LiberoReporter

Nomine Asl Lazio, Zingaretti e D’Amato indagati per abuso d’ufficio




Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato sono indagati dalla Procura di Roma in relazione alla vicenda delle nomine nelle Asl, avvenute nel 2019. Abuso di ufficio il reato ipotizzato nell’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, che nasce da un esposto presentato da Fratelli d’Italia. In merito alla vicenda, il gip di Roma ha disposto una proroga delle indagini su richiesta della Procura.

Fra gli indagati figurano anche Andrea Tardiola, segretario della giunta della Regione Lazio, Renato Botti, all’epoca dei fatti responsabile della direzione della Salute della Regione Lazio e Vincenzo Panella, direttore generale dell’Umberto I. Spetterà adesso alla procura di Roma decidere se chiedere per gli indagati il rinvio a giudizio o l’archiviazione.

Panella – “Siamo convinti che gli atti che abbiamo assunto sono legittimi e confidiamo nel lavoro della magistratura. Sono tranquillo. L’azienda ospedaliera è sicura di aver nominato un direttore amministrativo in regola con i requisisti previsti dalle norme nazionali”, ha chiarito Panella all’Adnkronos Salute. La legittimità degli atti “l’abbiamo ampiamente sostenuta e documentata nel rispondere all’interrogazione presentata, al tempo, al Consiglio regionale dal consigliere Aurigemma. Quindi attendiamo con fiducia e serenità l’operato della magistratura”.
Panella tiene a chiarire infine che “la Procura, a differenza di quanto letto su alcuni giornali, ha solo chiesto la proroga dell’indagine. Non ha formulato un’accusa. E’ per il consigliere Aurigemma, che ha presentato la denuncia, che si tratta di ‘abuso d’ufficio’. Ma Aurigemma non è magistrato, fortunatamente. Il provvedimento che io conosco, e che mi è stato notificato, è semplicemente la richiesta del giudice di prorogare i termini per le indagini. Non ho ricevuto avvisi di reato”, conclude Panella.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Dhl, 7 mld di euro in 10 anni per la logistica sostenibile


Il gruppo Deutsche Post Dhl, spinge sulla decarbonizzazione e prevede un investimento di 7 miliardi di euro nei prossimi dieci...
Read More

Parola d’ordine ‘flessibilità’, l’assicurazione cambia volto


Gli italiani sono pronti a sperimentare nuove forme di mobilità ed è per questo che anche il settore assicurativo cambia...
Read More

Di Segni (com. ebraiche): “Niente appelli monodirezionali, Israele si deve difendere”


"Non si lancino appelli monodirezionali a Israele. E' allucinante che sia l'unica ad essere sollecitata a stare ferma, a ritirare,...
Read More
Di Segni (com. ebraiche): “Niente appelli monodirezionali, Israele si deve difendere”

Covid Massa: ragazza a cui hanno iniettato 6 dosi vaccino, dimessa da ospedale


AGGIORNAMENTO ORE 19 - Sei dosi del vaccino Pfizer somministrate per errore, è stata dimessa dopo 24 ore di osservazione...
Read More
Covid Massa: ragazza a cui hanno iniettato 6 dosi vaccino, dimessa da ospedale

Mobilità, 9 italiani su 10 ‘fedeli’ all’auto ma aperti a nuove soluzioni


Italiani fedeli all'auto: attualmente 9 su 10 non ne possono fare a meno e solo il 7% ritiene possibile rinunciarvi,...
Read More

Agenzia Entrate: 730 precompilato 2021 online da oggi, istruzioni


Da oggi è possibile visualizzare il modello 730 precompilato per la dichiarazione dei redditi sul sito dell'Agenzia delle entrate. Il...
Read More
Agenzia Entrate: 730 precompilato 2021 online da oggi, istruzioni

Cial lancia ‘Responsabilità Circolare’ e logo ‘Al 100% responsabile’


Sarà 'Responsabilità Circolare' la nuova firma che da oggi accompagnerà e rafforzerà la missione e la visione di Cial, il...
Read More

Energia pulita e consumi intelligenti, E.On per un futuro più verde


Agire insieme per costruire un futuro sostenibile e mettersi in gioco come comunità con un obiettivo: sviluppare un potenziale di...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends