LiberoReporter

Szczesny frena la Juve, volano le altre: sarà lotta sino all’ultima giornata?




Bentornato campionato! Quanto ci sei mancato: soffrire per 90 minuti sugli spalti, comodamente seduti in poltrona, al bar con gli amici; e poi gli sfottò del lunedì mattina, le formazioni del fantacalcio, le scommesse… Insomma, non vedevamo davvero l’ora.

La prima giornata – spalmata sugli ormai canonici tre giorni di calendario – è già storia, ed i primi verdetti non hanno rispettato al 100% quelle che erano le previsioni della vigilia. Ad aprire le danze ci ha pensato, come galanteria vuole, la squadra Campione d’Italia: davanti ad un San Siro aperto (come il resto degli stadi) parzialmente al pubblico, la neonata Inter di Simone Inzaghi ha strapazzato un Genoa apparso più di un cantiere aperto. Ampiamente rispettato il pronostico di inizio partita: il 4-0 finale, marcato Skriniar, Calhanoglu e Dzeko, candida fortemente i meneghini a primissima pretendete per la riconferma del tricolore.

A maggior ragione dopo la brutta figura della Juventus di domenica pomeriggio: avanti 2-0 all’intervallo alla Dacia Arena (grazie alle reti di un rinato Dybala e Cuadrado), gli uomini di Massimiliano Allegri si sono fatti raggiungere da una modesta Udinese. Macroscopiche le colpe attribuite a Szczesny, protagonista in negativo di giornata con due errori che difficilmente si vedono anche nella serie cadetta. A conti fatti la Vecchia Signora è l’unica delle big a tradire le aspettative: nessun passo falso difatti per le romane, entrambe vittoriose per 3-1 contro Empoli e Fiorentina.

Buona la prima, dunque, sia per Maurizio Sarri che Josè Mourinho, nonostante qualche patema d’animo; i biancocelesti, difatti, hanno dovuto rimontare l’1-0 dei toscani per portare a casa i tre punti: decisive le marcature di Milinkovic-Savic, Lazzari ed il solito Ciro Immobile. Convincente anche la performance casalinga della Roma targata Special One e, soprattutto, Tammy Abraham: il centravanti ex Chelsea si è letteralmente preso la squadra sulle spalle, dimostrando di essersi integrato perfettamente con i nuovi compagni di squadre. Due gli assist del nuovo numero 9 giallorosso, che ha lasciato a Mkhitaryan e Veretout (doppietta per il francese) le gioie delle reti per i padroni di casa; di Milenkovic, fresco di rinnovo con la Fiorentina, lo squillo viola.

Decisamente più sofferte invece le vittorie delle altre tre big: l’Atalanta di Gasperini ha avuto bisogno dei minuti di recupero per sbrigare la pratica Torino, oltre che del talento del giovanissimo Piccoli; la rete del prodotto del vivaio orobico potrebbe anche cambiare le carte in tavola circa il suo futuro, a questo punto meno lontano da Bergamo. Più complicata del previsto anche la vittoria del Napoli, arrivata solo nella ripresa contro un Venezia ancora tutto da scoprire: ha sicuramente inciso l’espulsione di Victor Osimhen (due turni di squalifica per lui) giunta a metà partita, che ha costretto gli uomini di Spalletti agli straordinari; decisivi alla fine capitan Insigne ed il macedone Elmas.

Last but not least, un quadrato e spietato Milan porta a casa tre punti preziosi dal sempre ostico campo di Marassi: decisiva la rete di Brahim Diaz, che si (ri)presenta al meglio al pubblico rossonero nei panni di sostituto – come ruolo e numero 10 – del partente Calhanoglu. Da segnalare sicuramente l’esordio più che ottimo dell’esordiente Maignan: il 26enne portiere francese non ha fatto rimpiangere Donnarumma (ora al Psg), ergendosi a protagonista assoluto del match con un paio di parate di assoluto livello.

Il tempo di adagiarsi sugli allori, o rimuginare sugli errori, è già terminato: venerdì – con l’anticipo tra Udinese e Venezia delle 18.30 – andrà già in scena la seconda giornata. Anche sul fronte scommesse, è tempo di tenere sotto controllo le quote dei siti scommesse con bonus senza deposito.  Ma torniamo ai prossimi impegni: l’Inter sarà ospite del Verona (bramoso di riscattare la sconfitta patita contro il Sassuolo), la Lazio vuole dare continuità contro lo Spezia di Thiago Motta mentre l’Atalanta spera di tornare la solita macchina perfetta contro il Bologna di Arnautovic. Impegni sulla carta agevoli per la Juventus – chiamata al riscatto contro l’Empoli allo Stadium – Napoli (ospite del Genoa) e Roma, attesa all’Arechi dalla Salernitana; più ostico, in teoria, il match casalingo del Milan contro il Cagliari di Joao Pedro.

LE ULTIME NOTIZIE

Falsi nei bilanci, indagati sindaco di Palermo Orlando e altri 23


La Procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati il sindaco Leoluca Orlando e altre 23 persone, tra ex...
Read More
Falsi nei bilanci, indagati sindaco di Palermo Orlando e altri 23

Decapitata giocatrice afghana da talebani: “Non voleva lasciare la pallavolo”


Una giocatrice della nazionale di pallavolo dell'Afghanistan uccisa e decapitata dai talebani perché non voleva abbandonare lo sport. La drammatica...
Read More
Decapitata giocatrice afghana da talebani: “Non voleva lasciare la pallavolo”

Green pass, in Austria obbligatorio al lavoro dal primo novembre


Anche l'Austria fa ricorso a green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro, mentre tornano a salire i contagi di covid-19....
Read More
Green pass, in Austria obbligatorio al lavoro dal primo novembre

Manovra 2022: i fondi per Reddito cittadinanza, pensioni, bollette


Integrazione delle risorse per il Reddito di cittadinanza nel 2022 per un valore di circa 800 milioni, pari allo 0,042...
Read More
Manovra 2022: i fondi per Reddito cittadinanza, pensioni, bollette

Figlio maresciallo Lombardo: “Mio padre non si è suicidato, ora c’è la prova”


"Mio padre non si è suicidato. Adesso c'è anche la prova della perizia calligrafica. Quella lettera di addio non è...
Read More
Figlio maresciallo Lombardo: “Mio padre non si è suicidato, ora c’è la prova”

Vaccino covid, rilasciavano esenzioni senza autorizzazione: denunciati 4 medici


Rilasciavano esenzioni al vaccino Covid senza autorizzazione. I Carabinieri del Nas di Catania hanno deferito all’autorità giudiziaria 4 medici operanti...
Read More
Vaccino covid, rilasciavano esenzioni senza autorizzazione: denunciati 4 medici

Centrodestra: asse su maggioritario e unità sul Colle


Più unità e condivisione d'ora in avanti dopo il '5 a 1' anche ai ballottaggi per le amministrative e no...
Read More
Centrodestra: asse su maggioritario e unità sul Colle

Gabby Petito, trovati resti umani vicino a effetti personali fidanzato


Caso Gabby Petito, l'Fbi ha rinvenuto "resti umani non identificati'' nella zona di Tampa, in Florida, in un'area vicina a...
Read More
Gabby Petito, trovati resti umani vicino a effetti personali fidanzato

 

(AS)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends