LiberoReporter

Riapertura discoteche Italia, ok del Cts ma con un terzo della capienza al chiuso




Una graduale riapertura delle discoteche in zona bianca è possibile. È il parere del Cts che nella seduta di oggi ha analizzato la richiesta sulle attività che hanno luogo in sale da ballo, discoteche e locali similari. Il Cts sottolinea “come tali attività si configurano tra quelle che presentano i rischi più elevati per la diffusione del virus”.

“Nello specifico – si legge nella nota – fermo restando che gli accessi a queste attività debbano avvenire esclusivamente attraverso un meccanismo di registrazione che consenta un eventuale tracciamento e solo in presenza di green pass valido, si ritiene che se ne possa considerare l’apertura con una progressiva gradualità anche tenendo conto della necessità di valutare l’impatto delle misure già adottate”.

Il Cts inoltre ritiene che “queste attività possano essere consentite in zona bianca garantendo: una presenza, compreso il personale dipendente, pari al 35% della capienza massima al chiuso e al 50% all’aperto; la presenza di impianti di aereazione senza ricircolo d’aria e rispondenti ai requisiti qualitativi specificati nei documenti di indirizzo Iss; l’uso obbligatorio dei bicchieri monouso; la garanzia della possibilità di frequente igienizzazione delle mani oltre che la pulizia e la sanificazione dei locali; l’utilizzo della mascherina chirurgica nei vari momenti ad eccezione di quello del ballo, paragonabile alle attività fisiche al chiuso”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Supplier Award 2021, Pirelli premia i migliori fornitori


In collaborazione con Pirelli Attenzione all’ambiente attraverso una catena di fornitura sempre più sostenibile e con minori emissioni di CO2,...
Read More

Pari opportunità, Eni sottoscrive Wep delle Nazioni Unite


Eni ha sottoscritto i Women Empowerment Principles (Wep) delle Nazioni Unite, come parte del proprio impegno per promuovere l’uguaglianza di...
Read More

Variante Omicron, Vaia: “Vaccini attuali sembrano proteggere”


"Da quello che abbiamo visto in Sud Africa gli attuali vaccini sembrano proteggere anche dalla variante Omicron. E lo stesso...
Read More
Variante Omicron, Vaia: “Vaccini attuali sembrano proteggere”

Più Tpl e mobilità integrata, le richieste dei cittadini di Milano, Roma e Napoli


Potenziare il trasporto pubblico in ottica green. Investire nella mobilità integrata tra treno, bicicletta, auto, metropolitana e spostamenti a piedi....
Read More

Caso Regeni, Commissione inchiesta, “fuga da processo è ammissione colpevolezza Egitto”


Omicidio Giulio Regeni, la fuga dal processo da parte dell'Egitto è un'ammissione di colpevolezza. E’ quanto si legge nella relazione...
Read More
Caso Regeni, Commissione inchiesta, “fuga da processo è ammissione colpevolezza Egitto”

Giordano e Del Debbio, Mediaset: “Nessuno stop a programmazione”


Non ci sarà nessuno stop, di nessun programma, durante le festività nella programmazione Mediaset. Lo apprende l'Adnkronos da fonti Mediaset,...
Read More
Giordano e Del Debbio, Mediaset: “Nessuno stop a programmazione”

Crimi, Dirigente Liceo Cassarà Palermo: “Sconcertati da dietrofront quarantene”


"Ancora una volta la scuola lasciata nel disorientamento totale, a prova del fatto che la gestione della pandemia ha messo...
Read More
Crimi, Dirigente Liceo Cassarà Palermo: “Sconcertati da dietrofront quarantene”

Variante Omicron, obbligo vaccino e terza dose: il punto


Con la variante Omicron sempre più diffusa l'idea di rendere il vaccino anti-covid obbligatorio si fa strada. In Europa qualche...
Read More
Variante Omicron, obbligo vaccino e terza dose: il punto
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends