LiberoReporter

ReNature Italy, “10 anni per rigenerare l’Italia”

Dieci anni per ricomporre il grande mosaico naturale italiano che, una volta ricostruito, manterrà in sicurezza il nostro capitale naturale garantendo prosperità e salute per tutti noi. Nell’avvio della decade promossa dall’Onu alla restoration dei sistemi naturali, il Wwf lancia la sua nuova campagna ReNature Italy. Quattro le parole chiave: connessione, ripristino, protezione e rewild, cioè il ritorno in natura di specie importanti.


La prima richiesta alle istituzioni del Wwf è quella di “riportare al centro della politica il ruolo della natura, dedicando fondi significativi del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) alla conservazione e ripristino della natura, cogliendo la sfida della Strategia Europea per la Biodiversità e avviando la Nuova Strategia Nazionale per la Biodiversità al 2030 per recuperare la natura che abbiamo perso”.

La visione del Wwf per il 2030 si riassume nel Manifesto della campagna e in una Mappa. “Il grande progetto ReNature Italy – spiega il Wwf – permetterà di migliorare l’efficacia delle aree protette esistenti, arrivando a proteggere il 30% di territorio nazionale, con un 10% tutelato integralmente in linea con quanto richiesto dalla Strategia Europea sulla Biodiversità, e mettendo in sicurezza tutte le foreste vetuste e più naturali d’Italia”.

Tra i protagonisti di questo progetto ambizioso molte specie simbolo della biodiversità italiana come lupo, orso, lontra, rapaci rarissimi come l’aquila di Bonelli, specie vegetali che resistono in piccoli areali come l’abete dei Nebrodi o il pino loricato.

“In un momento in cui abbiamo la possibilità di tradurre in azione quello che ci ha insegnato la pandemia, ovvero che gli ecosistemi naturali sono cruciali per il nostro benessere e le nostre vite, dobbiamo fare il possibile per ridare spazio alla natura, ricostruendo quello che abbiamo distrutto – ha dichiarato Alessandra Prampolini, direttore di Wwf Italia – Il nostro messaggio è semplice: dobbiamo rigenerare l’Italia, passando da un sistema ‘nature negative’ ad una sfida ‘nature positive’. Nessun recovery fund ci traghetterà fuori dalla crisi in maniera duratura se non affrontiamo le radici dei problemi che stiamo vivendo, tra cui la distruzione della natura gioca un ruolo prominente”.

LE ULTIME NOTIZIE

Fairbnb.coop, investimenti e prenotazioni per le vacanze etiche


Investimenti e prenotazioni per le vacanze etiche. Fairbnb.coop, il sistema di prenotazione di alloggi solidale e alternativa al booking tradizionale,...
Read More

‘Ruolo strategico delle multiutility nella transizione ecologica’


Il ruolo che abbiamo nella transizione ecologica come multiutility "è fondamentale e strategico che ci consentirà, se giustamente supportato, a...
Read More
‘Ruolo strategico delle multiutility nella transizione ecologica’

Il pediatra del futuro? Lavora in gruppi e sfrutta la telemedicina


Si è appena concluso il 33° Congresso Nazionale dell’Associazione culturale Pediatri (ACP), che ha parlato di innovazione e futuro, territorialità...
Read More
Il pediatra del futuro? Lavora in gruppi e sfrutta la telemedicina

Covid oggi Brasile, commissione accusa Bolsonaro di crimini contro umanità


Coronavirus in Brasile, la commissione di inchiesta parlamentare che indaga sulla gestione della pandemia da Covid-19 ha approvato il rapporto...
Read More
Covid oggi Brasile, commissione accusa Bolsonaro di crimini contro umanità

Omicidio Murazzi: confermati 30 anni per Said Mechaquat, killer di Stefano Leo


La Corte d'Assise d'Appello di Torino ha confermato poco fa la sentenza di primo e ha condannato a 30 anni...
Read More
Omicidio Murazzi: confermati 30 anni per Said Mechaquat, killer di Stefano Leo

Covid, lapide no vax al cimitero: bufera in Israele


"Assassinata nel reparto covid dell'ospedale Beilinson", possa "Dio vendicare il suo sangue". L'epitaffio, scritto sulla tomba dell'anziana signora israeliana Rachel...
Read More

Cambiamento climatico, per 88% italiani contrasto sfida principale del secolo


L’88% degli italiani ritiene che il contrasto dei cambiamenti climatici e delle loro conseguenze sia la sfida principale del XXI...
Read More

Fedeli (Pd), ‘anche Letta assicurava su numeri, va aperta riflessione’**


"Sono sconvolta. Ovviamente non credo che fosse previsto questo andare a un voto al buio. Mi si diceva sempre che...
Read More
Fedeli (Pd), ‘anche Letta assicurava su numeri, va aperta riflessione’**
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends