LiberoReporter

Iraq: 18 manifestanti morti a Kerbala, uccisi da persone incappucciate

Una situazione sempre più esplosiva in Iraq, dove anche ieri si sono verificati degli scontri e purtroppo ancora dei morti: sono 18 le persone rimaste uccise a Kerbala, città santa per gli sciiti e fonti civili irachene parlano addirittura di oltre 800 feriti, molti dei quali si dice intossicati da gas, anche se non è ancora chiaro chi li abbia usati e di che tipo, altri non hanno neppure potuto raggiungere gli ospedali proprio a causa della pericolosità della zona. Secondo alcuni testimoni a sparare sarebbero state alcune persone non meglio identificate, che erano armate e incappucciate.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends