LiberoReporter

Locatelli: “Sì al Green Pass obbligatorio nei ristoranti”




Sì al green pass obbligatorio anche nei ristoranti al chiuso e massimo impegno per aumentare le coperture del personale scolastico. Quanto alle discoteche, questo potrebbe non essere il momento giusto per riaprirle. E’ il pensiero espresso da Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente dell’Istituto superiore di sanità, in un’intervista al quotidiano La Repubblica.

“I dati indicano una ripresa netta della circolazione virale nel Paese. Anche nelle ultime 24 ore abbiamo avuto un incremento, di circa 300 casi. Come ha documentato la Cabina di regia, l’età mediana dei contagiati è 28 anni, dato che dimostra come i contagi siano legati in buona parte alla popolazione giovane in ragione della maggior socializzazione del periodo estivo, un po’ come è successo l’anno scorso”, rileva Locatelli, per il quale assistiamo anche agli effetti dei festeggiamenti per la finale degli Europei. “Si cominciano a osservare da oggi (ieri, ndr) e probabilmente ne vedremo di più da domani (oggi, ndr). Del resto, è ben noto che l’incubazione del virus dura tra i 5 e i 7 giorni. Gli assembramenti e gli affollamenti hanno favorito la circolazione virale. Basta pensare anche ai focolai legati ai quarti e alle semifinali già individuati a Roma”.

A chi domanda se sia favorevole a estendere l’uso del green pass, Locatelli risponde: “Credo che vadano fatte scelte per contrastare la ripresa della circolazione virale. Dare accesso a determinate attività a chi è stato vaccinato, o comunque ha il certificato verde, è una strategia inevitabile. Penso a concerti, grandi eventi, stadi, cinema, teatri, piscine palestre. In questi casi è fuori discussione la necessità del documento”. E i ristoranti? “Premesso che la scelta spetta al decisore politico, a titolo personale, dico che va considerato seriamente anche il Green Pass per mangiare al chiuso nei ristoranti -risponde-. Peraltro, chi esita a tornare nei ristoranti credo che lo farebbe con più tranquillità sapendo che vi hanno accesso persone con il certificato”.

Per quanto riguarda l’ipotesi dell’obbligo del vaccino per i lavoratori della scuola, Locatelli dice: “Come Cts abbiamo chiesto di incentivare al massimo la vaccinazione del personale scolastico. Ma non possiamo decidere noi di renderla obbligatoria, deve farlo la politica, viste le implicazioni anche sociali di una scelta come questa. L’importante è eliminare le disparità nelle percentuali di vaccinazione, alcune regioni sono avanti nelle coperture, altre hanno percentuali più basse e devono recuperare in fretta questo gap. La priorità è far ripartire la scuola”.

E le discoteche? Quanto dovranno aspettare ancora prima di riaprire? “Noi come tecnici abbiamo completato il nostro lavoro, dando il perimetro delle riaperture: solo in zona bianca, solo all’aperto, solo con il Green Pass e solo al 50% della capienza autorizzata. Sui tempi non ci siamo espressi perché non vi erano elementi scientifici per suggerire una data piuttosto che un’altra. Si tratta di una scelta politica e in questo momento non c’è una data definita. È chiaro che se siamo obiettivi, dobbiamo ricordare che il parere lo abbiamo rilasciato il 25 giugno, quando la situazione epidemiologica era decisamente più favorevole”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Napoli, bimbo caduto dal balcone: uomo fermato per omicidio


Un uomo è stato fermato a Napoli per omicidio dopo la morte del piccolo Samuele, precipitato ieri dal balcone del...
Read More
Napoli, bimbo caduto dal balcone: uomo fermato per omicidio

Vaccino covid evita ricovero, Moderna meglio di Pfizer: studio


Il vaccino Moderna più efficace di Pfizer e di Johnson & Johnson contro i ricoveri per covid. E' la 'classifica'...
Read More
Vaccino covid evita ricovero, Moderna meglio di Pfizer: studio

Schiacciato da rullo, muore operaio 53enne nel Fiorentino


Un operaio di 53 anni è morto per le conseguenze dei traumi riportati in un incidente avvenuto mentre stava lavorando....
Read More
Schiacciato da rullo, muore operaio 53enne nel Fiorentino

Le probabili formazioni ufficiali delle italiane in Champions League


Pronti, partenza... via! Le le quote in Champions League sono in costante fermento e stanno iniziando a oscillare, la competizione...
Read More
Le probabili formazioni ufficiali delle italiane in Champions League

Denise Pipitone, chiesta l’archiviazione per Anna Corona


"Non finisce qui...". E' il post di Piera Maggio, la mamma della piccola Denise Pipitone, sparita nel nulla il primo...
Read More
Denise Pipitone, chiesta l’archiviazione per Anna Corona

Germania, iniettate per errore 840 dosi di Moderna scadute


Centinaia di dosi del vaccino anti-Covid Moderna sono state somministrate in Germania per errore. Ad annunciarlo i responsabili della Sanità...
Read More
Germania, iniettate per errore 840 dosi di Moderna scadute

Caso sottomarini, Francia richiama ambasciatori in Usa e Australia


Il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha annunciato questa sera che gli ambasciatori di Francia in Australia e...
Read More
Caso sottomarini, Francia richiama ambasciatori in Usa e Australia

Governatore De Luca: “Tampone gratuito per chi non si vaccina è follia”


"Chi non si vuole vaccinare contro il Covid", per ottenere il green pass obbligatorio anche sui luoghi di lavoro pubblici...
Read More
Governatore De Luca: “Tampone gratuito per chi non si vaccina è follia”
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends