LiberoReporter

Maltempo in tutta Italia: aggiornamento, un morto a Napoli

Aggiornamento 22 dicembre – Alle due vittime a causa del maltempo di ieri, si aggiunge una nuova vittima: a Napoli un uomo di 62 anni è morto schiacciato da un albero,in via Agnano. la tragedia si è consumata questa mattina verso le 7, davanti agli occhi di un equipaggio di un ambulanza che passava in quel momento. Inutili tutti i tentativi, l’uomo è deceduto in ospedale.

Non andrà meglio oggi

E’ancora allerta meteo in parecchie regioni. Prima fra tutte proprio la Campania, ma anche in lazio parecchi disagi così come in Toscana. A Venezia è atteso un picco per l’acqua alta di 130 cm proprio intorno alle 10,30-11

21 dicembre – E’ allerta meteo un po’ ovunque nel paese e purtroppo a seguito di piogge e temporali, di fortissimi venti di burrasca ed esondazioni, ci sono state due vittime. Sono ben undici le regione in cui è stata allertata la popolazione sui rischi idrogeologici che corrono.

La Liguria capofila dei sorvegliati speciali e in allerta rossa

In prima fila la solita Liguria, martoriata e flagellata  dall’innalzamento dei fiumi e dei torrenti, con conseguenti frane e smottamenti e fino alle 21 di questa sera l’attenzione è massima.

Le due vittime

Una persona è morta in Friuli Venezia Giulia, mentre transitava nelle vicinanze del fiume Meduna in provincia di Pordenone, quando la sua vettura è stata investita dalle acque impetuose del torrente che hanno spazzato via il mezzo. L’altra vittima è un motociclista toscano, che stava passando con la sua moto nelle vicinanze del fiume Santerno, vicino al ponte di Cornacchiaia a Firenzuola (FI), quando pare sia sbandato dal sentiero che percorreva ed è finito nel fiume. Il corpo senza vita dell’uomo, un sessantenne residente in provincia di Bologna, è stato ritrovato dai vigili del fuoco 8 km più a valle, sotto un ponte dove passa la ferrovia.

Allerta è massima anche in altre regioni

Il maltempo è generalizzato  su tutto il bel paese, ma in particolare la protezione civile ha allertato la popolazione in diverse regioni. Oltre alla già citata Liguria, le forti precipitazioni interessano Abruzzo, Umbria, Lazio, Molise e Campania. Temporali sono previsti in Basilicata e Calabria, così come per la Puglia sono previste anche forti mareggiate nelle zone costiere.

Allerta arancione e gialla anche al Nord

Piemonte e Veneto (gialla), Lombardia ed Emilia Romagna (Rossa) e anche la Toscana sotto forte vento e piogge intense. Venezia con acqua alta, che ha raggiunto il valore massimo di 119 cm, mentre a Como il lago ha raggiunto il livello di guardia e potrebbe tracimare nelle vie circostanti il bacino, soprattutto in città.

Problemi anche al Sud

A Castellammare di Stabia in provincia di Napoli è crollato un ponte pedonale che attraversa il fiume Sarno, mentre a Palermo, viste le raffiche di burrasche e le piogge abbondanti, sono state chiuse tutti i giardini e le ville comunali.

Le previsioni per le prossime ore

La situazione non accenna a migliorare, anche per l’arrivo di una nuova perturbazione che interesserà il nostro paese. Seguire questo link per avere informazioni sulle meteo delle prossime ore.

 

 

 

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends