LiberoReporter

Corea Nord: altri due missili testati, Kim “avverte” Usa e Corea Sud contro manovre congiunte

Aggiornamento – 7 agosto. Kim ha apertamente affermato che i lanci di ieri sono un “adeguato avvertimento” per Stati Uniti e alla Corea del Sud. Le frasi del leader del regno eremita, sono state comunicate attraverso l’agenzia di stampa nordcoreana Kcna: ”L’azione militare di ieri rappresenta un’occasione per mandare un avvertimento adeguato visto il persistere delle esercitazioni militari congiunte in corso da parte delle autorità americane e sudcoreane”. Non è escluso che in queste ore possano ripetersi altri lanci da parte di Pyongyang.

6 agosoto – Il leader del regno eremita Kim Jong-un, prosegue i suoi test missilistici in barba ai richiami di Corea del Sud, Giappone e Usa. Anche oggi, da una nota proveniente dall’agenzia sudcoreana, si sottolinea che la Corea del Nord ha lanciato due nuovi missili, a breve distanza tra loro (5,24 e 5,36 del mattino ora locale) e che gli stessi hanno volato per circa 450 chilometri, attraversando la penisola coreana per poi finire la propria corsa nel mare del Giappone. La settimana scorsa, altri due lanci identici erano stati effettuati dai nordcoreani dalla base di Hwanghae. Massimo stato di allerta per Seul, che ha protestato fortemente nei confronti Pyongyang. Anche gli americani sono in apprensione: frenetici infatti, successivamente al lancio, i contatti tra funzionari dell’amministrazione a stelle e strisce con gli omologhi giapponesi e sudcoreani,

 

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends