LiberoReporter

Energia pulita e consumi intelligenti, E.On per un futuro più verde


Agire insieme per costruire un futuro sostenibile e mettersi in gioco come comunità con un obiettivo: sviluppare un potenziale di progresso illimitato. E’ questo l’obiettivo di E.on Italia che, nella prima edizione del Profilo di Sostenibilità, racconta i principali traguardi economici, ambientali e sociali conseguiti nel 2020 dimostrando come un modello di business responsabile e sostenibile può produrre risultati concreti.

Il nostro gruppo, spiega all’Adnkronos, Marcello Donini, Corporate Social Responsibility Manager di E.On Italia, “da tempo si è posto l’ambizione di mettere in campo azioni per contrastare il climate change e favorire la sostenibilità nell’accezione più ampia possibile. A dimostrarlo è anche il percorso dell’azienda che a partire dal 2016 ha ceduto tutti gli asset di generazione da fonte fossile. Una scelta significativa che ha trasferito nella strategia un pensiero molto forte”.

L’impegno per l’ambiente e il clima. “Già l’anno scorso – spiega Donini – il gruppo si è dato un obiettivo molto importante di carbon neutrality. Per quanto riguarda l’emissione di carbonio di scope 1 e 2, e quindi più sotto il controllo diretto dell’azienda, c’è un impegno al 2030 di riduzione del 75% e di arrivare al carbon neutrality al 2040. Per scope 3, e quindi le emissioni che non controlliamo, ovvero l’energia elettrica che compriamo e il gas che vendiamo, c’è un impegno di ridurre le emissioni del 50% entro 2030 e carbon neutrality al 2050. Questo impegno che rappresenta un faro”.

Tra gli obiettivi significativi, sottolinea Doni, “c’è quello di proporre sempre più energia da fonte rinnovabili. Non ci dovrebbe essere più la scelta tra l’energia da fonte fossile e verde e noi lo stiamo facendo. L’anno scorso abbiamo venduto qualcosa come 640mila mwh di energia da fonte rinnovabile al solo segmento residenziale ed è un numero importante”.

In un contesto di trasformazione, spiega il Csr manager E.On Italia “è importantissimo educare il consumatore, oggi più sensibile a queste tematiche. Da anni leggo ricerche che dicono che il consumatore sarebbe disposto a spendere qualcosa in più per cose verdi peccato ma nella realtà poi non era così. Oggi invece i fatti ci dimostrano che questo sta avvenendo con un traino di aziende che sono sempre più sensibili”.

Tra i principali progetti di sensibilizzazione messi in capo dell’azienda c’è #Odiamoglisprechi che, nell’edizione 2020, ha coinvolto 4.500 alunni di 180 classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado in un percorso di educazione civica a supporto dei programmi scolastici. C’è poi il progetto Boschi E.On, che ha raggiunto il traguardo dei 100mila alberi piantati in Italia, coprendo un’area di 100 ettari e assorbendo oltre 74.000 tonnellate di Co2, ed Energy4Blue, che, in collaborazione con Legambiente, dal suo avvio nel 2019, ha contribuito a ripulire oltre 240km di spiagge italiane dai rifiuti e dalla plastica, oltre a sostenere l’attività dei Centri Recupero Tartarughe Marine di Manfredonia (Fg) e le attività di Filicudi Wildlife Conservation.

Il momento che stiamo vivendo, con la pandemia che ha messo in discussione i vecchi di modelli di business, “è certamente epocale” commenta il csr manager di E.on Italia. “All’inizio dell’emergenza sanitaria ho temuto che il tema della sostenibilità potesse andare in coda ad altre priorità ma per fortuna non è andata così. Credo che l’Ue stia facendo un grandissimo lavoro anche per porre un obiettivo importante; è una dichiarazione che inevitabilmente comporta un percorso e questo sarà determinante”.

In Italia, secondo Donini, per realizzare una vera transizione ecologica, sarà fondamentale “disporre di autorizzazioni più semplici. Se le fonti rinnovabili sono importanti allora c’è bisogno che questo possa avvenire in un lasso di tempo ragionevole: le aziende devono investire ma devono avere anche la certezza delle autorizzazioni”.

LE ULTIME NOTIZIE

Quarantena Covid, a rischio indennità malattia


Diventa sempre più remota la possibilità di riconoscere l'indennità di malattia ai lavoratori finiti in quarantena perché in contatto con...
Read More
Quarantena Covid, a rischio indennità malattia

Morto a Varese dopo lite al bar, arrestato presunto aggressore


I carabinieri hanno arrestato a Saronno, in provincia di Varese, un 51enne, accusato di aver aggredito un uomo lo scorso...
Read More
Morto a Varese dopo lite al bar, arrestato presunto aggressore

Super Green Pass o di base: intesa su attività esentate, dove non serve


Super green pass e green pass 'base', c'è intesa sul Dpcm legato all'ultimo decreto che ha introdotto, il 5 gennaio...
Read More
Super Green Pass o di base: intesa su attività esentate, dove non serve

Bollette luce e gas e misure anti rincari, verso Cdm giovedì


Sul tavolo anche i ristori per i settori più colpiti. Fonti del Mef, riguardo al dl sostegni, tornano a confermare...
Read More
Bollette luce e gas e misure anti rincari, verso Cdm giovedì

Covid Italia, 83.403 contagi e 287 morti: i dati per regione 17 gennaio


Sono 83.403 i nuovi contagi da coronavirus in Italia oggi, lunedì 17 gennaio, secondo i dati e i numeri Covid...
Read More
Covid Italia, 83.403 contagi e 287 morti: i dati per regione 17 gennaio

Omicidio Diabolik, presunto killer resta in carcere


Il Tribunale del Riesame di Roma ha confermato la custodia cautelare in carcere per Raul Esteban Calderon, il presunto killer...
Read More
Omicidio Diabolik, presunto killer resta in carcere

Serie A: Milan-Spezia 1-2, rossoneri inconcludenti


Lo Spezia batte 2-1 il Milan in uno dei posticipi della 22esima giornata di Serie A, disputato allo stadio 'Meazza'...
Read More
Serie A: Milan-Spezia 1-2, rossoneri inconcludenti

Serie A: Bologna- Napoli 0-2, doppietta di Lozano


Il Napoli supera 2-0 il Bologna in uno dei posticipi della 22esima giornata di Serie A, disputato allo stadio 'Dall'Ara'...
Read More
Serie A: Bologna- Napoli 0-2, doppietta di Lozano
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends