LiberoReporter

Sileri a ‘Libero’: “Peggio è passato, si può riaprire un po’”




“Stiamo riaprendo perché si sono create le condizioni per farlo. Sono decisioni che non c’entrano nulla con la sorte del governo. Stiamo facendo un passo secondo la gamba. La situazione non è stabilizzata ma ci sono elementi che mi fanno dire che abbiamo scavallato”. Lo ha affermato il viceministro alla salute, Pierpaolo Sileri in un’intervista al quotidiano ‘Libero’.

“Entro marzo avremo vaccinato quasi tutti gli ottantenni, che costituiscono la stragrande maggioranza dei decessi da virus. Se metti in sicurezza le categorie più fragili, automaticamente si svuotano gli ospedali ed è più facile assistere i malati. In più, come dimostra l’andamento dell’epidemia nelle province di Bergamo e Brescia, – ha continuato Sileri – in certe zone sta maturando una certa protezione di gregge. Infine bisogna fare i complimenti agli italiani, che hanno imparato a convivere con il virus e a difendersi da esso: portano la mascherina, non si assembrano, si lavano le mani. Se possiamo permetterci qualche riapertura è perché è cresciuto il capitale civico degli italiani”.

Tornare a vivere normalmente? “Spero da giugno. I vaccini sono essenziali. Guardi Israele, dove la profilassi di massa ha praticamente azzerato i decessi. – ha detto ancora Sileri – La terza ondata ci sarà sicuramente, perché le riaperture comportano un inevitabile aumento dei contagi. Ma penso che non sarà come la seconda e che riusciremo a controllarla senza dover ricorrere a nuove improvvise chiusure, proprio perché le persone fragili non si ammaleranno. Io è dal 5 ottobre che dico che ristoranti e bar possono riaprire in sicurezza. Anche i cinema e i teatri, con meno posti e distanziamento potrebbero farlo. Ovviamente sempre nel rispetto delle regole e sempre pronti ad un passo indietro se necessario”.

“La gestione della pandemia è una mediazione tra la politica e la sanità. Quando spingo per le aperture prevale in me il medico, che conoscendo il virus ne ha meno paura dei politici. Contrariamente a quanto si crede, il governo ha spinto per la chiusura più dei medici. – ha aggiunto Sileri – Parlare di dittatura sanitaria è una scemenza. Sicuramente la scienza ha avuto un ruolo preminente nella terapia, ma chiusure e vaccinazione sono state gestite dalla politica. Il potere esecutivo non è nelle mani dell’Istituto Superiore di Sanità né del Comitato Tecnico Scientifico”.

“Lo Spallanzani ha in questi giorni approvato il protocollo di Remuzzi, che presto potrà essere utilizzato come linea guida. – ha concluso Sileri – Servono una casistica e verifiche ufficiali per promuovere una pratica ospedaliera, per quanto applicata da una massima autorità scientifica come Remuzzi, a protocollo nazionale. Sono state sperimentate sul campo tante terapie anti-Covid in Italia, ma alcune si sono perfino rivelate controproducenti”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Agricoltura sempre più bio, in Italia nel 2020 su 2 mln di ettari


Continua a crescere l’agricoltura biologica in Italia: a inizio 2020 interessava circa 2 milioni di ettari, il 15% della Sau,...
Read More

Clima, giù le emissioni nel 2020 ma risalgono nel 2021


Le emissioni di gas serra sono diminuite di circa il 9,8% nel 2020, a causa della pandemia, ma nel 2021...
Read More

‘Sollecitare Cina a Cop26, maggiori impegni’


“Ritengo giusto sollecitare la Cina, che è una superpotenza economica, alla Cop26 affinché prenda maggiori impegni reali per l’attuazione dell’Accordo...
Read More

Al via ‘Metti in circolo la Salute’, un’iniziativa Coripet-Aon


Generare Rpet da bottiglie usate per realizzare nuove bottiglie, avviando così il processo di economia circolare 'bottle to bottle', e...
Read More

Serie A: Milan-Torino 1-0, rossoneri soli in testa (in attesa che giochi il Napoli)


Il Milan batte il Torino 1-0 a San Siro grazie ad un gol di Giroud e si riporta da solo...
Read More
Serie A: Milan-Torino 1-0, rossoneri soli in testa (in attesa che giochi il Napoli)

Acea Innovation e Ancitel Energia insieme per sostenere transizione


Sviluppare progetti innovativi a favore di comuni, pubbliche amministrazioni e imprese per sostenere il processo di transizione ecologica del paese....
Read More

LIVE Meteo: rischio Medicane (possibile Uragano nel Mediterraneo) al sud 27/28 ottobre


AVVISO METEO, RISCHIO MEDICANE  (URAGANO MEDITERRANEO) AL SUD: il termine meteorologico medicane altro non è che la fusione delle due parole inglesi Mediterranean ed Hurricane,...
Read More
LIVE Meteo: rischio Medicane (possibile Uragano nel Mediterraneo) al sud 27/28 ottobre

Utilitalia, economia circolare rappresenta cambio di paradigma


"L’economia circolare non riguarda solo le politiche di gestione dei rifiuti, ma rappresenta un cambio di paradigma in cui è...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends