0

Ambiente

Kellogg, sulle confezioni di cereali una tecnologia per ciechi e ipovedenti

Un passo significativo verso una shopping experience più inclusiva: Kellogg Europa annuncia l’avvio di un progetto paneuropeo che renderà, entro la fine del 2022, tutti i pack di cereali dell’azienda più accessibili ai non vedenti e agli ipovedenti, grazie all’integrazione della tecnologia NaviLens, sviluppata per le persone con disabilità visive.


Il progetto, partito l’ottobre scorso con un test pilota in UK che ha ottenuto una percentuale di gradimento da parte dei soggetti interessati uguale al 97%, è pronto a raggiungere gli scaffali dei supermercati di tutta Europa già a gennaio 2022 con i pacchi di Special K, per diventare parte integrante di tutte le confezioni di cereali Kellogg entro la fine del 2022.

La tecnologia NaviLens si basa sulla scansione, attraverso il proprio smartphone, di uno speciale codice integrato nel design delle confezioni del prodotto: così vengono rese accessibili, in forma audio, le informazioni su ingredienti, allergeni e riciclaggio di ciascun prodotto specifico. La tecnologia NaviLens è realizzata con colori ad alto contrasto per l’individuazione anche da parte degli ipovedenti e può essere inquadrata fino a un massimo di tre metri di distanza. Inoltre il consumatore non ha bisogno di sapere esattamente dove si trova il codice sul pacco perché la tecnologia funziona anche senza un’inquadratura ‘a fuoco’.

“L’integrazione della nostra tecnologia nelle confezioni di cereali Kellogg è un passo importante verso la realizzazione di un’esperienza di shopping più inclusiva per le persone con disabilità visive, aiutandoli a diventare più indipendenti e autonomi anche nella scelta dei prodotti”, commenta Javier Pita, Ceo di NaviLens.

“In Italia, come nel resto d’Europa, le persone cieche e ipovedenti non sono ancora autonome nel fare la spesa o nell’avere accesso a informazioni fondamentali sui prodotti, come quelle relative alla shelf life o agli allergeni – spiega Mario Barbuto, presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – Per questo, l’iniziativa di Kellogg rappresenta un passo molto importante, poiché per la prima volta contribuisce a migliorare non solo l’esperienza di spesa, ma anche la gestione dei prodotti a casa. Si tratta di un cambiamento che, se adottato su larga scala, potrebbe davvero restituire ai clienti non vedenti la stessa libertà, autonomia e indipendenza che hanno i clienti vedenti. Progettare un packaging in modo che ‘funzioni per tutti’ è un impegno fondamentale se vogliamo costruire una società più inclusiva, e speriamo che altri marchi seguano l’esempio di Kellogg nel rendere le informazioni sulle confezioni più accessibili”.

“In linea con i valori del nostro fondatore W. K. Kellogg, continua il nostro impegno per contribuire a creare una società guidata da principi di equità, diversità e inclusione. In Europa ci sono oltre 30 milioni di persone che convivono con disabilità visive, la cui shopping experience può essere migliorata da soluzioni come NaviLens. Sono estremamente orgoglioso che Kellogg sia la prima azienda food al mondo ad utilizzare questa tecnologia”, conclude Giuseppe Riccardi, General Manager di Kellogg Italia.

LE ULTIME NOTIZIE

L’uragano Ian potenziato dal riscaldamento climatico


L'uragano Ian, che ora minaccia le coste degli Usa, ha acquisito la propria forza molto rapidamente, muovendosi su oceani riscaldati...
Read More

La siccità sta uccidendo la fauna del Kenya


La siccità in Kenya, la peggiore degli ultimi quarant'anni, ha ucciso quasi il 2% della popolazione di zebre in soli...
Read More

Nord Stream, venerdì riunione Consiglio di Sicurezza Onu


Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà per una sessione di emergenza sulle perdite di gas a Nord...
Read More
Nord Stream, venerdì riunione Consiglio di Sicurezza Onu

Spazio, Cristoforetti comandante della Iss: “Grazie all’Italia se sono qui”


"E' un privilegio rappresentare l'Europa e l'Italia. Grazie davvero all'Italia e a tutte le italiane e a tutti gli italiani...
Read More
Spazio, Cristoforetti comandante della Iss: “Grazie all’Italia se sono qui”

Allarme batterio Listeria: cos’è, dove si trova, sintomi


"Resta alta l’attenzione del Ministero della salute a seguito dell’aumento di casi clinici di listeriosi alimentare registrati in diverse regioni...
Read More
Allarme batterio Listeria: cos’è, dove si trova, sintomi

Elezioni 2022, al Viminale si erano sbagliati: “Bossi eletto in Lombardia”


Umberto Bossi risultata eletto in Lombardia e torna in Parlamento dopo le elezioni politiche 2022. L'iniziale esclusione del Senator era...
Read More
Elezioni 2022, al Viminale si erano sbagliati: “Bossi eletto in Lombardia”

Real Time Uragano Ian: colpita la Florida, ecco dove si trova


Dopo essersi abbattuto su Cuba, lasciando l'Isola completamente senza energia elettrica e uccidendo 2 persone, l'uragano Ian si è diretto...
Read More
Real Time Uragano Ian: colpita la Florida, ecco dove si trova

La pesante impronta di carbonio delle case automobilistiche


Secondo uno studio della ONG ambientalista Transport & Environment, le emissioni di anidride carbonica prodotte da un'automobile nel corso della...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends