LiberoReporter

Attentato terroristico a Mogadiscio: due vittime civili davanti base militare turca

Due persone sono rimaste vittima di un attentato compiuto oggi nella capitale della Somalia Mogadiscio, nelle vicinanze di una base militare turca in territorio somalo. L’attentatore, secondo la ricostruzione fornita dall’agenzia di stampa ufficiale turca Anadolu, si è avvicinato all’ingresso della base, spacciandosi per una recluta dell’accademia militare turco-somala.

I militari di guardia si sono insospettiti e hanno intimato l’alt, ma l’uomo ha cercato di entrare comunque ed è stato colpito da alcuni proiettili e non è ancora chiaro se a quel punto si sia fatto esplodere o siano stati i colpi dei militari turchi ad aver fatto deflagrare l’ordigno indossato dal kamikaze. Nell’esplosione, che è avvenuta all’esterno della base, sono morti due civili che stavano passando per caso davanti l’ingresso, oltre allo stesso attentatore.

Al momento non è stato ancora rivendicato l’attacco, anche se tutto lascia presagire che sia opera delle milizie islamiche di al-Shabaab, che operano in Somalia, Kenya e Uganda, facenti parte della galassia del terrorismo islamico legato ad al-Qaeda.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends