Connect with us

Published

on

Le adescava sui social e poi durante gli incontri le drogava e abusava di loro

Gli agenti di polizia di Viterbo e di Roma hanno arrestato un operatore ecologico romano di 59 anni, accusato di adescare donne sui social media, drogarle e perpetrare atti di violenza sessuale. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, con l’accusa di violenza sessuale e diffusione illecita di materiale sessualmente esplicito, in relazione a tre diversi episodi, tra settembre 2022 e gennaio 2023, nei comuni di Capranica (VT), Riano (RM) e Mazzano Romano (RM).

L’inchiesta parte dalla denuncia di una delle vittime

L’inchiesta, coordinata dalla procura della Repubblica di Tivoli, ha avuto inizio dopo la denuncia di una delle vittime, che si era recata all’ospedale ‘San Pietro’ di Roma. La donna aveva rivelato di aver conosciuto l’uomo su piattaforme social e, dopo un breve incontro, lo aveva invitato a casa per una serata romantica. Tuttavia, il giorno successivo aveva scoperto di essere stata fortemente drogata e violentata, confermato da esami medici successivi.

Un riscontro provvidenziale: il sedativo ipnotico ritrovato in casa dell’uomo e lo smartphone con foto delle vittime

Gli investigatori hanno identificato l’uomo e durante una perquisizione hanno sequestrato un sedativo ipnotico insieme al suo smartphone. All’interno del dispositivo, sono emerse prove di almeno altre due violenze avvenute con il medesimo modus operandi. Il cellulare conteneva immagini delle tre vittime inermi mentre subivano abusi sessuali, alcune delle quali erano state inviate agli amici dell’indagato, seguite da commenti sprezzanti.

La sconcertante giustificazione

Le conversazioni tra l’uomo e le vittime rivelavano spiegazioni fantasiose fornite dall’aggressore, in quanto le donne non ricordavano nulla degli abusi subiti. Inoltre, durante le indagini, sono emersi precedenti fatti delittuosi dell’indagato nella provincia di Viterbo. Così la procura di Tivoli ha trasferito il caso alla procura di Viterbo per competenza territoriale, la quale ha richiesto immediatamente la misura cautelare e delegato ulteriori indagini alla squadra mobile di Viterbo.

L’arresto e il trasferimento a Regina Coeli

L’indagato è stato localizzato a Roma, nel quartiere ‘Casilino’, presso la residenza di una nuova compagna, ed è stato trasferito nel carcere di ‘Regina Coeli’. Analisi del DNA condotte dalla Polizia Scientifica di Roma hanno rafforzato ulteriormente il quadro probatorio, confermando la sua responsabilità. Gli investigatori stanno continuando le indagini per determinare se l’indagato sia coinvolto in altri episodi simili non ancora emersi.

LE ULTIME NOTIZIE

Caro carburante: prezzi in rialzo per benzina e diesel
Correzioni al rialzo dei prezzi dei carburanti: aumenti di Q8 e nuove quotazioni internazionali in salita I prezzi dei carburanti...
Read More
Israele: Idf utilizza catapulta medievale nel conflitto con Hezbollah
Un'arma antica per una nuova strategia: l'uso della catapulta che lancia palle di fuoco nel conflitto tra Israele e Hezbollah...
Read More
Giovanni Toti resta ai domiciliari: respinta richiesta revoca misura cautelare
Il governatore ligure, accusato di corruzione, continuerà a scontare la detenzione domiciliare Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, arrestato per...
Read More
Libera Ilaria Salis: revocata detenzione domiciliare in Ungheria
La deputata italiana di Avs, accusata di aggressione, è stata scarcerata e potrà tornare in Italia per assumere il suo...
Read More
Mar Mediterraneo: nuovi Organismi Marini, corso su pericoli e rimedi
Vermocane, meduse e tracina... La piattaforma Consulcesi Club offre un corso di aggiornamento per il trattamento delle intossicazioni e dei...
Read More
Euro 2024: al via oggi in Germania, dove vedere match in tv e streaming 
La competizione parte oggi, 14 giugno, con grandi aspettative per le squadre partecipanti   Iniziano oggi, venerdì 14 giugno 2024,...
Read More
Arriva il Bel Tempo in Italia, il super caldo è dietro l’angolo
Un weekend di sole e temperature gradevoli prima dell'ondata di caldo africano Dopo giorni di incertezza, il bel tempo finalmente...
Read More
Attacco Houthi nel Golfo di Aden: ferito marinaio su nave mercantile
Cresce la tensione nel Mar Rosso e nel Golfo di Aden a causa delle azioni dei ribelli Houthi sostenuti dall'Iran...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza