Connect with us

Published

on

Scioperi contro la manovra del governo Meloni saranno indetti dalla Cgil da oggi e fino al fino al 16 dicembre prossimo a livello regionale con iniziative in tutti i territori. “E’ una legge di bilancio contro il lavoro, sbagliata e da cambiare” afferma il sindacato. “Ci mobilitiamo per una Legge di Bilancio più giusta per le persone, più utile per il Paese”.

Per la Cgil, “in coerenza con le piattaforme unitarie, sono necessarie: riforme vere, ispirate dai criteri di solidarietà e giustizia sociale, fondate sulla qualità e la stabilità del lavoro, sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e su nuove politiche industriali ed energetiche capaci di prospettare un futuro per il Paese, sulla trasformazione digitale e la riconversione verde, su uno stato sociale più forte e qualificato”.

Aumentare il salario, fermare il precariato, cancellare la Legge Fornero e dare tutele ogni forma di lavoro. Sono queste le richieste che avanza la Cgil sulla manovra contro la quale ha annunciato scioperi fino al 16 dicembre. In particolare la Cgil chiede “di aumentare i salari detassando gli aumenti dei contratti nazionali, portando la decontribuzione al 5% per i salari fino a 35.000 euro per recuperare almeno una mensilità, e introducendo un meccanismo automatico di indicizzazione delle detrazioni all’inflazione (così detto recupero del drenaggio fiscale)”.

Il sindacato di Corso d’Italia chiede inoltre di “conferire tutele a tutte le forme di lavoro, assegnando ai Ccnl un valore generale, sancendo così anche un salario minimo e diritti normativi universali; di eliminare le forme di lavoro precario per un unico contratto di inserimento al lavoro con contenuto formativo; una riforma fiscale che rispetti il principio della progressività; la tassazione degli extraprofitti che generi risorse per un contributo straordinario di solidarietà; la rivalutazione delle pensioni; risorse per il diritto all’istruzione, per la sanità che ha affrontato e sta affrontando gli effetti drammatici della pandemia.

La Cgil chiede anche di cancellare la Legge Fornero e introdurre l’uscita flessibile dal lavoro a partire dai 62 anni, il riconoscimento della diversa gravosità dei lavori, la pensione di garanzia per i giovani e per chi ha carriere discontinue e ‘povere’, il riconoscimento del lavoro di cura, il riconoscimento delle differenze di genere, l’uscita con 41 anni di contributi.

LE ULTIME NOTIZIE

Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Il presidente russo Vladimir Putin mette in guardia l'Occidente riguardo alle implicazioni di un coinvolgimento più profondo in Ucraina Vladimir...
Read More
Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Il gup di Roma infligge pene di 5 anni e 4 mesi a tre calciatori sardi per l'aggressione avvenuta nel...
Read More
Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

L'Alto Rappresentante dell'Ue sostiene l'uso di armi europee sul territorio russo, suscitando reazioni contrastanti in Italia L'Ucraina ha il "diritto...
Read More
Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

I dati dell'Osservatorio Simeu rivelano un aumento del 25% dei tempi di attesa in pronto soccorso rispetto al 2019 e...
Read More
Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

In un'azienda di componenti per mobili, un giovane di 33 anni perde la vita in un tragico incidente. indagini in...
Read More
Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Il premier visita il luogo simbolo delle violenze sui minori, accompagnata da don Patriciello e dal vescovo Spinillo Parole chiave:...
Read More
Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Elmandi Halili, già noto per la propaganda jihadista in italiano, è stato fermato dalla polizia dopo un'indagine della Digos torinese...
Read More
Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Nuove Regole per gli Autovelox: Decreto del MIT Diventa Legge

Stop agli Autovelox Selvaggi: misure più severe per prevenire abusi e garantire la sicurezza stradale. Il decreto non sana la...
Read More
Nuove Regole per gli Autovelox: Decreto del MIT Diventa Legge

(AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza