LiberoReporter

Individuata probabile imbarcazione di pirati nel Golfo di Guinea

Nave Luigi Rizzo della Marina Militare italiana, impegnata nell’operazione Gabinia di presenza e sorveglianza marittima nelle acque del Golfo di Guinea, a circa 140 miglia ad ovest del delta del Niger, ha individuato, con il proprio elicottero SH-90 in volo, un’imbarcazione dotata di potenti motori con a bordo numerosi passeggeri, presunti pirati, che quando avvistati hanno imbracciato le armi, manovrando per far perdere le proprie tracce alla massima velocità verso le coste nigeriane.

Sono state immediatamente avviate le azioni di coordinamento con le autorità locali per fornire indicazioni alle unità della Marina nigeriana al fine di intercettare l’imbarcazione.

L’area si conferma ad alto rischio di pirateria. Nel corso della notte precedente, infatti, a circa 240 miglia nautiche di distanza, era stato segnalato un evento di pirateria ai danni di un peschereccio d’altura, l’“Atlantic Princess”, in transito nell’area.

Dell’evento di pirateria sono stati immediatamente informati tutti i mercantili d’interesse nazionale presenti nell’area.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends