Connect with us

News

Scuola, si riparte: oltre 7 milioni di studenti in aula senza mascherine



Sono oltre 7 milioni le studentesse e gli studenti che torneranno a scuola (statale) nell’anno scolastico 2022/2023, molti domani lunedì 12 settembre. I primi a rientrare in aula sono stati, lo scorso 5 settembre, gli alunni e le alunne della Provincia di Bolzano. Da domani però si riparte ufficialmente, secondo i calendari predisposti a livello regionale, in Abruzzo, Basilicata, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto e nella Provincia di Trento. Il 13 settembre sarà la volta di bambini e ragazzi della Campania. Il 14 settembre le lezioni prendono il via in Calabria, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Umbria. Il 15 riprenderanno, invece, in Emilia-Romagna, Lazio e Toscana. In coda, il 19 settembre, Sicilia e Valle d’Aosta.

“Auguro buon rientro e buon lavoro alle studentesse e agli studenti, ai docenti, ai dirigenti e a tutto il personale scolastico e dell’amministrazione, centrale e territoriale – ha dichiarato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi – A tutta la scuola italiana va il mio ringraziamento per il grande impegno profuso in questi due anni difficili, che sarà alla base di questo nuovo anno scolastico e di quel ritorno a una normalità per cui abbiamo lavorato e che consentirà, finalmente, di tornare a guardarci in viso, di sederci più vicini, di riprendere attività e abitudini che avevamo dovuto mettere da parte”.

Quest’anno frequenteranno la scuola dell’infanzia 821.970 bambine e bambini, gli alunni della primaria saranno 2.260.929, quelli della secondaria di primo grado saranno 1.557.403, 2.645.849 ragazze e ragazzi andranno alla secondaria di secondo grado. Il 51,1% di questi ultimi frequenterà un indirizzo liceale, il 31,8% un Istituto tecnico, il 17,1% un Professionale.

Per quanto riguarda il personale scolastico, in base ai dati caricati a sistema all’8 settembre e in corso di aggiornamento, nel mese di agosto gli Uffici Scolastici Regionali (Direzioni generali e Uffici di ambito territoriale) hanno continuato a lavorare per un ordinato avvio del nuovo anno. Secondo i dati disponibili alla data di oggi, che sono in aggiornamento, le operazioni di immissione in ruolo effettuate ad agosto hanno consentito l’assunzione di 50.415 docenti, 9.021 Ata (personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario) e 317 dirigenti scolastici.

Covid e scuola, rientro in classe 2022: le nuove regole

Dalla mascherina alla Dad, il rientro a scuola prevede nuove regole anti-covid. Non è previsto l’obbligo di mascherine. “Successivamente vedremo in base all’evoluzione della situazione epidemiologica”, ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza aggiungendo: “Questo non vuol dire che non possa essere usata, il mancato obbligo non comporta che passi il messaggio che la mascherina sia inutile. La mascherina si utilizza quando necessario”.

Il personale a rischio di sviluppare forme severe di Covid-19 utilizza i dispositivi di protezione respiratoria del tipo Ffp2 e i dispositivi per la protezione degli occhi forniti dalla scuola in base alle indicazioni del medico competente”, prevede il vademecum inviato alle scuole dal ministero dell’Istruzione. “Anche il personale che ha la volontà di proteggersi con un Dpi può usare un dispositivo di protezione respiratoria del tipo Ffp2 e dispositivi per la protezione degli occhi”, si aggiunge.

“Al momento le persone risultate positive al test diagnostico per SARS-CoV-2 sono sottoposte alla misura dell’isolamento. Per il rientro a scuola è necessario l’esito negativo del test (molecolare o antigenico) al termine dell’isolamento”, si legge ancora.

È consentita la permanenza a scuola a bambini e studenti con sintomi respiratori di lieve entità ed in buone condizioni generali che non presentano febbre. Come si legge sul sito del ministero dell’istruzione “nei bambini la sola rinorrea (raffreddore) è condizione frequente e non può essere sempre motivo di non frequenza o allontanamento dalla scuola in assenza di febbre”. Quindi “gli studenti possono frequentare in presenza indossando mascherine chirurgiche/FFP2 fino a risoluzione dei sintomi ed avendo cura dell’igiene delle mani e dell’osservanza dell’etichetta respiratoria”.

Per accedere ai locali scolastici non sono previsti controlli sullo stato di salute, ad es. misurazione della temperatura corporea. “Ma, se durante la permanenza a scuola, il personale scolastico o il bambino/alunno presenti sintomi indicativi di infezione da SARS-CoV-2 viene ospitato nella stanza dedicata o area di isolamento, appositamente predisposta e, nel caso dei minori, devono essere avvisati i genitori”, si legge ancora tra le Faq. “A titolo esemplificativo, rientrano tra la sintomatologia compatibile con COVID-19: sintomi respiratori acuti come tosse e raffreddore con difficoltà respiratoria, vomito (episodi ripetuti accompagnati da malessere), diarrea, perdita del gusto, perdita dell’olfatto, cefalea intensa”, viene ricordato.

Gli alunni positivi non potranno però utilizzare la Dad: “La normativa speciale per il contesto scolastico legata al virus SARS-CoV-2, che consentiva tale modalità, cessa i propri effetti con la conclusione dell’anno scolastico 2021/2022”, si legge nelle faq del documento.

LE ULTIME NOTIZIE

Mosca minaccia Gb: “Invio jet Ucraina avrà conseguenze militari e politiche”

L'ambasciata russa a Londra ha messo in guardia il governo del Regno Unito dall'invio di aerei da combattimento in Ucraina....
Read More
Mosca minaccia Gb: “Invio jet Ucraina avrà conseguenze militari e politiche”

Ucraina, Macron a Zelensky: “Aggressione Russia inaccettabile”

"La Russia non può e non deve vincere". Lo dice Emmanuel Macron nel corso delle dichiarazioni all'Eliseo con il presidente...
Read More
Ucraina, Macron a Zelensky: “Aggressione Russia inaccettabile”

Canada, bus contro asilo nido a Montreal: due bimbi morti e sei feriti gravi

Due bambini sono morti e altri sei sono stati ricoverati in ospedale per le gravi ferite riportate dopo che un...
Read More
Canada, bus contro asilo nido a Montreal: due bimbi morti e sei feriti gravi

Grillo jr, madre della giovane che ha denunciato stupro: “Dopo era solo corpo che camminava”

"Dopo i fatti drammatici di quella sera mia figlia era una persona diversa, era solo un corpo che camminava". Inizia...
Read More
Grillo jr, madre della giovane che ha denunciato stupro: “Dopo era solo corpo che camminava”

Concessioni balneari, in arrivo proroga di un anno

In arrivo la proroga di un anno per le concessioni balneari. "Al termine di un percorso di ascolto con le...
Read More
Concessioni balneari, in arrivo proroga di un anno

Ergastolo ostativo, Consulta restituisce gli atti ai giudici: la legge è cambiata

La Corte Costituzionale ha esaminato oggi, in camera di consiglio, le questioni di legittimità costituzionale, sollevate dal Tribunale di sorveglianza...
Read More
Ergastolo ostativo, Consulta restituisce gli atti ai giudici: la legge è cambiata

Roma Termini, 46enne accoltellato per 20 euro: tre arresti

E' grave il 46enne milanese accoltellato domenica scorsa a Roma, nei pressi della stazione Termini durante una rapina. Per l'aggressione...
Read More
Roma Termini, 46enne accoltellato per 20 euro: tre arresti

Spazio: nuova scoperta, pianeta nano Quaoar ha anello come Saturno

L'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha annunciato la scoperta di un anello intorno al pianeta nano Quaoar, fatto che ha sorpreso...
Read More
Spazio: nuova scoperta, pianeta nano Quaoar ha anello come Saturno

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza