorrenza avvia indagine su Google per gestione dati personali

Autorità Garante Concorrenza avvia indagine su Google per gestione dati personali

Procedura avviata contro Google e Alphabet per la gestione del consenso sui dati personali L’Autorità Garante della Concorrenza e del...
Read More
Tragedia a Nizza: sette morti, tra cui tre bambini, in un devastante incendio

Tragedia a Nizza: sette morti, tra cui tre bambini, in un devastante incendio

Il ministro degli Interni francese annuncia una terribile tragedia nel quartiere Moulins, mentre le indagini sulla causa dell'incendio sono in...
Read More
Sciopero Trasporti a Roma: Metro B e C chiuse, Bus e Tram con riduzioni

Sciopero Trasporti a Roma: Metro B e C chiuse, Bus e Tram con riduzioni

Prosegue lo sciopero nazionale del trasporto pubblico a Roma, con disagi diffusi per pendolari e cittadini Oggi a Roma è...
Read More
Terremoto di magnitudo 3.6 ai Campi Flegrei: nessun danno segnalato

Terremoto di magnitudo 3.6 ai Campi Flegrei: nessun danno segnalato

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata stamattina nella zona dei Campi Flegrei, seguita da uno sciame...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza