Connect with us

Published

on

Ricerca all’avanguardia dell’Università della Columbia Britannica promette una rivoluzione nella rimozione delle sostanze chimiche persistenti

Un team di ingegneri dell’Università della Columbia Britannica ha compiuto un balzo in avanti nel campo della purificazione dell’acqua, introducendo una tecnologia capace di eliminare le cosiddette “sostanze chimiche per sempre” (PFAS) dall’approvvigionamento idrico. Questi composti, noti anche come sostanze per- e polifluoroalchiliche, sono impiegati in numerosi prodotti per le loro proprietà antiaderenti e repellenti alle macchie, ma rappresentano una minaccia crescente per l’ambiente e la salute umana.

Nonostante la loro invisibilità a occhio nudo, le PFAS si annidano in oggetti di uso quotidiano come abbigliamento da pioggia, pentole antiaderenti e schiume antincendio, infiltrandosi nell’ecosistema e, di conseguenza, nelle risorse idriche. L’uso prolungato di queste sostanze, iniziato negli anni ’40, ha portato a una diffusione capillare, con oltre 4.700 varianti note che possono causare danni significativi alla salute, inclusi disturbi del fegato, disfunzioni tiroidee e persino il cancro.

La soluzione proposta dall’Università della Columbia Britannica si basa su un materiale adsorbente innovativo, in grado di catturare e isolare le PFAS presenti nell’acqua. Questo materiale, a base di silice, è stato progettato per assorbire un ampio spettro di PFAS, garantendo un’efficace purificazione. Inoltre, il sistema prevede la distruzione delle sostanze nocive attraverso processi elettrochimici e fotochimici avanzati.

Il valore aggiunto di questa scoperta risiede nella sostenibilità del processo: il materiale adsorbente può essere rigenerato e riutilizzato più volte, minimizzando la produzione di rifiuti tossici. Parallelamente, l’Università dello Stato dell’Arizona sta investigando metodi alternativi che sfruttano microrganismi per degradare le PFAS, aprendo nuove frontiere nella lotta contro l’inquinamento da sostanze persistenti.

LE ULTIME NOTIZIE

Meloni sospende il redditometro: “Voglio valutare meglio la norma”
Al Festival dell'Economia di Trento, la premier annuncia una revisione del provvedimento, sottolineando l'importanza di un fisco giusto e mirato...
Read More
Sanità, nuove misure per ridurre le liste di attesa: visite anche nel weekend
Il decreto del ministro Schillaci prevede l'estensione degli orari, un sistema unico di prenotazione, e sanzioni per le liste bloccate...
Read More
Esplosione bombola di GPL a Conselve: gravi ustioni per madre e figlia
Una donna di 32 anni e la sua bambina di 3 anni ricoverate in condizioni critiche dopo l'esplosione che ha...
Read More
Morta l’anziana ferita da un proiettile vagante sulla Prenestina
La donna di 81 anni, colpita ieri pomeriggio a Roma, non ce l'ha fatta. Gli investigatori sono sulle tracce dei...
Read More
La Corte dell’Aja Ordina a Israele di Fermare l’Offensiva a Rafah
La Corte internazionale di giustizia interviene per migliorare la situazione umanitaria a Rafah, chiedendo un cessate il fuoco e l'apertura...
Read More
Ondata di calore in India: temperature record e problemi di approvvigionamento
L'ondata di calore soffocante continua a colpire il nord dell'India, con temperature percepite oltre i 50 gradi e gravi disagi...
Read More
Decreto “Salva Casa”: Semplificazione e Liberalizzazione del Settore Edilizio
Un nuovo decreto per rendere il mercato immobiliare più accessibile e snellire le procedure burocratiche L’obiettivo del decreto "salva casa"...
Read More
Toti difende se stesso e ‘modello Genova’, presto richiesta revoca domiciliari
Giovanni Toti si difende dalle accuse di corruzione e voto di scambio. Presto sarà presentata richiesta di revocare gli arresti...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza