Connect with us

News

Costituzionalista Guzzetta: “Tra opzioni prima Draghi e poi elezioni, con voto in estate”




L’opzione tra governo ed elezioni non esprime necessariamente un’alternativa secca: governo Draghi ed elezioni si possono combinare anche in modo modulare, cioè prima un esecutivo guidato dall’ex presidente della Banca centrale europea, poi il voto subito dopo l’estate come avverrà in Germania. E se Mattarella sciogliesse le camere prima del semestre bianco, sarebbe il nuovo Parlamento ad eleggere il prossimo presidente della Repubblica. Si potrebbe dunque immaginare una road map in cui durante la prima fase di governo di emergenza si anticipi la data delle elezioni”. A tratteggiare lo scenario è il costituzionalista Giovanni Guzzetta che, conversando con l’Adnkronos del conferimento dell’incarico a Mario Draghi, afferma: “Con il Recovery siamo in una vera e propria ‘fase di costituente’ economica ma manca quella istituzionale”.

“Siamo all’orizzonte estremo di una crisi strutturale del nostro sistema istituzionale in cui tutte le legislature più recenti, si sono contraddistinte per l’assenza di maggioranze solide e per il ripetersi di crisi parlamentari – spiega – L’iniziativa del presidente della Repubblica in questo contesto è dunque la classica iniziativa estrema, spia di una patologia del sistema”. Disfunzione di cui si deve “prendere consapevolezza invece che perdersi, come avviene – chiosa il costituzionalista – in battibecchi con l’occhio puntato allo specchietto retrovisore”. “Siamo in una vera e propria ‘fase costituente’, sia da un punto di vista economico che istituzionale – rimarca – L’impianto costituzionale del 1946 era perfetto allora. Adesso va cambiato perché l’Italia non può permettersi di essere una democrazia zoppa. Quanto sta avvenendo non accade in nessuna democrazia del mondo e la rincorsa al sistema elettorale proporzionale è indice dell’inadeguatezza delle forze politiche rispetto all’abisso nel quale ci troviamo”.

Qual è lo scenario più probabile? “Difficile dirlo, ma qualunque scelta sarà delicatissima. Le forze politiche, il cui sostegno è indispensabile per poter operare, si assumeranno comunque una grande responsabilità”. Secondo il costituzionalista la maggioranza che potenzialmente potrà sostenere questo governo dipenderà infatti da due variabili: “Draghi punterà ad un governo di legislatura o di scopo? Io mi aspetto – conclude – delle evoluzioni nelle posizioni di tutti. Perfino il no dei 5s si è già infranto in un acceso dibattito interno in evoluzione nelle prossime ore”.
(di Roberta Lanzara – AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Ucraina, missili zona Odessa. Attacchi a Mykolaiv e Kharkiv


Una pioggia di missili è caduta sulla regione di Odessa. Tre i feriti secondo quanto riporta il Guardian. Le forze...
Read More
Ucraina, missili zona Odessa. Attacchi a Mykolaiv e Kharkiv

Il Mar mediterraneo continua a scaldarsi


Da Barcellona a Tel Aviv, gli aumenti della temperatura delle acque del Mediterraneo vanno dai 3 gradi Celsius ai 5...
Read More

Corea del Nord, lanciati due test missilistici nel Mar Giallo


Le autorità sudcoreane hanno denunciato il lancio questa mattina da parte della Corea del Nord di due missili da crociera...
Read More
Corea del Nord, lanciati due test missilistici nel Mar Giallo

Turismo e mobilità sostenibile, intesa tra Costa Crociere e Trenitalia


Costa Crociere e Trenitalia (Gruppo Fs Italiane) hanno firmato un’intesa per lo sviluppo di iniziative a favore della mobilità turistica...
Read More

Autorità Bacino del Po, Alessandro Bratti nuovo segretario generale


Su proposta del ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani, controfirmata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Alessandro Bratti è stato...
Read More

Usa, spari nelle vicinanze ospedale di Memphis: 6 feriti


Almeno 6 persone sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta nei pressi del Methodist North Hospital di Memphis, in Tennessee....
Read More
Usa, spari nelle vicinanze ospedale di Memphis: 6 feriti

Ucraina, nuove esplosioni in Crimea, colpita base a Simferopoli


Nuove esplosioni in Crimea. Il giornale russo Kommersant cita i residenti di Gvardeyskoy, nel distretto di Simferopoli, che hanno raccontato...
Read More
Ucraina, nuove esplosioni in Crimea, colpita base a Simferopoli

Nuova ondata di calore, giovedì bollino arancione in 6 città


Nuova ondata di calore tra oggi e domani al Centro-Sud Italia, che nelle prossime 48 ore passerà dal colore verde...
Read More
Nuova ondata di calore, giovedì bollino arancione in 6 città

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends