LiberoReporter

Meteo: arriva il caldo, si sfioreranno i 36 gradi mentre al nord temporali in agguato

 

SITUAZIONE METEO GENERALE – Nei prossimi giorni l’Europa occidentale rimarrà sede di una circolazione ciclonica alimentata da una saccatura nord atlantica, entro la quale tra l’altro si inserirà un vortice insolitamente intenso per il periodo, responsabile di tempeste di vento tra nord Spagna e Francia atlantica. L’anticiclone africano nel frattempo si estenderà progressivamente su Mediterraneo centrale e buona parte dell’Italiadove si concretizzerà la prima ondata di caldo dell’Estate 2019. Se al Centrosud il sole sarà protagonista quasi assoluto, al Nord la coperta anticiclonica risulterà invece cortaIn particolare su Alpi e Piemonte umide infiltrazioni instabili legate alla succitata circolazione ciclonica potranno innescare qualche rovescio o temporale anche di forte intensità, il tutto in un contesto termico meno caldo. Da segnalare inoltre frequente variabilità anche sulla Liguria, pure qui con clima meno caldo per quanto molto mite, e in genere senza precipitazioni di rilievo. Ecco alla luce degli ultimi aggiornamenti il tempo previsto nei prossimi giorni:

METEO VENERDÌ – In prevalenza assolato su gran parte della Penisola salvo maggiore variabilità su Alpi, Prealpi e Nordovest, con qualche pioggia o temporale ancora possibile in particolare su Valle d’Aosta, Piemonte occidentale e settentrionale, Alpi Retiche. Nubi a tratti non escluse anche su alto Tirreno, specie a ridosso delle coste. Caldo in aumento, soprattutto al Centrosud.

METEO SABATO – Sarà la giornata più stabile, tanto sole su gran parte della Penisola, fatta eccezione per residua variabilità su Alpi e Nordovest, specie al mattino quando sarà possibile qualche pioggia residua su alto Piemonte e Alpi lombarde in esaurimento. Caldo via via più intenso e anche afoso.

METEO DOMENICA – Nubi in nuovo aumento sul Nordovest con qualche nuovo rovescio o temporale a partire dalle Alpi, in estensione alle pianure tra sera e notte; non esclusi fenomeni anche intensi con locali grandinate. Sole prevalente altrove con al più sporadici rovesci o brevi temporali non esclusi su Appennino settentrionale e Dolomiti.

TENDENZA GIORNI SUCCESSIVI – Nella prima parte della nuova settimana si proseguirà sulla falsa riga dei giorni precedenti, con sole e caldo prevalenti salvo ancora qualche temporale anche forte su Alpi, Prealpi, Piemonte e Lombardia occidentale. Da mercoledì 12 si potrebbe invece ad un peggioramento più deciso al Centronord, ma questa ipotesi necessita ancora di molte conferme.

 

(fonte e dati: 3bmeteo.com)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends