LiberoReporter

Tribunale Milano: assolto Marco Carta “per non aver commesso il fatto”

Si è concluso il procedimento a carico di Marco Carta, per il furto di 6 magliette (1.200 euro nel complessivo) alla Rinascente: il giudice milanese Stefano Caramellino, ha infatti assolto il cantante “per non aver commesso il fatto”. Carta era stato arrestato il 31 maggio scorso e l’accusa, rappresentata dal pm Nicola Rossato, aveva chiesto una condanna a 8 mesi e 400 euro di multa: di parere opposto gli avvocati difensori che ne chiedevano l’assoluzione con formula piena, così come alla fine è stato. Visibilmente provato e in lacrime, Marco Carta ha ringraziato i suoi avvocati dopo la lettura della sentenza.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends