Connect with us

Ambiente

La tratta ferroviaria Sansepolcro-Sulmona andrà a idrogeno verde

C’è un progetto di riconversione a idrogeno verde della dorsale ferroviaria appenninica che collega Sansepolcro (Arezzo) a Sulmona (L’Aquila), una linea di comunicazione lunga oltre 300 km che attraversa Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo passando per Perugia, Terni, Rieti e L’Aquila. Una tratta parzialmente non elettrificata e percorsa da treni diesel giunti a fine vita: con il passaggio all’alimentazione a idrogeno si ridurranno drasticamente i costi rispetto all’elettrificazione tradizionale e si porteranno innovazione e sviluppo in aree soggette a spopolamento e deindustrializzazione. E’ l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato da Iberdrola con Aecom, Ancitel Energia e Ambiente e Cinque International.

Il protocollo include anche una valutazione di fattibilità tecnica per lo sviluppo della linea trasversale Ferrovia dei Due Mari a idrogeno che dovrebbe collegare l’Aeroporto di Fiumicino e Roma a San Benedetto del Tronto passando per Rieti, Amatrice ed Ascoli Piceno, facendo di Roma la prima capitale al mondo servita da treni a idrogeno. Le iniziative di riconversione fanno parte del progetto integrato e sostenibile per il rilancio dell’Appennino centrale promosso in prima istanza da Aecom, Ancitel Energia e Ambiente e Cinque International.

Il progetto di sviluppo è incentrato sul ricorso a treni elettrici a idrogeno, come leva per attrarre investimenti produttivi nei territori colpiti dagli eventi sismici del 2009, del 2016 e del 2017, che negli ultimi anni hanno sofferto lo spopolamento e il declino economico, fenomeni aggravati dalla diffusione della pandemia. Al centro dell’iniziativa vi è l’utilizzo delle nuove tecnologie in ambito energetico e ambientale, con un ruolo particolare riconosciuto all’idrogeno verde, ossia prodotto da nuove fonti rinnovabili.

“Siamo orgogliosi di mettere le nostre competenze al servizio di questo ambizioso progetto – dice Lorenzo Costantini, country manager Italia di Iberdrola – che, oltre ad avere un importante impatto ambientale, punta ad avere anche una significativa ricaduta a livello economico e sociale, a supporto di territori che negli ultimi anni sono stati pesantemente colpiti dagli eventi sismici”.

Il progetto di ferrovia ad idrogeno Sansepolcro-Sulmona ha già superato diversi step: nel 2019 è stato presentato al Tavolo Idrogeno del ministero dello Sviluppo Economico; nel 2020, a seguito di uno studio di prefattibilità coordinato dalla Scuola Superiore S.Anna di Pisa, è stato avviato un tavolo tecnico presso il Mise con la partecipazione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del gruppo FS e di Rfi.

Nel dicembre 2020 è iniziato il processo di raccolta delle adesioni delle comunità locali, finalizzato a rimuovere eventuali ostacoli burocratici e amministrativi. Infine, nel luglio 2021 il progetto ha superato la fase di preselezione da parte della Commissione Europea nell’ambito della European Clean Hydrogen Alliance.

Nello sviluppo del piano, i promotori dell’iniziativa continueranno a dialogare e confrontarsi con le Regioni attraversate dalla ferrovia, con il Gruppo Ferrovie dello Stato e con gli altri soggetti del territorio, pubblici e privati, coinvolgendoli nello sviluppo e nell’implementazione del progetto.

LE ULTIME NOTIZIE

Trasporto transfrontaliero, a Trieste conferenza finale del progetto Fortis


Domani si terrà la Conferenza di chiusura del Progetto Fortis 2022 a Trieste, dove saranno presentati i risultati nel campo...
Read More

Il Gran Lago Salato raggiunge un nuovo minimo storico


Il Gran Lago Salato dello Utah, che dà il nome a Salt Lake City, ha toccato un nuovo minimo storico,...
Read More

Gas russo, che succederà se Mosca chiude i rubinetti?


Per la prima volta è stato detto in maniera esplicita. L'Europa si deve preparare all'eventualità che la Russia tagli "completamente"...
Read More
Gas russo, che succederà se Mosca chiude i rubinetti?

A2A riceve il Premio ‘Amico del Consumatore 2022’


A2A ha ricevuto oggi il Premio speciale 'Amico del Consumatore 2022' che Codacons ha assegnato alle realtà che si sono...
Read More

Marmolada, procuratore Trento: “Non lasceremo nulla di intentato”


Per la tragedia del crollo della Marmolada "non c’è un agnello sacrificale per l’opinione pubblica, non lasceremo nulla di intentato,...
Read More
Marmolada, procuratore Trento: “Non lasceremo nulla di intentato”

Un giardino segreto nelle acque di Napoli


Nel cuore di un’area marina protetta situata nella città metropolitana di Napoli, attorno alle isole del golfo, Ischia, Procida e...
Read More

Russia: morti legate al gas non si fermano, ucciso altro top manager


Un altro top manager del settore del gas in Russia è morto in circostanze violente. E' il sesto caso con...
Read More
Russia: morti legate al gas non si fermano, ucciso altro top manager

Ucraina, Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”


Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha segnalato la notte scorsa l'intenzione di dispiegare entro quest'anno in tutto il territorio del...
Read More
Ucraina, Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends