Connect with us

Published

on

Richieste di resa da parte di Hamas

La tensione tra Israele e Hamas continua a crescere, con Hamas che ha avanzato richieste di “resa” in cambio del rilascio degli ostaggi rapiti lo scorso 7 ottobre. La situazione si complica ulteriormente con le reazioni internazionali e la posizione ferma del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

Rifiuto Categorico di Netanyahu

Il primo ministro Netanyahu respinge categoricamente le richieste di resa avanzate da Hamas, dichiarando che non permetterà la creazione di uno Stato palestinese militarizzato. Netanyahu sostiene che la sicurezza israeliana deve rimanere sotto il pieno controllo di Israele e che non scenderà a compromessi su questo fronte.

Proteste delle Famiglie degli Ostaggi

Familiari degli ostaggi rapiti si radunano davanti alla residenza privata di Netanyahu a Gerusalemme, protestando e chiedendo un accordo immediato per la liberazione dei loro cari. Le famiglie esprimono la loro preoccupazione e chiedono un’azione rapida per riportare gli ostaggi a casa.

Reazioni di Hamas e Ultimatum

Hamas risponde alle dichiarazioni di Netanyahu, affermando che “il tempo sta per scadere”. Il gruppo ribadisce la propria posizione sulla situazione di Gaza e l’obiettivo di uno Stato palestinese. Le Brigate al-Qassam minacciano conseguenze e affermano che il governo israeliano sta mentendo sulla situazione degli ostaggi.

Documento di Ammissione di Hamas

In un documento di 16 pagine, Hamas ammette che l’attacco del 7 ottobre è stato “un passo necessario”, ma riconosce anche alcuni “errori” che sono seguiti al rapido collasso del sistema di sicurezza israeliano. Il gruppo riconosce il caos causato lungo le aree di confine con Gaza.

Valutazione dell’UE e Possibili Conseguenze

L’Unione Europea sta valutando la possibilità di imporre “conseguenze” su Israele se Netanyahu continua a opporsi alla creazione di uno Stato palestinese. La proposta, discussa in una riunione dei ministri degli Esteri dell’UE, evidenzia il crescente disagio internazionale nei confronti della posizione di Israele.

LE ULTIME NOTIZIE

Indagine sulla morte di un neonato a bordo della nave “Silver Whisper”
La procura di Grosseto indaga sulla morte sospetta di un neonato su una nave da crociera di lusso La procura...
Read More
Tragedia sul Nilo: 10 morti dopo caduta di un minibus da un battello fluviale
Incidente mortale vicino al Cairo, autista arrestato mentre tentava la fuga Una tragedia si è verificata sulle acque del Nilo,...
Read More
Morte di Ebrahim Raisi: incertezza politica e prossimi scenari in Iran
L'incidente mortale del presidente iraniano scuote la politica iraniana ma non dovrebbe cambiare la linea della Repubblica Islamica La morte...
Read More
Roma, Via Veneto: Gerard Depardieu aggredisce il fotografo Rino Barillari
Scene di violenza all'Harry's Bar di Roma, Depardieu sferra pugni al noto paparazzo Scene da dolce vita oggi, 21 maggio,...
Read More
Chico Forti potrebbe lasciare il carcere domani per incontrare la madre
L'ex imprenditore trentino, appena trasferito a Verona, attende il permesso per vedere la madre 96enne Chico Forti potrebbe essere rilasciato...
Read More
Lite in Macelleria a Roma: accoltella collega 41enne, arrestato
Grave aggressione in viale Palmiro Togliatti, vittima in pericolo di vita. Fermato un italiano di 36 anni. Un grave episodio...
Read More
Generale Mario Mori indagato per le stragi mafiose del 1993
L'ex ufficiale dei Carabinieri, recentemente assolto nel processo trattativa Stato-mafia, riceve un avviso di garanzia nel giorno del suo 85°...
Read More
Evasione di Mohamed Amra: polizia francese sulle tracce dei Responsabili dell’assalto mortale
Indagini a tappeto dopo l'assalto al furgone della polizia che ha portato alla fuga di Amra e alla morte di...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza