LiberoReporter

California ancora in fiamme: raffiche vento 120 km/h, 200mila persone evacuate

L’allerta è massima in California, dove si stanno verificando degli incendi devastanti e le fiamme stanno minacciando molto da vicino le aree abitate. Alcuni media americani parlano di fiamme alte, alimentate nelle zone tra Los Angeles e Ventura, da venti che raggiungono oltre i 120 km orari. In quelle contee è stato dichiarato lo stato d’emergenza dal governatore californiano Gavin Newsom. Le squadre di soccorso e dei vigili del fuoco sono al lavoro incessantemente da giorni, ma le fiamme al momento non si riescono a contenere. Sono tante le abitazioni distrutte dai roghi e circa 200mila persone sono state fatte evacuare perché è in pericolo la loro incolumità.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends