LiberoReporter

Ue, strappo Calenda, lascia S&D per libdem e ‘centro’ prende corpo in Europa




“Non si decide domani”. Lo aveva annunciato ieri sera e oggi Enrico Letta lo ha confermato agli eurodeputati dem nella riunione a Bruxelles. Quella dell’ingresso dei 5 Stelle nel gruppo dei Socialisti e Democratici europei è una discussione ai suoi inizi. “Non c’è niente più di questo”, dice il segretario dem. Una “gradualità” di cui Letta, si riferisce all’Adnkronos, avrebbe parlato nella riunione con gli europarlamentari Pd e attorno alla quale il gruppo si è ritrovato unito. Anche chi è più perplesso rispetto a un’operazione che va avanti ma, ad oggi, non risulta imminente.

Nessun pregiudizio ma gradualità e consapevolezza che si tratta di un percorso politico: questo il senso del discorso di Letta raccontano diversi partecipanti all’incontro. Un percorso condiviso dalla delegazione dem che ha affidato al capogruppo Brando Benifei la sintesi dell’incontro con Letta. “Abbiamo deciso di aprire una discussione formale con il Movimento Cinque Stelle, che ha espresso informalmente la volontà di aderire al nostro gruppo. Non c’è ancora una richiesta formale, ma non abbiamo alcun atteggiamento pregiudiziale”.

“E’ chiaro -prosegue Benifei- che, dopo molto tempo che il Movimento vota insieme a noi come gruppo e che si è avvicinato a noi, anche con l’uscita delle componenti più antieuropee, oggi ci sono le condizioni per aprire un’interlocuzione, il cui esito non è predeterminato”. E se l’ingresso dei 5 Stelle è un ‘cantiere’ ancora in costruzione, prende forma il ‘centro’ in Europa con lo strappo di Carlo Calenda che lascia S&D per approdare nel gruppo libdem con Matteo Renzi, Sandro Gozi, Benedetto Della Vedova.

Sabato a Roma nasce Renew Italia, versione italiana del gruppo in Ue – Renzi, ‘lavoriamo a grande progetto per 2023’

“Come confermato da Enrico Letta, oggi si va verso l’ingresso del M5s nel gruppo Socialisti e democratici (S&D) al Parlamento Ue insieme al Partito democratico. Lo considero un grave errore politico che tradisce il mandato degli elettori alle ultime europee. Chiederò oggi stesso l’adesione al gruppo Renew Europe”. Questo l’annuncio via twitter di Calenda che formalizza così lo strappo con il gruppo S&D.

“Sono da sempre contrario a un’alleanza con i 5 stelle. Si aprono le porte ad un gruppo unico -continua Calenda- con un movimento che ha combattuto l’euro e governato con sovranisti. Pessima scelta. La ragione per cui sta accadendo oggi non ha nulla a che fare con la politica, è semplicemente una questione di cariche di metà mandato e di peso delle delegazioni. Sorprende il silenzio assordante dei riformisti del Pd”.

Calenda viene accolto a braccia aperte dai colleghi italiani nel gruppo libdem europeo: da Italia Viva, dal segretario di Più Europa Benedetto Della Vedova e da Sandro Gozi che sposta la questione su un piano nazionale: “Sin dall’inizio, sono stato convinto della necessità di costruire questo nuovo spazio politico in Europa. Auspico che la stessa cosa avvenga in Italia. Ne parleremo sabato al Maxxi a Roma”. L’appuntamento è il lancio di Renew Italia, la versione italiana del gruppo in Europa. Con Gozi ci saranno Nicola Danti di Iv e il presidente della Fondazione Luigi Einaudi, Giuseppe Benedetto. Scrive Matteo Renzi nella enews: “Stiamo lavorando a un grande progetto politico con Italia Viva e Renew Europe. Sono molto felice perché, quando si voterà nel 2023, Renew Europe – il partito europeo nato dalla intuizione di Macron – avrà una casa anche in Italia”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Quirinale: Mirabelli, “Parlamentari positivi hanno diritto di votare”


"C'è un diritto-dovere di ciascun parlamentare di adempiere al proprio mandato ed esprimere il proprio voto. E allora si tratta...
Read More
Quirinale: Mirabelli, “Parlamentari positivi hanno diritto di votare”

Trezzo sull’Adda, corpo di una donna trovato nelle acque della centrale elettrica


Il cadavere, secondo le prime ricostruzioni, è stato trascinato dal fiume fino alle strutture della centrale, ma la dinamica è...
Read More
Trezzo sull’Adda, corpo di una donna trovato nelle acque della centrale elettrica

Djokovic e il no al vaccino: anche Roland Garros a rischio esclusione


Senza vaccino, Novak Djokovic rischia di essere escluso anche dal Roland Garros. Il serbo, numero 1 del tennis mondiale, è...
Read More
Djokovic e il no al vaccino: anche Roland Garros a rischio esclusione

Scopri i prodotti della Bio Boutique La Rosa Canina


In collaborazione con Bio Boutique La Rosa Canina Bio Boutique La Rosa Canina è molto più di un semplice shop...
Read More

Bambino di 11 anni accoltella bidello a scuola a Sulmona


Un collaboratore scolastico è stato accoltellato, questa mattina, a Sulmona (L'Aquila), da un bambino di 11 anni. "Stavo accompagnando il...
Read More
Bambino di 11 anni accoltella bidello a scuola a Sulmona

Usa, gelo e forti nevicate: allerta meteo e voli cancellati


E' allerta meteo per più di ottanta milioni di persone in Canada e negli Stati Uniti, dove una tempesta invernale...
Read More
Usa, gelo e forti nevicate: allerta meteo e voli cancellati

“Impegno costante per implementare principi Esg”


Un percorso di integrazione delle tematiche Esg (Environmental, social and corporate governance) nel proprio modello di business, avviato nella convinzione...
Read More

Nuovi zone per regioni: la situazione in Italia su variante Omicron, i dati


< div> Da oggi lunedì 17 gennaio nuova mappa di colori delle Regioni con il passaggio in zona gialla della...
Read More
Nuovi zone per regioni: la situazione in Italia su variante Omicron, i dati
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends