Connect with us

World

Gas Russia, allarme Iea: “Putin testa Europa e potrebbe dare stop in inverno”


OFFERTE IMPERDIBILI AMAZON BLACK FRIDAY

Non è più solo un’ipotesi pessimistica. La possibilità che si arrivi a uno stop totale delle forniture di gas dalla Russia sta diventando uno scenario concreto. Vladimir Putin, che sta testando la tenuta dell’Europa con la chiusura a singhiozzo dei rubinetti, potrebbe decidere di usarlo come arma di pressione durante il prossimo inverno. Il direttore esecutivo dell’Agenzia internazionale dell’energia (Iea), Faith Birol, ne parla in un’intervista al Financial Times che rappresenta un salto di qualità rispetto alle analisi fatte finora.

“L’Europa dovrebbe essere pronta nel caso in cui il flusso il gas russo fosse completamente interrotto”, ha avvertito Birol, aggiungendo: “Più ci avviciniamo all’inverno, più comprendiamo le intenzioni della Russia”. La Iea, che è finanziata principalmente dai membri dell’Ocse, l’anno scorso è stata uno dei primi organismi ufficiali ad accusare pubblicamente la Russia di manipolare le forniture di gas all’Europa, in vista dell’invasione dell’Ucraina. Ora Birol lega le operazioni sulle forniture di Gazprom di queste settimane a uno scenario che potrebbe complicarsi ancora: “Credo che i tagli siano orientati ad evitare che l’Europa riempia i depositi con gli stoccaggi e ad aumentare la leva della Russia nei mesi invernali”. Una leva che potrebbe arrivare all’utilizzo estremo: la chiusura totale dei rubinetti del gas da parte di Mosca.

Birol guarda anche alle conseguenze e alle possibili contromisure. “Penso che ci saranno misure sempre maggiori e profonde sulla domanda”, dice, non escludendo il ricorso a veri e propri razionamenti. Poi c’è il ricorso all’energia prodotta dalle centrali nucleari. I Paesi europei, spiega, “dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di rinviarne la chiusura finché ci sono le condizioni di sicurezza”.

Le parole di Birol pesano anche sulle quotazioni ufficiali del gas. Il prezzo riprende a salire il gas sulla piazza di Amsterdam, fino a sfiorare quota 128 euro al MWh.

Proprio per contrastare l’incremento spropositato delle quotazioni, sarà discussa al Consiglio europeo di giovedì e venerdì la proposta italiana di istituire un tetto al prezzo del gas, compreso fra 80 e 90 euro al MWh. Ieri al Senato il premier Mario Draghi ha spiegato ancora una volta perché si tratta di una misura indispensabile. “Per frenare l’aumento prezzi e tutelare il potere d’acquisto dei cittadini è importante agire anche sulla fonte del problema” che ha innescato l’inflazione, ovvero “contenere i rincari dei prezzi di gas e energia”. I governi, ha evidenziato il presidente del Consiglio, “hanno gli strumenti per farlo. Quel che proponiamo da diversi mesi è un tetto europeo al prezzo del gas. Questa misura è diventata ancor più urgente con la riduzione delle forniture da parte di Mosca, con le difficoltà per l’Europa che aumentano vertiginosamente. L’Europa deve muoversi rapidamente”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Aspria harbour club scende in campo la solidarietà dal primo dicembre al 4
Il consueto appuntamento promosso dal Club a supporto di diverse associazioni benefiche giunge alla sua decima edizione, quest’anno con un doppio torneo...
Read More
Frana Ischia, ancora senza esito le ricerche dei 4 dispersi
A cinque giorni dalla frana di Casamicciola sono ancora senza esito le ricerche dei quattro dispersi. Dopo il ritrovamento delle...
Read More
Ucraina, sondaggio: “più di metà popolo Russia favorevole a negoziati pace”
Cala il sostegno dei russi per la guerra in Ucraina. Secondo un sondaggio riservato commissionato dal Cremlino, riferisce il sito...
Read More
Ucraina, Lavrov: “Evitare scontri militari fra Paesi con arsenali nucleari”
"Qualsiasi scontro militare fra Paesi con arsenali nucleari deve essere evitato, anche con armi convenzionali. L'escalation può diventare incontrollabile", ha...
Read More
Stato islamico, ucciso il leader al-Qurashi
Il leader dello Stato Islamico Abu Hasan al-Hashimi al-Qurashi è stato ucciso in battaglia. Lo riporta l'emittente al-Arabiya citando un...
Read More
Decreto rave, governo modifica il testo: cosa cambia
Cambia il testo della norma anti-rave con l'emendamento del governo, che ora sembra tenere fuori dall'ipotesi di reato manifestazioni studentesche...
Read More
Ucraina, missile russo contro punto distribuzione gas a Zaporizhzhia
Gli attacchi notturni della Russia contro l'Ucraina hanno colpito un punto di distribuzione del gas nel distretto di Zaporizhzhia, causando...
Read More
Covid Cina, via restrizioni a Guangzhou dopo proteste
Sono state improvvisamente rimosse le restrizioni anti-Covid in vigore in metà dei distretti di Guangzhou, la città cinese dove la...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza