Connect with us

Published

on

A distanza di 25 anni dall’omicidio di Mico Geraci, il sindacalista della Uil ucciso davanti alla sua abitazione a Caccamo (Palermo), c’è una svolta nelle indagini. I carabinieri, su delega della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare ai boss di Trabia, i fratelli Pietro e Salvatore Rinella, identificati come i presunti mandanti dell’assassinio.

Geraci, 44 anni, fu trucidato con cinque colpi di fucile a pompa davanti a casa sua, mentre il figlio 17enne assisteva impotente. Il sindacalista si era distinto per il suo impegno civico e politico, denunciando la mafia locale e opponendosi a interessi poco trasparenti legati al nuovo piano regolatore di Caccamo.

La Direzione distrettuale di Palermo ha ricostruito dettagliatamente il delitto, definendolo un atto legato al suo impegno contro la criminalità organizzata. Il procuratore di Palermo, Maurizio De Lucia, ha dichiarato che Geraci risultava particolarmente scomodo per i consolidati interessi mafiosi, provocando addirittura l’intervento diretto di Bernardo Provenzano, il quale ne avrebbe ordinato l’eliminazione.

Il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, ha accolto la notizia con soddisfazione, affermando che finalmente verrà fatta giustizia. L’identificazione dei mandanti rappresenta un passo cruciale dopo decenni di indagini, dimostrando la determinazione nel perseguire la verità e rendere giustizia a Mico Geraci.

LE ULTIME NOTIZIE

Scontri a Buenos Aires contro riforme economiche: polizia usa gas lacrimogeni e idranti
Manifestazioni violente davanti al Congresso contro le misure proposte dal presidente Javier Milei, diverse persone ferite La polizia antisommossa nella...
Read More
Blitz dei carabinieri al Comune di Caserta: affidamento appalti nel mirino
Cinque arresti domiciliari tra cui un assessore e dipendenti comunali per truffa, falso e corruzione Blitz dei carabinieri al Comune...
Read More
Borsa di Mosca sospende transazioni in dollari ed euro: Sanzioni USA su Russia e Cina
Le nuove sanzioni colpiscono settori chiave della Russia e aziende cinesi Dal 13 giugno, la Borsa di Mosca cesserà le...
Read More
NATO pronta a coordinare invio armi all’Ucraina
Stoltenberg annuncia un ruolo di coordinamento della NATO per l'assistenza militare a Kiev La NATO è pronta ad assumere il...
Read More
Incidente mortale sul GRA di Roma: deceduto il conducente di un’autocisterna
Traffico interdetto per i rilievi della Polizia Stradale Questa mattina, intorno alle 2.50, un tragico incidente sul Grande Raccordo Anulare...
Read More
Hamas punta il dito contro Usa, Hezbollah minaccia Israele
Hamas nega modifiche al piano USA, mentre Hezbollah intensifica le minacce contro Israele Un alto funzionario di Hamas, Osama Hamdan,...
Read More
Italia spaccata dal meteo: forti temporali al Nord e ondata di caldo al Sud
Il meteorologo Mattia Gussoni prevede un'estate anticipata con l'arrivo dell'anticiclone africano   L'Italia sta vivendo un'estremizzazione meteorologica con il Nord...
Read More
Bagarre a Montecitorio: scontro tra deputati durante dibattito sull’Autonomia
Tensione ai massimi livelli durante la discussione sul disegno di legge Calderoli A Montecitorio, la giornata più tesa della legislatura...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza