Connect with us

Published

on

Demolizione dell’Arco della Riunificazione in Corea del Nord: Decisione di Kim Jong-un

In un evento senza precedenti, l'”Arco della Riunificazione” in Corea del Nord, costruito nel 2001 per celebrare il progetto di unificazione pacifica della penisola coreana, sarebbe stato demolito secondo le volontà di Kim Jong-un. Le foto satellitari mostrano l’assenza del monumento, confermando l’analisi dell’immagine non ad alta risoluzione di Planet Labs scattata di recente.

Dalla costruzione dell’Arco della Riunificazione alla sua demolizione

L’Arco della Riunificazione, eretto da Kim Jong-il, commemorava il desiderio di unificazione della Corea sotto la guida del “presidente eterno” Kim Il-sung. Tuttavia, Kim Jong-un avrebbe espresso forti critiche nei confronti del monumento la settimana scorsa, definendolo un “pugno nell’occhio” e decidendo la sua demolizione, considerandolo un momento “obbrobrioso”.

Dichiarazioni di Kim Jong-un e tensioni nella penisola coreana

La demolizione dell’Arco della Riunificazione riflette l’escalation delle tensioni nella penisola coreana. In un discorso davanti all’Assemblea popolare suprema, Kim Jong-un ha categoricamente designato Seul come “nemico numero uno” e ha approvato l’abolizione degli enti per la cooperazione con la Corea del Sud.

Analisi degli esperti sulla situazione nella penisola coreana

Esperti, tra cui l’ex Cia Robert L. Carlin e l’esperto di nucleare Siegfried S. Hecker, ritengono che la situazione attuale nella penisola coreana sia la più pericolosa dalla guerra coreana del 1950. In un articolo pubblicato sulla rivista ’38 North’, gli esperti sottolineano che Kim Jong-un potrebbe aver preso una decisione strategica di entrare in guerra, portando ad una situazione estremamente critica.

LE ULTIME NOTIZIE

Tesla taglierà oltre 10% dipendenti mondo: Musk invia mail per annunciarlo
Elon Musk, CEO di Tesla, annuncia tagli del personale per aumentare la produttività e ridurre i costi, coinvolgendo circa 14.000...
Read More
Assessore al Bilancio di Bari indagato per truffa: revocata la delega
Alessandro D'Adamo, assessore al Bilancio di Bari, è indagato per truffa nell'ambito di un'inchiesta sull'utilizzo di fondi europei del programma...
Read More
Generale Vannacci: ricorso al Tar contro sospensione disciplinare
Il generale Roberto Vannacci ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro la sospensione disciplinare di 11 mesi inflittagli dal...
Read More
Inchiesta mascherine Covid: chiesta condanna per Arcuri
La Procura di Roma ha chiesto una condanna a 1 anno e 4 mesi per l'ex commissario straordinario per l'emergenza...
Read More
Virus B delle scimmie: alto rischio di mortalità negli esseri umani, esperto avverte
L'Herpesvirus che infetta alcune scimmie può trasmettersi agli esseri umani attraverso morsi o graffi, con conseguenze potenzialmente fatali. Un recente...
Read More
Nuovo attacco con coltello a Sydney: vescovo ferito durante sermone in chiesa
Dopo l'aggressione di sabato scorso in un centro commerciale, un uomo attacca il vescovo durante un sermone trasmesso in diretta...
Read More
Amadeus non rinnoverà con la Rai: verso nuove sfide su Nove?
Il conduttore ha ufficializzato la decisione di non rinnovare il contratto con la Rai, puntando verso nuove opportunità professionali che...
Read More
Tensioni Mediorientali: l’attacco iraniano a Israele e le sue ripercussioni
L’escalation di violenza tra Iran e Israele mette in luce le dinamiche di difesa e le alleanze regionali. Quale opportunità...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza