Connect with us

Published

on

Prezzi di energia e gas, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato sette procedimenti istruttori – e deciso di adottare altrettanti provvedimenti cautelari – nei confronti delle principali società fornitrici di energia elettrica e di gas naturale sul mercato libero, che rappresentano circa l’80% del mercato. Sotto la lente dell’Autorità sono finite le proposte di modifica del prezzo di fornitura di energia elettrica e di gas naturale e le successive proposte di rinnovo delle condizioni contrattuali, in contrasto con l’art. 3 del Decreto Legge 9 agosto 2022 n. 115 (cd. Aiuti bis), convertito in Legge n. 142 del 21 settembre 2022. La norma sospende, dal 10 agosto fino al 30 aprile 2023, l’efficacia sia delle clausole contrattuali che consentono alle società di vendita di modificare il prezzo di fornitura sia delle relative comunicazioni di preavviso, salvo che le modifiche di prezzo si siano già perfezionate prima dell’entrata in vigore del decreto stesso.

Questi interventi vanno ad aggiungersi ai quattro procedimenti istruttori e agli altrettanti provvedimenti cautelari adottati nei confronti delle società Iren, Dolomiti, E.On e Iberdrola e fanno seguito ad un’ampia attività preistruttoria svolta nei confronti di 25 imprese, dalla quale è emerso che circa la metà degli operatori interessati ha rispettato la legge evitando di modificare le condizioni economiche – dopo il 10 agosto 2022 – ovvero revocando gli aumenti illecitamente applicati.

Alle sette società viene contestata la mancata sospensione delle comunicazioni di proposta di modifica unilaterale delle condizioni economiche, inviate prima del 10 agosto 2022 e, in seguito, le proposte di aggiornamento o di rinnovo dei prezzi di fornitura, di carattere peggiorativo, giustificate sulla base della asserita scadenza delle offerte a prezzo fisso. Ad Acea viene anche contestata l’asserita efficacia delle comunicazioni di modifica unilaterale del prezzo di fornitura perché inviate prima dell’entrata in vigore del Decreto Aiuti bis (10 agosto 2022) e non “perfezionate” prima della stessa data.

Sulla base dei dati forniti dalle stesse imprese, risulta che i consumatori, i condomini e le microimprese interessati dalle comunicazioni di variazione delle condizioni economiche sono 7.546.963, di cui circa 2.667.127 avrebbero già subito un ingiustificato aumento di prezzo.

Le imprese dovranno, quindi, sospendere l’applicazione delle nuove condizioni economiche, mantenendo o ripristinando i prezzi praticati prima del 10 agosto 2022 e, inoltre, dovranno comunicare all’Autorità le misure che adotteranno al riguardo. Entro sette giorni, le imprese potranno difendersi e l’Autorità potrà confermare o meno i provvedimenti cautelari.

LE ULTIME NOTIZIE

Presentato il Diario “Una vita senza inverno” per sensibilizzare sulla Cad

Un'iniziativa volta a diffondere conoscenza e sensibilizzare sulle sfide affrontate dai pazienti affetti da anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi...
Read More
Presentato il Diario “Una vita senza inverno” per sensibilizzare sulla Cad

Disordini alla Sapienza: 32 persone denunciate dalla Polizia di Stato

32 persone denunciate per i disordini alla Sapienza: "La protesta è sbagliata", dichiara il ministro dell'Istruzione La Polizia di Stato...
Read More
Disordini alla Sapienza: 32 persone denunciate dalla Polizia di Stato

Casier: bimbo di un anno e mezzo investito mortalmente dall’auto del padre

Tragedia a Casier, Treviso: Il piccolo Matteo muore investito dall'auto del padre mentre giocava con un pallone Una terribile tragedia...
Read More
Casier: bimbo di un anno e mezzo investito mortalmente dall’auto del padre

Scontro frontale in Sardegna: ex denunciato per stalking causa incidente di proposito

L'incidente, avvenuto sulla statale 126 a Carbonia, si rivela un tentato omicidio premeditato Un incidente stradale sulla statale 126 a...
Read More
Scontro frontale in Sardegna: ex denunciato per stalking causa incidente di proposito

Europa League: Roma-Milan e Atalanta-Liverpool, dove vederle tv e streaming

Oggi, giovedì 18 maggio 2024, l'Europa League sarà protagonista con tre squadre italiane in campo per il ritorno dei quarti...
Read More
Europa League: Roma-Milan e Atalanta-Liverpool, dove vederle tv e streaming

Borrell: “Urgente sostenere l’Ucraina. Israele eviti operazione a Rafah”

L'Alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Josep Borrell, esorta all'accelerazione nell'invio di armi all'Ucraina e sottolinea l'importanza di evitare...
Read More
Borrell: “Urgente sostenere l’Ucraina. Israele eviti operazione a Rafah”

TikTok negli Stati Uniti: il momento decisivo si avvicina

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti vota per inserire una norma che potrebbe portare al bando di TikTok nel...
Read More
TikTok negli Stati Uniti: il momento decisivo si avvicina

Colpo di coda inverno: temperature sotto la media e temporali diffusi in arrivo

Le prossime settimane vedranno un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche, con aria fredda dal Nord Europa e precipitazioni diffuse su...
Read More
Colpo di coda inverno: temperature sotto la media e temporali diffusi in arrivo

(AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza