LiberoReporter

Conte Macron e Merkel appello per la Libia, “Cessare ogni ostilità”

A margine del Consiglio europeo di oggi, il capo dell’Eliseo Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, hanno tenuto una riunione sul tema della situazione in Libia, preoccupati per la crescente instabilità nel paese arabo.

I tre leader hanno lanciato un appello alle parti libiche e agli attori internazionali, chiedendo di  “astenersi dall’intraprendere operazioni militari” e dedicarsi invece fattivamente a una cessazione complessiva e duratura delle ostilità, cercando un “credibile negoziato sotto l’egida delle Nazioni Unite”.

La Libia deve essere unità e integra

Nell’accordo sottoscritto da Francia, Germania e Italia, si ribadisce il “fermo attaccamento all’unità, integrità territoriale, indipendenza, sovranità della Libia e all’obiettivo di una Libia stabile, sicura, democratica e prospera, nell’interesse del popolo libico e dell’intera regione del Mediterraneo”.

Pieno appoggio all’Onu

Oltre al pieno sostegno all’azione della Nazioni Unite per mezzo del rappresentante speciale del segretario generale Ghassan Salamé, i tre hanno chiesto ai rappresentanti della Lega Araba e dell’Unione Africana, di “giocare un ruolo importante affinché possano trovar attuazione gli esiti e i seguiti della Conferenza di Berlino”.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends