Connect with us

Ambiente

Mobilità e impatto ambientale, italiani disinformati

(Adnkronos)

I consumatori non sono ancora del tutto consapevoli e interessati a quanto inquinano i loro veicoli e la propensione a scegliere opzioni più green è davvero poco diffusa. Basti pensare che più di un italiano su 2 non conosce le emissioni del suo mezzo e per l’acquisto dell’auto il prezzo è ancora la leva più importante. L’inchiesta è stata condotta, nell’ambito di un progetto dell’Unione Europea, da Euroconsumers, gruppo di organizzazioni di consumatori di cui Altroconsumo fa parte con Ocu (Spagna), Deco Proteste (Portogallo) e Test-Achats (Belgio), insieme a Sw (Germania) e Ufc (Francia).


Attraverso il coinvolgimento di 9.000 cittadini europei, di cui 2.200 italiani, è stato fotografato il livello di informazione e interesse dei consumatori sull’impatto ambientale della mobilità e si è indagato sulle intenzioni di acquisto future. In primo luogo, Altroconsumo ha fotografato il livello di interesse ed informazione degli italiani quando si parla di inquinamento dei propri mezzi a quattro ruote. I risultati si mostrano piuttosto negativi. In fase di acquisto di un’auto, la variabile dell’impatto ambientale prodotto dal mezzo per quasi 1 intervistato su 2 non ricopre alcuna influenza.

È, infatti, l’aspetto economico il valore di cui i consumatori tengono maggiormente conto quando devono compiere un acquisto del genere (criterio più importante per il 46% dei rispondenti), seguito dal brand dell’auto (12%) e poi dal design e l’estetica (9%). Non a caso le persone risultano essere per lo più ignare dei consumi del proprio mezzo: il 54% degli italiani non ha idea delle emissioni nocive che produce usando l’auto e il 64% di coloro che dichiarano di conoscerle non sa rispondere in maniera plausibile a domande specifiche sulle emissioni di Co2 del proprio veicolo.

Altroconsumo ha voluto, in seguito, sondare quelle che potrebbero essere le scelte e le leve decisionali dei consumatori in futuro per quanto riguarda l’acquisto della loro prossima auto. Un decimo degli intervistati sostiene che abbandonerà le quattro ruote e alla domanda ‘L’ambiente conterà di più in futuro?’ circa la metà dei cittadini ha risposto sostenendo che questo elemento ricoprirà una certa influenza. Quando però si parla di scelte legate al tipo di alimentazione per la quale si opterà, i segnali di cambiamento sono limitati.

Sebbene la maggior parte dei cittadini (31%) si dichiari intenzionata a comprare un’auto ibrida e il 10% un’ibrida ricaricabile, mostrando una propensione verso opzioni più sostenibili e anche convenienti, il 18% e il 16% continueranno a scegliere rispettivamente benzina e diesel. Solamente il 9% dei rispondenti, invece, sostiene che acquisterà un’auto elettrica.

“Siamo di fronte ad uno scenario difficile per il nostro pianeta ed è compito di tutti agire per salvaguardarlo anche attraverso piccoli gesti. Noi di Altroconsumo, per aiutare i consumatori a compiere scelte più consapevoli e contribuire attivamente alla costruzione di un futuro migliore per l’ambiente, anche attraverso comportamenti virtuosi nel campo della mobilità, supportiamo e realizziamo diverse iniziative e attività che facilitino questa transizione” afferma Alberto Pirrone, direttore generale di Altroconsumo.

“A conferma del nostro impegno abbiamo inviato una lettera al Governo per attirare l’attenzione sui diversi problemi legati all’utilizzo di auto elettriche che limitano i consumatori nell’adozione di comportamenti e scelte di acquisto più ecologiche e per sottolineare la necessità di un intervento istituzionale volto a facilitare il passaggio a comportamenti più green attraverso un ripensamento dei sistemi e delle strutture di mobilità” conclude Pirrone.

Al fine di aiutare i consumatori ad essere più consci del proprio impatto sul pianeta e a controllare le emissioni dei propri veicoli, Altroconsumo ha recentemente lanciato Mile21, il progetto europeo cofinanziato dal programma Life+ dell’Unione Europea, a cui ha aderito, tramite il quale i consumatori possono calcolare e tenere monitorati i consumi e le emissioni di Co2 della propria automobile e ricevere consigli su come migliorare le proprie abitudini di guida, riducendo l’impatto ambientale e risparmiando anche a livello di costi.

LE ULTIME NOTIZIE

Sparatoria scuola Texas, sconcerto negli USA: Biden, “Fermare lobby armi”


Almeno 19 bambini e due adulti sono stati uccisi nella sparatoria alla Robb Elementary School di Uvalde, in Texas, avvenuta...
Read More
Sparatoria scuola Texas, sconcerto negli USA: Biden, “Fermare lobby armi”

Cybersecurity, Verizon lancia allarme: “Incremento attacchi nell’ultimo anno”


E' un anno "senza precedenti" nella storia della sicurezza informatica quello analizzato l'edizione 2022 del Data Breach Investigations Report di...
Read More
Cybersecurity, Verizon lancia allarme: “Incremento attacchi nell’ultimo anno”

Usa, Texas: strage scuola elementare, 19 bambini uccisi e un insegnante


Strage in una scuola elementare in Texas: sarebbero almeno 19 i  bambini che sono stati uccisi e due gli adulti....
Read More
Usa, Texas: strage scuola elementare, 19 bambini uccisi e un insegnante

Guerra Ucraina, trovate oltre 10 fosse comuni nella regione di Kiev


In Ucraina, invasa dalla Russia, sono oltre 10 le fosse comuni trovate nella regione di Kiev e di queste otto...
Read More
Guerra Ucraina, trovate oltre 10 fosse comuni nella regione di Kiev

Musica: De Gregori e Venditti in tournée dal 18 giugno


Mancano poche settimane alla partenza di Francesco de Gregori e Antonello Venditti che quest’estate saranno protagonisti di una lunga tournée...
Read More
Musica: De Gregori e Venditti in tournée dal 18 giugno

Nardulli (ex Avanguardia): “Report divulga documenti secretati, ne risponderà”


"C'è una fuga di notizie gravissima. Report ha divulgato documenti secretati, documenti di un archivio, quello di Avanguardia Nazionale, per...
Read More
Nardulli (ex Avanguardia): “Report divulga documenti secretati, ne risponderà”

Strage Capaci, Report: “Ritirato decreto perquisizione Dda Caltanissetta”


"La Dda di Caltanissetta ha ritirato il decreto di perquisizione a casa di Paolo Mondani e presso la redazione di...
Read More
Strage Capaci, Report: “Ritirato decreto perquisizione Dda Caltanissetta”

“Russia ruba grano Ucraina”: la denuncia nel video della Cnn


Mentre prosegue la guerra contro Kiev, la Russia continuerebbe a rubare il grano dell'Ucraina dal porto di Sebastopoli, in Crimea....
Read More
“Russia ruba grano Ucraina”: la denuncia nel video della Cnn

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends