LiberoReporter

M5S e il voto favorevole a Governo Draghi, lo strappo di Di Battista




Il responso della piattaforma Rousseau sul governo Draghi restituisce la fotografia di un Movimento spaccato e, forse, sull’orlo di una scissione. Il 59,3% degli iscritti M5S (oltre 44mila persone) ha dato il via libera all’ingresso del Movimento 5 Stelle nel prossimo esecutivo che sarà guidato dall’ex numero uno della Bce. Ma la fronda ribelle non ci sta e, a partire da Alessandro Di Battista, minaccia lo strappo.

E’ proprio l’ex deputato – mentre il gruppo dirigente, da Luigi Di Maio a Vito Crimi, si rallegra per la vittoria del ‘sì’ – ad annunciare nel corso di una diretta Facebook il ‘divorzio’ dal Movimento: “D’ora in poi – dice Di Battista – non parlerò più a nome del Movimento 5 Stelle anche perché in questo momento il Movimento non parla a nome mio… non posso far altro che farmi da parte”. “Indigeribile” per Di Battista l’esito del voto. “Ma lo rispetto”, puntualizza. La “scelta politica di sedersi con determinati personaggi, in particolare con partiti come Forza Italia, in un governo nato essenzialmente per sistematizzare il M5S e buttare giù un presidente perbene come Conte… questa cosa non riesco proprio a superarla”, si sfoga l’ex parlamentare.

Che però non esclude il ‘ritorno’: “Se poi un domani la mia strada dovesse incrociarsi di nuovo con quella del M5S, vedremo: dipenderà esclusivamente da idee politiche, atteggiamenti e prese di posizione”.

Intanto la truppa parlamentare è in subbuglio. E non tutti gli eletti schieratisi a favore del ‘no’ accettano il risultato del voto. Qualcuno parla apertamente di rischio scissione. “E’ una dinamica da non escludere”, spiega il deputato Pino Cabras, che aggiunge: “Non voterò la fiducia a Draghi se le premesse sono queste, nessuno conosce il programma. Per convincermi, Draghi dovrebbe stupirmi con effetti speciali”.

“Il voto di oggi è stata una brutta pagina per la democrazia”, commenta con l’Adnkronos il senatore Emanuele Dessì. Il collega Mattia Crucioli fa sapere che non voterà la fiducia in Aula, proprio come il deputato Andrea Colletti (“al 99% dirò di no”). Per Elio Lannutti – uno dei più accesi oppositori del governo Draghi -, invece, quello di Rousseau è un voto “vincolante” che “impone di votare la fiducia al nuovo governo”. Sulla stessa lunghezza d’onda Danilo Toninelli, che pur avendo votato ‘no’ su Rousseau rientra nei ranghi: “Il voto va rispettato. Non sarà facile, ma ce la metteremo tutta”.

La senatrice Barbara Lezzi, fedelissima di Di Battista, almeno per ora non commenta il responso delle urne virtuali. Le prossime settimane saranno cruciali per i destini del Movimento e non si esclude una nuova visita a Roma di Beppe Grillo, che avrà il compito di compattare un Movimento lacerato, traghettandolo verso l’ennesima svolta della sua storia.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

“Oltre il 70% è responsabilità dell’uomo”


"La prima considerazione è che gli incendi che stanno devastando, non solo in Italia, larghe zone verdi del Pianeta sono...
Read More

Green pass Italia: quali regole e da che età è obbligatorio


Green pass obbligatorio in Italia da domani, venerdì 6 agosto. Chi vorrà andare al ristorante al chiuso o al cinema...
Read More
Green pass Italia: quali regole e da che età è obbligatorio

Tokyo 2020: Rizza argento canoa e Paltrinieri bronzo nella 10 km nuoto


Altre due medaglie per l'Italia a Tokyo 2020. L'azzurro Manfredi Rizza ha conquistato l'argento nella canoa sprint, nel K1 200...
Read More
Tokyo 2020: Rizza argento canoa e Paltrinieri bronzo nella 10 km nuoto

Sostenibilità, su Eni.com la docu-serie ‘The Yellow Sofa’ prodotta da Adnkronos


Online, da domani, l’ultima puntata della prima serie di “The Yellow Sofa”, la docu-serie Eni prodotta da Adnkronos in collaborazione...
Read More

Tokyo 2020, bronzo di Viviani nell’Omnium di ciclismo su pista


Elia Viviani ha vinto la medaglia di bronzo nell'Omnium di ciclismo su pista delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il portabandiera...
Read More
Tokyo 2020, bronzo di Viviani nell’Omnium di ciclismo su pista

Calciomercato Inter: il gigante belga verso il Chelsea, Lukaku andrà oltremanica


Romelu Lukaku ad un passo dall'addio all'Inter e la tifoseria nerazzurra si scalda. Il centravanti belga pare destinato a passare...
Read More

Meteo: pioggia al Nord nel weekend, poi torna caldo africano


Pioggia al nord nel weekend 7 e 8 agosto prima della nuova ondata di caldo africano che investirà l'Italia. Domani...
Read More
Meteo: pioggia al Nord nel weekend, poi torna caldo africano

Tokyo 2020: arriva il settimo oro, è di Stano nella 20 chilometri di marcia


Massimo Stano ha vinto la medaglia d'oro nella 20 km di marcia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 in 1.21.05. Argento...
Read More
Tokyo 2020: arriva il settimo oro, è di Stano nella 20 chilometri di marcia
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends