Connect with us

Published

on

Covid oggi in Italia, terapia intensiva e no vax, vaccino e dose booster. L’efficacia del vaccino nel prevenire casi di malattia severa Covid-19 è pari all’85% nei vaccinati con ciclo completo da meno di 90 giorni, all’88% nei vaccinati con ciclo completo da 91 e 120 giorni, e all’82% nei vaccinati che hanno completato il ciclo vaccinale da oltre 120 giorni e arriva al 92% nei soggetti vaccinati con dose booster. E’ quanto emerge dal report esteso dell’Istituto superiore di sanità (Iss), ‘Covid-19: sorveglianza, impatto delle infezioni ed efficacia vaccinale’.

L’effetto preventivo del vaccino contro la diagnosi di infezione da Sars-CoV-2 è pari al 63% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, 52% tra i 91 e 120 giorni, e 44% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale. Si raggiunge il 63% nei soggetti vaccinati con dose booster.

Il tasso di ricoveri in terapia intensiva standardizzato per età, relativo alla popolazione con più di 12 anni, nel periodo 14 gennaio-13 febbraio per i non vaccinati (25 ricoveri in terapia intensiva per 100.000 abitanti) risulta circa cinque volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da meno di 120 giorni (5 per 100.000 abitanti) e circa 16 volte più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (2 ricoveri in terapia intensiva per 100.000 abitanti), si legge ancora nel report.

Il tasso di ospedalizzazione standardizzato per età, relativo alla popolazione con più di 12 anni, sempre nel periodo 14 gennaio-13 febbraio per i non vaccinati (321 ricoveri per 100.000 abitanti) risulta circa quattro volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da meno di 120 giorni (84 ricoveri per 100.000) e circa nove volte più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (36 ricoveri per 100.000 abitanti).

L’Iss fa sapere inoltre che nell’ultima settimana la percentuale di reinfezioni sul totale dei casi segnalati è pari a 3,2%, stabile rispetto alla settimana precedente. Dal 24 agosto 2021 al 2 marzo di quest’anno sono stati segnalati 241.753 casi di reinfezione, pari a 3% del totale dei casi notificati.

“L’analisi del rischio di reinfezione a partire dal 6 dicembre 2021 (data considerata di riferimento per l’inizio della diffusione della variante Omicron) – spiega l’Iss – evidenzia un aumento del rischio relativo aggiustato di reinfezione nei soggetti con prima diagnosi di Covid-19 notificata da oltre 210 giorni rispetto a chi ha avuto la prima diagnosi di Covid-19 fra i 90 e i 210 giorni precedenti; nei soggetti non vaccinati o vaccinati con almeno una dose da oltre 120 giorni rispetto ai vaccinati con almeno una dose entro i 120 giorni; nelle femmine rispetto ai maschi. Il maggior rischio nei soggetti di sesso femminile può essere verosimilmente dovuto alla maggior presenza di donne in ambito scolastico (>80%) dove viene effettuata una intensa attività di screening e al fatto che le donne svolgono più spesso la funzione di caregiver in ambito famigliare”. E inoltre, il rischio di infettarsi di nuovo è maggiore negli operatori sanitari e “nelle fasce di età più giovani (dai 12 ai 49 anni) rispetto alle persone con prima diagnosi in età compresa fra i 50-59 anni. Verosimilmente il maggior rischio di reinfezione nelle fasce di età più giovani è attribuibile a comportamenti ed esposizioni a maggior rischio, rispetto alle fasce d’età con più di 60 anni”.

Il Covid allenta inoltre la morsa anche fra i più giovani. Dalla seconda decade di gennaio è stabile al 29% la percentuale dei casi segnalati nella popolazione in età scolare (0-19 anni) rispetto al resto della popolazione. Nell’ultima settimana il 19% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini sotto i 5 anni, il 43% nella fascia d’età 5-11 anni, il 38% nella fascia 12-19 anni. Si confermano in diminuzione i tassi di incidenza e di ospedalizzazione in tutte le fasce d’età.

Dall’inizio dell’epidemia in Italia al 2 marzo 2022 sono stati diagnosticati e riportati al sistema di sorveglianza integrata Covid 2.886.769 casi nella popolazione 0-19 anni, di cui 14.878 ospedalizzati, 344 ricoverati in terapia intensiva e 49 deceduti.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Meloni sospende il redditometro: “Voglio valutare meglio la norma”

Al Festival dell'Economia di Trento, la premier annuncia una revisione del provvedimento, sottolineando l'importanza di un fisco giusto e mirato...
Read More
Meloni sospende il redditometro: “Voglio valutare meglio la norma”

Sanità, nuove misure per ridurre le liste di attesa: visite anche nel weekend

Il decreto del ministro Schillaci prevede l'estensione degli orari, un sistema unico di prenotazione, e sanzioni per le liste bloccate...
Read More
Sanità, nuove misure per ridurre le liste di attesa: visite anche nel weekend

Esplosione bombola di GPL a Conselve: gravi ustioni per madre e figlia

Una donna di 32 anni e la sua bambina di 3 anni ricoverate in condizioni critiche dopo l'esplosione che ha...
Read More
Esplosione bombola di GPL a Conselve: gravi ustioni per madre e figlia

Morta l’anziana ferita da un proiettile vagante sulla Prenestina

La donna di 81 anni, colpita ieri pomeriggio a Roma, non ce l'ha fatta. Gli investigatori sono sulle tracce dei...
Read More
Morta l’anziana ferita da un proiettile vagante sulla Prenestina

La Corte dell’Aja Ordina a Israele di Fermare l’Offensiva a Rafah

La Corte internazionale di giustizia interviene per migliorare la situazione umanitaria a Rafah, chiedendo un cessate il fuoco e l'apertura...
Read More
La Corte dell’Aja Ordina a Israele di Fermare l’Offensiva a Rafah

Ondata di calore in India: temperature record e problemi di approvvigionamento

L'ondata di calore soffocante continua a colpire il nord dell'India, con temperature percepite oltre i 50 gradi e gravi disagi...
Read More
Ondata di calore in India: temperature record e problemi di approvvigionamento

Decreto “Salva Casa”: Semplificazione e Liberalizzazione del Settore Edilizio

Un nuovo decreto per rendere il mercato immobiliare più accessibile e snellire le procedure burocratiche L’obiettivo del decreto "salva casa"...
Read More
Decreto “Salva Casa”: Semplificazione e Liberalizzazione del Settore Edilizio

Toti difende se stesso e ‘modello Genova’, presto richiesta revoca domiciliari

Giovanni Toti si difende dalle accuse di corruzione e voto di scambio. Presto sarà presentata richiesta di revocare gli arresti...
Read More
Toti difende se stesso e ‘modello Genova’, presto richiesta revoca domiciliari

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza