Connect with us

Speciali

Conflitto russo-ucraino, generali Mosca uccisi: strategia ucraina?




Cinque generali della Russia morti in Ucraina in un mese di guerra secondo news diffuse da Kiev. Nelle ultime ore, secondo informazioni trapelate, è stato ucciso il generale Yakov Ryezantsev, caduto nei combattimenti Chornobaivka, appena a nord di Kherson, dove sono in corso intensi scontri.

Secondo le news diffuse dall’Ucraina, sarebbero almeno 5 i generali russi caduti dall’invasione avvenuta il 24 febbraio. Prima di Ryezantsev, sarebbe morto il generale Oleg Mityaev, ucciso dal battaglione Azov nell’area di Mariupol nei giorni scorsi. L’elenco comprenderebbe anche i nomi di Andrei Kolesnikov, Vitaly Gerasimov e Andrey Sukhovetsky. Gli analisti internazionali ritengono che circa 20 generali stiano conducendo le operazioni sul campo per la Russia. Un quarto di questi, secondo notizie non pienamente confermate, sarebbero stati uccisi.

La presenza di ufficiali di così alto grado direttamente sul teatro delle operazioni può apparire un’anomalia. Come ha evidenziato la Bbc, citando fonti occidentali, la presenza dei generali potrebbe essere un segnale delle difficoltà di coordinare le operazioni sul campo: sarebbe necessario l’impegno diretto dei generali per garantire efficacia. D’altra parte, come ha osservato l’analisita militare Konrad Muzyka proprio all’emittente britannica, nelle forze armate russe non è del tutto inusuale vedere ufficiali impegnati nella gestione delle attività ordinarie e quotidiane.

Come ha evidenziato la Bbc, non si può escludere che la strategia ucraina preveda espressamente l’eliminazione di figure militari di rilievo nelle forze di Mosca. L’ipotesi è stata confermata nei giorni scorsi al Wall Street Journal da una fonte definita vicina agli ambienti del presidente ucraino Volodymyr Zelensky: Kiev avrebbe utilizzato risorse dell’intelligence militare proprio per individuare e colpire i comandanti delle forze armate russe. La localizzazione degli obiettivi sarebbe favorita anche dalle comunicazioni ‘permeabili’ delle forze di Mosca: l’uso di cellulari normali o di strumenti analogici offre un assist all’intelligence ucraina, che può agevolmente intercettare e localizzare. Per questo, come ha osservato l’analista Rita Konaev della Georgetown University, l’eliminazione dei generali potrebbe essere avvenuta non necessariamente in battaglia: “Non è detto che si trovassero in prima linea. Potevano essere in viaggio o impegnati nell’ispezione di linee di rifornimento, ad esempio”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Ucraina, Dvornik: “Russia ha rapito almeno 230mila nostri bambini”

La Russia sta portando i bambini ucraini nel suo territorio per distruggere l'Ucraina. E' la denuncia rilanciata da Serhiy Dvornik,...
Read More
Ucraina, Dvornik: “Russia ha rapito almeno 230mila nostri bambini”

Fuoco a Stromboli, incendio pare sia scoppiato a causa riprese fiction

Notte di fuoco sull'isola di Stromboli, dove ieri mattina è scoppiato un incendio che poi si è propagato per decine...
Read More
Fuoco a Stromboli, incendio pare sia scoppiato a causa riprese fiction

Addio a Ciriaco De Mita, ex premier e segretario della Democrazia Cristiana

E' morto Ciriaco De MIta. Ex premier e segretario della Dc, aveva 94 anni. "Un appassionato di politica. Un grande...
Read More
Addio a Ciriaco De Mita, ex premier e segretario della Democrazia Cristiana

Vaiolo delle scimmie: un approfondimento per saperne di più

Quanto è contagioso il vaiolo delle scimmie per i contatti stretti di persone infettate? "Dai focolai in Africa, il tasso...
Read More
Vaiolo delle scimmie: un approfondimento per saperne di più

Nato: non saranno forniti aerei o tank occidentali a Ucraina, c’è accordo informale

I paesi membri della Nato si sono accordati informalmente per non fornire alcuni tipi di armamento all'Ucraina in modo da...
Read More
Nato: non saranno forniti aerei o tank occidentali a Ucraina, c’è accordo informale

Omicidio Laura Ziliani: confessa l’uccisione dell’ex vigilessa Mirto Milani

Mirto Milani ha confessato di aver ucciso l'ex vigilessa di Temù, Laura Ziliani. La svolta nelle indagini sull'omicidio dell'8 maggio...
Read More
Omicidio Laura Ziliani: confessa l’uccisione dell’ex vigilessa Mirto Milani

Conference League: è della Roma che batte in finale Feyenoord 1-0

La Roma batte il Feyenoord 1-0 nella finale di Conference League a Tirana e conquista il trofeo continentale. I giallorossi...
Read More
Conference League: è della Roma che batte in finale Feyenoord 1-0

Sanzioni Russia, stretta Ue: violarle diventi reato comunitario

Stretta della Commissione europea per rendere più efficace l'attuazione delle sanzioni Ue alla Russia. L'esecutivo comunitario propone da un lato...
Read More
Sanzioni Russia, stretta Ue: violarle diventi reato comunitario

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends