LiberoReporter

Bolivia: Morales cede, si va verso nuove elezioni e si dimette

Bolivia MoralesMorales cede e si dimette. In questo modo il presidente boliviano cerca di stemperare le enormi tensioni che hanno generato le proteste e gli scontri che in due settimane hanno visto morire tre persone e il ferimento di altre centinaia, a seguito delle elezioni che lo hanno visto ancora una volta vincente alle presidenziali, che per lo sfidante Mesa, sono state oggetto di brogli. Il presidente della Bolivia ha così deciso di “Rinnovare l’intero Tribunale supremo elettorale e convocare nuove elezioni”. Nella giornata di ieri il primo cittadino boliviano aveva denunciato un “Colpo di Stato”, quando alcuni poliziotti e uomini dell’esercito, si erano rifiutati di sedare le proteste. Oggi la decisione di abbassare la tensione nel paese. L’Assemblea Legislativa stabilirà il procedimento per eleggere nuovi membri del Tribunale elettorale supremo; quello stesso Tribunale che nella notte del 20 ottobre sospesero la pubblicazione dei risultati ufficiali quando era del tutto evidente che si andasse al ballottaggio tra Morales e l’uomo della destra, Carlos Mesa, per poi proclamare la vittoria del presidente uscente al primo turno, appena il giorno dopo.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends