LiberoReporter

Di Segni (com. ebraiche): “Niente appelli monodirezionali, Israele si deve difendere”




“Non si lancino appelli monodirezionali a Israele. E’ allucinante che sia l’unica ad essere sollecitata a stare ferma, a ritirare, ad aspettare, subendo tutto questo scatenamento di violenza. Quello che succede a Gerusalemme si espande, c’è grande preoccupazione ovunque, con il dispiacere che tutto questo accada in un giorno che doveva essere di festa. E’ assurdo che si subiscano queste limitazioni. Israele si deve difendere”. Lo dice all’Adnkronos Noemi Di Segni, presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane, commentando gli scontri a Gerusalemme all’alba di oggi.

“Bisogna distinguere tra le parole intimidatorie e gli atti ragionevoli – aggiunge la presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane – rispondendo alle parole pronunciate dal leader di Hamas e alle accuse mosse dal premier palestinese Mohammad Shtayyeh al governo israeliano – Che loro diano degli ultimatum a Israele non è certo una novità, fosse per loro bisognerebbe ridargli tutta Israele nel giro cinque minuti e questo è normale nella dialettica e nello stile delle associazioni terroristiche palestinesi o di chi li governa. Il problema è come reagisce il resto del mondo, come asseconda queste voci. L’aspettativa non è che siano ragionevoli i palestinesi ma gli altri Stati, che le Nazioni Unite sappiano essere lucide, non che diano tutte le colpe a Israele. Non è che la polizia israeliana si sveglia la mattina, non sa che fare e interviene in questo modo, è chiaro che sono atti di difesa di una situazione di una violenza incendiaria sollecitata dalla parte palestinese”.

“Adesso naturalmente tutta l’attenzione è sul recente lancio di missili e l’invito ad entrare in zone protette in tutta Gerusalemme e nella zona circostante – continua Di Segni -. Seguiamo con il cuore sospeso minuto per minuto quello che sta accadendo. Israele si deve difendere. Non si può rimanere inerti. Non è vediamo, capiamo: qui c’è da rendersi conto che c’è una escalation voluta e progettata per settimane”.

(di Silvia Mancinelli – AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Primarie Pd Roma: vince Gualtieri


Roberto Gualtieri sarà candidato a sindaco di Roma. L'esponente del Pd si impone nelle primarie nella capitale con una percentuale...
Read More
Primarie Pd Roma: vince Gualtieri

Berrettini conquista Londra, battuto il britannico Norrie


Matteo Berrettini conquista il prestigioso Atp 500 Queen's Club sul prato di Londra. Il 25enne romano, numero 9 del ranking...
Read More
Berrettini conquista Londra, battuto il britannico Norrie

F1, Gp Francia: vince Verstappen, Hamilton secondo


Max Verstappen trionfa nel Gp di Francia, settimo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Il pilota olandese della red...
Read More
F1, Gp Francia: vince Verstappen, Hamilton secondo

Zona bianca in tutta Italia da domani (tranne Valle Aosta): cosa cambia, le regole


Zona bianca in tutta Italia a partire da domani, 21 giugno, con la sola eccezione della Valle d'Aosta che resta...
Read More
Zona bianca in tutta Italia da domani (tranne Valle Aosta): cosa cambia, le regole

Desiree Mariottini, sentenza: tutti condannati, 2 ergastoli


Omicidio di Desiree Mariottini, arriva la sentenza: due ergastoli e altre due condanne a 27 anni e 24 anni e...
Read More
Desiree Mariottini, sentenza: tutti condannati, 2 ergastoli

Candidato Sindaco Roma: oggi le primarie del Pd


Primarie Pd al via, oggi a Roma, per scegliere il candidato dem a sindaco della Capitale. Gazebo aperti a partire...
Read More
Candidato Sindaco Roma: oggi le primarie del Pd

Florida, camion su parata Pride: un morto


Un camion ha investito due uomini durante una parata del Pride a Fort Lauderdale, vicino a Miami, in Florida. Lo...
Read More
Florida, camion su parata Pride: un morto

Euro 2020, Portogallo-Germania 2-4: poker tedesco, Ronaldo ko


La Germania batte il Portogallo 4-2 nel match valido per la seconda giornata del Gruppo F di Euro 2020. La...
Read More
Euro 2020, Portogallo-Germania 2-4: poker tedesco, Ronaldo ko
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends