LiberoReporter

Mobilità, Amt a Catania lancia l’iniziativa ‘ricicla e viaggia’

Biglietti dell’autobus gratis in cambio di bottiglie di plastica per aiutare l’ambiente e consentire ai cittadini catanesi di risparmiare ottenendo gratuitamente biglietti di viaggio per il trasporto pubblico locale. Questo l’obiettivo dell’iniziativa ‘Ricicla e Viaggia‘, promossa dall’Azienda Metropolitana Trasporti di Catania, con Coripet consorzio volontario per il Riciclo del Pet, l’impresa di raccolta rifiuti Dusty e l’app MyCicero.


Il progetto prevede l’installazione di sei eco compattatori nel capoluogo etneo (presenti oltre che alla stazione, in piazza Borsellino e nelle aree di parcheggio Amt di Fontanarossa, Due Obelischi, Nesima e Sanzio) al fine di avviare in città il processo ‘bottle to bottle’, ossia generare da bottiglie usate Rpet per realizzare nuove bottiglie, nel rispetto di una direttiva europea che stabilisce che, entro il 2025, le bottiglie in Pet vengano realizzate almeno con il 25% di Pet riciclato. I cittadini con l’ausilio delle app Amt, MyCicero e Coripet scaricate negli smartphones, possano accedere alla macchina, inserire le bottiglie, che devono essere vuote, non schiacciate, con tappo, etichetta e codice a barre leggibile, e guadagnare punti.

Ogni 20 bottiglie si avrà diritto ad un credito per un biglietto da un euro di 90 minuti e per ogni 50 bottiglie consegnate, si potrà avere un biglietto da 2,50 euro valido per l’intera giornata. Più bottiglie conferite più punti si accumulano per avere diritto a buoni sconto per l’acquisto di biglietti di viaggio.

“È un bellissimo progetto – dichiara il sindaco di Catania Salvo Pogliese-. Catania è la seconda città d’Italia ad averlo realizzato. L’iniziativa ci consente di rispettare l’ambiente e, al tempo stesso, i cittadini potranno ottenere un biglietto per il trasporto pubblico locale. Complimenti ad Amt e alle aziende private che hanno partecipato. Catania è sempre più città europea sul tema della mobilità sostenibile e ne siamo felici e orgogliosi”.

LE ULTIME NOTIZIE

MotoGp, nasce WithU Yamaha Rnf: in sella prossimo anno Dovizioso e Binder


Rnf Racing annuncia ufficialmente la nascita del WithU Yamaha Rnf MotoGp Team che parteciperà al Campionato Mondiale di MotoGp 2022...
Read More
MotoGp, nasce WithU Yamaha Rnf: in sella prossimo anno Dovizioso e Binder

Pubblica amministrazione e smart working, la bozza delle linee guida


Smart working e Pa, "delineare la modalità di svolgimento della prestazione lavorativa cosiddetta agile avendo riguardo al diritto alla disconnessione,...
Read More
Pubblica amministrazione e smart working, la bozza delle linee guida

Rottamazione cartelle, pagamenti, rate: ecco le Faq


Rottamazione cartelle, pagamenti, rate: pubblicate sul sito di Agenzia delle entrate-Riscossione le risposte alle domande più frequenti (Faq) che forniscono...
Read More
Rottamazione cartelle, pagamenti, rate: ecco le Faq

Pagamento pensioni novembre 2021: calendario fornito da Inps


Il pagamento delle pensioni di novembre 2021 comincia da lunedì 25 ottobre, come comunica Poste italiane, ricordando che ''in continuità...
Read More
Pagamento pensioni novembre 2021: calendario fornito da Inps

Open Arms, al via domani il processo a Salvini


Dopo un'udienza lampo subito rinviata, inizierà domani, nell'aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, il processo a carico dell'ex ministro...
Read More
Open Arms, al via domani il processo a Salvini

Bonus attivi e in scadenza: dal Sisma alla Tv, dalla Prima casa a Moda ecco cosa fare


Dalle terme alle auto usate passando per le bollette di gas e luce e i figli disabili. Sono molti i...
Read More
Bonus attivi e in scadenza: dal Sisma alla Tv, dalla Prima casa a Moda ecco cosa fare

Olimpiadi invernali Pechino 2022, Sofia Goggia portabandiera azzurra


Sarà Sofia Goggia la portabandiera azzurra per le olimpiadi invernali di Pechino 2022. Lo ha annunciato il presidente del Coni,...
Read More
Olimpiadi invernali Pechino 2022, Sofia Goggia portabandiera azzurra

Siria, 24 persone giustiziate per aver provocato incendi


Ventiquattro persone sono state giustiziate in Siria per aver appiccato degli incendi lo scorso anno. Lo ha annunciato il ministero...
Read More
Siria, 24 persone giustiziate per aver provocato incendi
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends